Craft Beer Evolution
Home » Rubriche » Di testa e di pinta

Di testa e di pinta

L’analisi sensoriale è una disciplina rigorosa e affascinante, che spesso viene confusa con la semplice degustazione. Gli strumenti di cui dispone non solo permettono di oggettivare le percezioni umane, ma forniscono dei mezzi fondamentali per conoscere di più sé stessi nel momento dell’assaggio. Con questa rubrica andremo alla scoperta delle basi dell’analisi sensoriale, per capire come funzioniamo anche di fronte a una pinta di birra.

Il sistema gustativo: funzionamento, sensazioni e falsi miti

Dopo la lunga (e australiana per qualcuno) pausa di fine anno, rianimo l’attività sinaptica per aggiungere un altro tassello alla nostra rubrica sull’assaggio. Stavamo parlando di olfatto, ricordate? Bene, scendo appena più in basso, spalanco le fauci e vi racconto cosa succede qui. O meglio, ve ne racconto una parte. Sì perché la faccenda è un tantino ingarbugliata, cioè il risultato ...

Vai all'articolo »

Sua maestà l’olfatto: percezione e relazione col mondo odoroso

Nel mio “Bignami per assaggiatori nerd” immagino sempre la parte in cui mi si spiega come funziono (quando assaggio) con invidiabile imparzialità e straordinarie doti comunicative, così da farmi raggiungere vette inesplorate di conoscenza con la stessa facilità con cui mi scolo una pinta. Fortuna che non avete le mie stesse aspettative (…), perciò posso rilassarmi e iniziare anti-democraticamente con ciò ...

Vai all'articolo »

Analisi sensoriale vs degustazione: le verità supposte

C’è stato un momento, qualche anno fa, in cui i concetti di degustazione e valutazione che stavo apprendendo hanno iniziato a stridere con la mia idea di realtà. Una realtà che percepivo, quindi vera in quanto vissuta in prima persona, ma talvolta lontana da quella che mi si voleva propinare. Perché il mio percepito era così diverso? Avrei dovuto far mia una verità imposta dall’alto? ...

Vai all'articolo »