Cimec
Home » Eventi » È giunto il momento: ecco a voi Fermentazioni 2016

È giunto il momento: ecco a voi Fermentazioni 2016

Mentre entriamo nel cuore di questa estate 2016 parallelamente cresce l’attesa per Fermentazioni, il grande festival della birra artigianale che organizzo insieme a Sfero dal 2013. I preparativi per la quarta edizione dell’evento procedono a gonfie vele e già abbiamo definito diversi tasselli dei tantissimi contenuti che proporremo ai visitatori. Come sempre però dovrete pazientare per scoprire i dettagli di Fermentazioni 2016, perché per il momento mi soffermerò solo sugli aspetti più generali rinviando le sorprese di qualche settimana. Già da questa anteprima però capirete che saremo ancora una volta al cospetto di una grande festa, nella quale la birra artigianale italiana sarà una straordinaria protagonista.

Iniziamo allora il nostro viaggio dalle informazioni di base e più precisamente dalle date. Quest’anno Fermentazioni andrà in scena da venerdì 16 a domenica 18 settembre, confermando quindi la formula spalmata su tre giorni che è la soluzione migliore per andare incontro a un pubblico diversificato (curiosi, appassionati, operatori, famiglie, ecc.) come quello che ha da sempre popolato il nostro festival. Confermata poi la location di Officine Farneto a Roma, alle pendici di Monte Mario: uno spazio a dir poco affascinante, capace di alternare evocative architetture post industriali ad aree all’aperto incantevoli e piacevoli da vivere. Da non sottovalutare poi la presenza di una sala conferenze perfetta per ospitare i tanti workshop (tema su cui torneremo) e una serie di container polifunzionali che hanno fatto il loro debutto lo scorso anno.

Il punto fermo più importante, chiaramente, è però la birra. Ancora una volta Fermentazioni si baserà su una trentina di nomi di primissimo livello del panorama brassicolo nazionale, confermando ed esaltando ulteriormente i criteri che utilizzo per selezionare i partecipanti. Dunque i birrifici copriranno l’intera geografia birraria d’Italia, arrivando non solo da Roma e dintorni, ma anche dal Settentrione, dal Centro Italia e dal Meridione. E poi come sempre ci sarà una bella alternanza tra nomi consolidati e realtà più giovani, soluzione che permette di restituire un corretto spaccato della scena italiana. Ovviamente non mancheranno alcune new entry, che sveleremo più avanti e che già mi rendono decisamente felice. Se non l’aveste capito, sono a dir poco entusiasta della selezione di Fermentazioni 2016!

L’altra faccia birraria del festival sarà rappresentata dal programma di workshop e laboratori cui ho accennato precedentemente. Sulla stregua degli anni passati cercheremo di offrire ai visitatori seminari di altissimo livello, grazie a contenuti importanti e al supporto di diversi interlocutori. Ci saranno degustazioni con abbinamenti gastronomici, incontri didattici e di approfondimento, convegni di stampo più propriamente tecnico e altro ancora. Alcuni workshop saranno gratuiti, per gli altri manterremo il prezzo assolutamente popolare della scorsa edizione.

Poi chiaramente non mancheranno tutti gli altri contenuti di qualità che hanno reso Fermentazioni un festival imperdibile sin dal 2013. Come sempre infonderemo cura nell’offerta gastronomica, convinti che per apprezzare una buona birra occorre cibo di livello adeguato. Eviterei di parlare di “street food” – espressione che ormai è diventata più inflazionata di “ciaone” – ma chiaramente la proposta girerà intorno a preparazioni informali e veloci, ma estremamente gustose, che ben si adattano ad accompagnare la birra in un contesto del genere.

Per il resto ormai sapete cosa aspettarvi da Fermentazioni. Avremo diversi momenti di intrattenimento, tantissima musica, un allestimento suggestivo ma anche pratico e persino una serie di laboratori per i più piccoli. Avremo occasioni per ridere, scherzare, confrontarci e divertirci. Avremo ovviamente la possibilità di bere ottima birra e di conoscere da vicino i rispettivi birrai. Sarà una grande festa dedicata a un mondo fantastico, l’esaltazione massima di ciò che viviamo (e beviamo quotidianamente). Io sarò lì e non vedo l’ora di godermi Fermentazioni insieme a tutti voi!

In attesa dei ulteriori dettagli vi consiglio di seguire il sito di Fermentazioni (che sarà aggiornato di giorno in giorno) e tutto quanto sarà pubblicato su Facebook, Twitter e Instagram. Mancano ancora diverse settimane (se non mesi) alla quarta edizione di questo grande festival, ma personalmente già non sono nella pelle. Spero lo stesso valga per voi 🙂 .

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco

Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Eventi tra novembre e dicembre: Bastarda Rossa Day, Le Bire de Nadal e Birre vive sotto la Torre

Manca poco più di un mese al Natale 2017 e nelle prossime settimane saremo invasi ...

Ancora eventi a novembre: BeerCatania, Birre e Buoi, Agribeer e Birrafacendo

In questo momento stiamo vivendo quel periodo di mezzo che cade tra la fine della ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *