Cimec
Home » Opinioni e tendenze (pagina 10)

Opinioni e tendenze

Italia patria del “famolo strano”? I concorsi birrari dicono il contrario

Questo periodo dell’anno è sempre animato dai risultati dei concorsi internazionali, capaci talvolta di stimolare riflessioni interessanti. Ad esempio, spulciando le medaglie conquistate dai birrifici italiani mi è tornato alla mente un mio post di circa un anno fa, quando analizzai le birre di punta dei nostri produttori per verificare quanto fosse fondato il grande assioma del movimento nazionale: quello …

Vai all'articolo »

Il ritorno degli antichi marchi: l’ultimo trend della birra italiana

La velocità di cambiamento nel mondo della birra artigianale italiana contribuisce all’emergere di varie tendenze, che di volta in volta qui su Cronache di Birra cerchiamo di intercettare e raccontare. Una di quelle passate più inosservate riguarda la rinascita di vecchi marchi brassicoli, che hanno scritto la storia dell’industria birraria del nostro paese. Negli ultimi tempi le fattispecie appartenenti a …

Vai all'articolo »

Altre bevande fermentate: quando i birrifici italiani non producono solo birra

Se avete partecipato ai due ultimi grandi festival romani, probabilmente avrete notato che tra le tantissime birre disponibili erano presenti alcuni prodotti particolarissimi. Non mi riferisco a ricette estreme o con ingredienti inusuali, ma a bevande che non sono considerate propriamente “birra”. Nello specifico a Fermentazioni i ragazzi di Birra Perugia hanno presentato il loro ottimo sidro, mentre a Eurhop il …

Vai all'articolo »

Ebbene sì, è giunto il momento di rivalutare le birre alle castagne

Il bello della birra artigianale è che ogni stagione hai i suoi stili preferiti. Con l’estate ormai alle spalle possiamo cominciare a mettere da parte tipologie leggere e rinfrescanti – come Kölsch, Golden Ale, Session IPA, Pils, Blanche e via dicendo – per orientarci verso produzioni più adatte al periodo. Tra quest’ultime una posizione privilegiata nella scena italiana è sempre …

Vai all'articolo »

La birra artigianale nei ristoranti italiani: storia di un clamoroso fallimento?

Nel mondo della birra artigianale italiana è ormai assodato che il 1996 può essere considerato l’anno di partenza per l’intero movimento. In quell’annus mirabilis nacquero infatti tre birrifici che avrebbero indirizzato in modo determinante l’evoluzione dell’ambiente negli anni a venire. Tra questi, il più influente – soprattutto nella prima fase di rivoluzione birraria – fu Baladin e la visione originale …

Vai all'articolo »

La scalata italiana al GBBF: causa e non solo conseguenza di un successo internazionale

Se siete abituati a viaggiare per la birra, saprete bene che ogni estate una delle mete da prendere in considerazione è Londra. Oltre a essere una delle migliori destinazioni birrarie, la capitale inglese ogni agosto ospita infatti il Great British Beer Festival, la più importante manifestazione europea sulla birra artigianale (in programma dal 12 al 16 del prossimo mese). Chiaramente …

Vai all'articolo »

Birra artigianale in Italia e USA: un confronto basato sui numeri

Quando si parla della crescita della birra artigianale italiana talvolta si tende, in maniera più o meno evidente, a fare dei parallelismi con il movimento craft americano. Sebbene quest’ultimo si sia sviluppato diversi anni prima e possa vantare un background molto più sviluppato del nostro, le analogie non mancano. In particolare l’Italia oggi sta vivendo una rivoluzione artigianale con una …

Vai all'articolo »

Della difficile arte di caratterizzare una birra

Ieri sera all’Open Baladin di Roma si è tenuta la nuova tappa di Brassare Romano, il concorso di homebrewing della Capitale. Partecipo in qualità di giudice sin dalla prima edizione, perché, oltre a essere appuntamenti piacevoli, talvolta stuzzicano riflessioni diverse dal solito. Credo che ciò dipenda dalla possibilità di valutare birre fatte in casa e di confrontarsi con gli altri …

Vai all'articolo »

Oltre il BJCP: un documento davvero valido sugli stili birrari è possibile?

Dopo i tanti discorsi scaturiti dal post di ieri sulla futura revisione delle Style Guidelines del BJCP, anche oggi torniamo sull’argomento. La riorganizzazione dei contenuti effettuata dall’organismo americano al suo documento più importante prevede integrazioni, modifiche e tagli, il tutto nell’ottica di fornire una visione più razionale e moderna degli stili birrari internazionali (l’ultima release risaliva al 2008). Le prime …

Vai all'articolo »

Ibridi moderni: l’irrefrenabile ascesa delle White IPA

Seguendo gli aggiornamenti del blog o leggendo altri articoli a tema, negli ultimi tempi vi sarà forse capitato di incappare nell’ultima moda brassicola proveniente dagli Stati Uniti: quella delle White IPA. Ovviamente il nome tradisce subito il suo legame con l’onnipresente stile delle (American) India Pale Ale, rispetto al quale tuttavia si differenzia per l’aggiunta di quel “white”. Probabilmente avrete …

Vai all'articolo »