Craft Beer Evolution
Home » Altro » Buone feste a tutti, ci risentiamo dopo la Befana

Buone feste a tutti, ci risentiamo dopo la Befana

ChristmasBeer

ChristmasBeerSe negli scorsi giorni siete stati bravi, in questo momento avrete già spuntato dal vostro elenco di cose da fare per Natale la maggior parte dei compiti: comprare i regali, fare la spesa per il cenone, preparare l’elenco delle birre da stappare in questi giorni. In caso contrario non vorrei essere nei vostri panni, anche perché almeno il sottoscritto rimarrà incollato alla sedia dell’ufficio ancora per un’oretta. Ma per fortuna non ho molti altri impegni da portare a termine, quindi posso dedicarmi a scrivere l’inevitabile post di auguri. Che, come lo scorso anno, riguarderanno non solo il Natale, ma anche Capodanno e tutto il resto: Cronache di Birra da domani sarà infatti in vacanza per qualche giorno e tornerà operativo solo da mercoledì 7 gennaio.

Durante questa pausa mi regalerò un bel viaggio a New York, dove resterò per una settimana, Capodanno compreso. Per me sarà la prima volta nella Grande Mela e più in generale negli Stati Uniti, quindi potete immaginare l’attesa con cui mi avvicino al momento della partenza. Non so se riuscirò a fare tutto quello che mi sono proposto, ma certamente non mancherò di bere birre locali e di visitare qualche pub. Se avete indirizzi da segnalarmi oltre ai soliti noti, brinderò alla vostra 🙂 . Inutile specificare che poi al mio rientro vi racconterò tutto, ma se volete qualche anticipazione vi consiglio di tenere d’occhio la pagina Facebook e gli account Twitter e Instagram di Cronache di Birra, dove cercherò di pubblicare qualche aggiornamento di tanto in tanto.

Detto questo mi preparo alla mia tradizionale partita di calcetto della Vigilia e poi all’immancabile cenone. Spero che possiate passare un felice Natale e soprattutto vi auguro di vivere un entusiasmante 2015, pieno di soddisfazioni sia personali che professionali. Ci aspetta un altro grande anno birrario da raccontare, con tante sorprese e con i nostri birrifici che saranno ancora protagonisti della scena internazionale. Ma tutto a tempo debito: per il momento godetevi e godiamoci queste feste.

Cosa stapperete di buono in questi giorni?

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

beer_olympics_banner

Entrare nello spirito delle Olimpiadi grazie agli sport con la birra

Domani cominceranno ufficialmente le Olimpiadi di Rio e l’occasione ci permette di accantonare per un ...

Logo-Euro-2016-5

Euro 2016: ecco le migliori nazionali nell’abbinamento birra – cibo

Come probabilmente saprete venerdì scatteranno gli Europei 2016 con l’incontro inaugurale tra Francia e Romania. ...

12 Commenti

  1. buon giro e bevute…
    io mi stapperò un po’ di natalizie belghe e trappiste in gran quantità che quest’anno ho un po’ “trascurato”

  2. Buon Natale, buon anno e soprattutto buon viaggio Andrea!

  3. Beh, io stasera nel dopocena intanto mi stappo una Tosta, barleywine di Pausa cafè, per i prossimi giorni vedró cosa bere di buono.
    Auguri di buone feste!

  4. Conservata per la sera del 31: Menaresta Dannata Aged … Buone bevute a tutti!

  5. La prima volta a NY è spettacolare (anche se Philadelphia, Washington e Seattle secondo me sono superiori): tralascio i consigli per i “soliti noti” (Rattle’n Hum, Blind Tiger Ale House, The Ginger Man, Hop Devil Grill e Barcade) e dico solo che Mc Sorley non lo puoi perdere ! Non tanto per la qualità/varietà delle birre (se non è cambiato nulla ne brassano solo 2 – Pale Ale e Dark Ale – e solo quelle servono) ma per l’atmosfera: l’ambiente non è per niente “montato” e sembra davvero tutto fermo a un secolo fa (bagni compresi….) quando veniva servito alcol nonostante il proibizionismo. Se poi hai tempo/voglia di bazzicare Long Island la Southampton Ale House brassa una delle migliori alt che ho mai bevuto… per quanto mi riguarda io di kerst ne ho bevute a volontà fino a ieri e per capodanno mi concedo una defaticante a base di altbier a Dusseldorf. Cmq al rientro la Judgment Day di Lost Abbey che sto facendo invecchiare da 3 anni non me la toglie nessuno 😉

  6. A NY sono stato nel 1989 quando c’erano ancora le Twins e le birre artigianali manco sapevo cosa fossero.
    Comunque è una città incredibile dove tutto è …grande!

  7. Spero che al rientro 2015 si dia inizio a un forum dedicato all’aumento accise
    e spero che siamo tutti molto incaz…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *