Craft Beer Evolution
Home » Eventi » A dicembre il primo concorso MoBI per homebrewers

A dicembre il primo concorso MoBI per homebrewers

MoBI - Movimento Birrario ItalianoTra i tanti concorsi di homebrewing che ormai affollano il calendario degli eventi birrari nazionali, non poteva mancare quello di MoBI (Movimento Birra). Da ieri è stato infatti ufficializzato questo nuovo appuntamento, che si terrà domenica 13 dicembre a Nembro, in provincia di Bergamo. Il concorso sarà ospitato dal The Dome (via Case Sparse Europa, 15), il nuovo pub di Michele Galati, publican conosciuto per uno dei migliori locali italiani: l’Abbazia di Sherwood.

Occorre precisare immediatamente che si tratta di un concorso incentrato su uno stile particolare, o, per essere più precisi, su una categoria specifica. Visto anche il periodo, saranno infatti ammesse a partecipare solo birre natalizie. Come molti sapranno questa definizione è molto vaga e di fatto non esistono parametri precisi che identificano un prodotto come natalizio. Generalmente si tratta di birre con un elevato tenore alcolico (a causa della stagione fredda) e abbondantemente speziate, tuttavia sono tranquillamente ammesse eccezioni. Il regolamento infatti prevede che i partecipanti indichino comunque lo stile (o gli ingredienti) di riferimento.

Ogni concorrente potrà iscrivere in gara 2 birre di propria produzione, o una sola se il numero dei partecipanti sarà maggiore di 30. La quota di iscrizione di ogni birra è di 10 euro, 5 euro per gli associati MoBI. Le produzioni potranno essere portate a mano direttamente al The Dome, anche la mattina dello stesso 13 dicembre, oppure spedite entro il 3 dicembre.

I componenti della giuria ancora non sono stati ufficializzati, ma sicuramente saranno di primissimo livello conoscendo la preparazione di coloro che fanno parte dell’associazione. I vincitori saranno ricompensati con premi di natura birraria messi a disposizione dagli sponsor dell’evento. Molte informazioni sono ancora in attesa di piena conferma, quindi vi consiglio di tenere d’occhio i futuri aggiornamenti che saranno pubblicati su HobbyBirra.

Il consiglio è di cominciare a ragionare sulle birre da preparare, perché dicembre non è poi così lontano.

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

birrocco

Ancora eventi per il week end: Birrocco, Local Beer Week e altri

Come ogni venerdì continuiamo il nostro viaggio negli eventi di settembre, che mai come quest’anno ...

Fermentazioni_2016_015

Fermentazioni 2016: il mio (non) resoconto

Come probabilmente avrete notato, negli ultimi giorni l’attività su Cronache di Birra è andata avanti ...

6 Commenti

  1. domanda: ma se io mi iscrivo per primo (o per trentesimo) con due birre mandate per posta. Poi arrivano altri 30 (o 1) che succede alla mia seconda birra? La buttano nel lavandino? Quindi immagino ci sara’ da specificare quale e’ la “prima” e quale la “seconda” e in caso, la seconda me la restituiranno? E i soldi come me li danno indietro?

  2. Sei di Genova?

  3. quella norma del regolamento è stata messa per cautelare l’organizzazione in caso di eccezionale successo di partecipazione del concorso (che diventerebbe ingestibile per la giuria che ha solo 3 ore circa per lavorare). in realtà in 10 anni di concorsi non è mai capitato di dovere respingere una birra per questo motivo. Anche perchè se i concorrenti sono 31 chiudiamo un occhio… ;-). Se son 60 allora la cosa cambia…
    Dovesse (non credo) capitare, le birre (e la quota) rimangono a tua disposizione e possiamo rispedirtele al tuo indirizzo.

  4. Faccio una domanda anche io visto che sarà il primo concorso a cui partecipo e non ne so molto.. 🙂 Le birre devono essere per forza All Grain?? Perchè una ce la faccio ma due no potrei madarne una così e una E+G?? Ultima cosa.. le ricette come vanno stilate?? Basta scrivere gli ingredienti o ci vogliono le quantità e i tempi dicottura ecc..??

    grazie!!

  5. Le birre non devono essere per forza AG, possono essere prodotte in qualsiasi modo, quindi puoi tranquillamente mandare anche una E+G.
    Nella ricetta deve essere specificato tutto.
    Prova a guardare in IHB nella sezione concorsi le ricette dei vincitori così ti fai un’idea.
    Ciao.
    Giorgio

  6. Ciao Mirco, puoi presentarne massimo due ma ciò non vuol dire che sei costretto a presentarne due 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *