Craft Beer Evolution
Home » Eventi » Primo maggio e dintorni: la beatitudine è negli eventi birrari

Primo maggio e dintorni: la beatitudine è negli eventi birrari

Dopo il passato week-end di Pasqua, si avvicina ora la ricorrenza del Primo Maggio, che il simpatico calendario 2011 ha fatto coincidere con un altro fine settimana. A complicare le cose, almeno per chi vive nella Capitale, ci sarà il tradizionale concerto di San Giovanni e la beatificazione del precedente Papa. Insomma, si prospetta un caos biblico: la soluzione migliore è scappare lontano dalla città, magari per partecipare a qualche evento birrario. Fortunatamente le occasioni non mancheranno, a partire dallo United Indipub di cui ho scritto a fine marzo. Rispetto alle notizie raccolte circa un mese fa, ci sono interessanti aggiornamenti da dare…

Partiamo dalla lista delle birre, ormai praticamente definitiva, eccezion fatta per quelle che porterà Michele del The Dome. L’elenco è da acquolina in bocca, con il meglio della produzione italiana e internazionale e alcune chicche e rarità da non sottovalutare. Per i dettagli vi rimando alla pagina dedicata del sito web. Definitive anche le informazioni circa ingresso e somministrazione: con 6 euro si accederà al festival e si riceveranno 2 gettoni per la degustazione. Di base le degustazioni saranno da 15 cl (1 gettone) e 30 cl (2 gettoni). Ogni gettone costerà 1,5 euro.

[EDIT] In anteprima prime indiscrezioni sulle birre di Michele: Pecan e Ipè di San Paolo, una torbata di Jurij (Almond) con una luppolatura speciale e una nuova IPA firmata Brewfist.

Oltre poi ai tanti appuntamenti previsti, ci sarà uno spazio ricreativo per i bambini, un’area per il campeggio, uno stand per informazioni sui costi e le problematiche di gestione di impianti di spillatura, convenzioni con strutture di pernottamento e tanto altro ancora. Tra gli ospiti anche Andy Mengal e Cynthia Paladini del Moeder Lambic, Marco Pion detto Tyrser, Bruno Carilli (sabato sera), Agostino Arioli, Eugenio Signoroni e Luca Giaccone (domenica e lunedì), Giorgio Marconi e forse James Watt di Brewdog. Ricordo che la manifestazione si terrà da sabato 30 aprile a lunedì 2 maggio a Vezzano sul Crostolo (RE).

Sempre sabato e domenica andrà in scena l’ormai classico Open Day, un meeting di stampo professionale organizzato dal birrificio Baladin in collaborazione con il Kuaska Institute. Nonostante l’evento si dipani nell’arco di due giornate, quella clou sarà domenica, con un convegno incentrato sull’argomento “Affinamento e fermentazione in legno”. Prestigiosissimi gli interventi: Jean Van Roy di Cantillon, Rudi Ghequire di Rodenbach, Rob Tod di Allagash, Greg Koch e Mitch Steele di Stone, Lorenzo “Kuaska” Dabove, Luca Giaccone, il prof. Vincenzo Gerbi (docente di enologia all’Università di Torino). Il meeting è indirizzato a tutti i professionisti del settore brassicolo e gli atti saranno pubblicati a cura di Slow Food Editore.

La giornata di sabato sarà invece dedicata a una cotta pubblica aperta a tutti, che si terrà a partire dalle ore 9,30 presso il birrificio in località Prella a Farigliano (CN). Protagonista sarà una collaborazione tra lo staff di Baladin e i birrai di Stone. Nel pomeriggio seguirà la visita guidata da Teo Musso a Cantina Baladin, dove sarà illustrato il progetto. Ulteriori dettagli su Mondobirra.

Visto che è stato citato, segnalo che domani sera Jean Van Roy sarà protagonista di una serata a Eataly Torino, condotta da Kuaska e incentrata sulle produzioni di Cantillon. Saranno assaggiate Gueuze (alla spina) e Lou Pepe Kriek (in bottiglia). Bonus accessorio: Leonardo Di Vincenzo (Birra del Borgo) porterà in assaggio la sua Duchessic (Duchessa + Lambic Cantillon).

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Ancora eventi a dicembre: Birre sotto l’albero e non solo

Prima di interrompere momentaneamente le trasmissione per il ponte dell’Immacolata, diamo un’occhiata ad altri eventi ...

Ancora eventi a inizio dicembre: Vallescura Open Day, Christmas Beer Festival e altri

Con l’avvicinarsi delle festività il rush finale degli eventi birrari è ormai ufficialmente cominciato e ...

8 Commenti

  1. In effetti non si capisce quale genio del crimine abbia organizzato questa beatificazione il 1 Maggio.. mah. In ogni caso sarei scappato da Roma. Per fortuna che gli eventi ci sono, infatti sabato mattina con degli amici partiamo muniti di tende e borse frigo verso Vezzano sul Crostolo e, meteo permettendo, vorrei ripartire di lunedì mattina poichè mi interessa questa discussione: “h.17,00 incontro tra:1 importatore,1 produttore,1 distributore,1 publican,1 consumatore, per approfondire ed eventualmente ridimensionare le problematiche riguardanti prezzi, la conservazione del prodotto ecc…. Scopo dell’incontro sarà anche la valorizzazione delle singole figure partecipanti nel mondo della birra artigianale.” Ci si vede in emilia Turco?

  2. Domenica 1 maggio, al Beershop Montesacro offriremo fave e pecorino dalle 17 alle 21 che ognuno potrà accompagnare con la birra preferita. Non è proprio un evento, ma per chi è in zona può essere piacevole. Cheers!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *