Craft Beer Evolution
Home » Altro » Le 10 leggi più strane al mondo sulla birra

Le 10 leggi più strane al mondo sulla birra

loonyliquorlaws-300

loonyliquorlaws-300Il bello del mondo della birra è che spesso ricorda che è giusto non prendersi troppo sul serio, soprattutto nel perseguire le proprie passioni. Allora oggi seguo il suggerimento e vi propongo un post leggero, abbandonando per una volta le cronache riguardanti notizie, nuovi birrifici, birre inedite e tendenze del settore. Oggi parliamo delle leggi più strane al mondo aventi a oggetto la nostra amata bevanda, elenco tratto dal sito australiano News.com.au e rilanciato negli scorsi giorni da Birra Notizie. Se pensavate che la più diabolica creatura di un legislatore potesse essere il test del palloncino, beh qui siamo su livelli di demenzialità totale. Preparatevi al peggio, o al meglio in base ai punti di vista…

Partiamo dal rapporto tra uomini, birra e animali:

In Alaska è proibito servire birra a un alce

Beh mi sembra giusto.

…mentre in Ohio è lecito farlo con i pesci, almeno finché non li si fa ubriacare.

Perché chiaramente l’Ohio ci tiene alla salute dei pesci.

Restando in tema di animali, in Scozia è illegale per un ubriaco possedere una mucca.

Chissà se il legislatore intendeva “possedere” con quella precisa accezione.

Cambiando argomento, nello Iowa si rischia una multa se si va a letto con la propria moglie dopo più di tre sorsi di birra.

Praticamente ti obbligano a scegliere la birra o la vita coniugale. Credo che nessuno di noi avrebbe dubbi sulla scelta…

In Nebraska è illegale vendere birra nel proprio locale a meno che non si stia contemporaneamente preparando una zuppa.

Un panino non va bene, deve proprio essere una zuppa.

In Nigeria è vietato importare e produrre birra, ma se la riesci a trovare e sei maggiorenne, allora puoi berla e venderla.

Pensavo che certi paradossi legislativi esistessero solo da noi.

Fino a qualche anno fa in Russia la birra non era considerata una bevanda alcolica, poiché il limite della definizione non preveda bevande sotto il 10%.

Di questo aspetto e della politica contro l’alcolismo intrapresa da Medvedev ne abbiamo parlato in un post del 2011.

In Canada, nella regione dello Saskatchewan, è proibito servire un bicchiere d’acqua dopo un boccale di birra.

Ho sempre pensato che il Canada fosse uno dei paesi più civilizzati del mondo, ora ne ho la riprova.

Le leggi del Texas regalano sempre perle. Ad esempio in passato era proibito possedere l’Enciclopedia Britannica perché riportava al suo interno una ricetta di homebrewing.

Forse non tutti sanno infatti che l’homebrewing è stato legalizzato in tutti i 50 stati degli USA solo nel 2013, mentre è rimasto proibito in alcuni di essi anche in tempi recenti. Da qui a mettere al bando l’Enciclopedia Britannica però ce ne passa…

E infine nell’ovest dell’Australia è proibito schiacciare una lattina di birra tra i seni.

Ah.

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

beer_olympics_banner

Entrare nello spirito delle Olimpiadi grazie agli sport con la birra

Domani cominceranno ufficialmente le Olimpiadi di Rio e l’occasione ci permette di accantonare per un ...

Logo-Euro-2016-5

Euro 2016: ecco le migliori nazionali nell’abbinamento birra – cibo

Come probabilmente saprete venerdì scatteranno gli Europei 2016 con l’incontro inaugurale tra Francia e Romania. ...

10 Commenti

  1. alexander_douglas

    cioè l’homebrewing è diventato completamente legale negli states molto dopo che da noi? sorprendente….

  2. Non mi torna la legge nigeriana. 2 anni fa al Berliner BeerFestival (il cd. Bier Mile, quello che fanno il primo w/e di agosto ogni anno) ho bevuto una birra nigeriana: la Star (e mi sono fatto del male: era una schifezza imbevibile :P). Anche sulla lattina (ho controllato poco fa, visto che ho conservato l’orrore per la mia collezione) conferma che è prodotta dalla Nigerian Breweries PLC. Magari quella citata è una legge vecchia ed è stato abolito il divieto di produrre birra ?
    P.S. la legge del Nebraska mi ha fatto ridere per mezz’ora !!!!

  3. Se in Alaska c’è bisogno di una legge che proibisca di servire birra ad un alce mi vengono tante domande su come la gente passa il tempo in quei posti.

    • …..si e quella citata è solo la parte di legge relativa agli alcolici….poi ci sarà quella sui limiti delle avances sessuali da fare ai simpatici quadrupedi…..

      🙂

  4. E io che pensavo fossimo solo noi gli artisti burocratici….

    Effettivamente è molto piu’ pericoloso bere birra fatta in casa che possedere un arma per qualche d’uno….

    Entrambe potrebbero uccidere!

    E meno male che non sono sposato, se no diventerei casto…. o mi toccherebbe andare avanti con Federica….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *