Craft Beer Evolution
Home » Eventi » Altri eventi a luglio: Fermento!, Birra & Birre e Piozzo

Altri eventi a luglio: Fermento!, Birra & Birre e Piozzo

birrabirre-208x300

Continuiamo la nostra periodica rassegna dei prossimi eventi birrari, diventata in questi mesi estivi un appuntamento fisso su Cronache di Birra. L’ultima volta ho affermato che luglio mi sembrava un po’ sottotono da questo punto di vista, ma devo correggermi visto che negli ultimi giorni sono arrivate altre segnalazioni di interessanti manifestazioni. A partire già da domani, quando inizierà nel centro storico di Monsano (AN) il festival Fermento!, che proseguirà fino a sabato 16 luglio. Ci saranno alcuni dei migliori microbirrifici italiani – purtroppo non c’è un elenco, pessimo segnale – oltre alla guest star bavarese Schwendl Brauerei.

L’evento sarà arricchito da spettacoli accompagnati da birre internazionali, cena con abbinamenti (giovedì sera), un seminario sulla birra artigianale in Italia (venerdì), cotta pubblica (sabato), musica dal vivo, area campeggio. Per ulteriori informazioni vi rimando al sito Mondobirra.

In Toscana è invece in programma sabato 16 e domenica 17 luglio il festival Birra & Birre. Organizzato dalla Confcommercio locale, l’evento è una sorta di tour birro-gastronomico per le vie del centro storico di Monte San Savino (AR), con il coinvolgimento dei ristoranti del paese. I birrifici presenti saranno Olmaia, Amiata, Real Beer, Birrificio Italiano, Birra del Borgo, Doppio Malto. Ci sarà anche un’interessantissima selezione di produzioni belghe curata dal TNT Pub di Buonconvento (SI) e birre tedesche a caduta nell’area dedicata.

Non mancherà musica live, giochi, raduno di auto e moto d’epoca, un menu di abbinamento a 20 euro. Per i dettagli consultate pure Umami News.

Infine sabato 23 e domenica 24 luglio torna l’ormai storico appuntamento con Una birra per l’estate, festival costruito intorno a uno dei concorsi di homebrewing più antichi d’Italia. La formula è spiegata già dal nome “Guerra dei cloni”, che invita i partecipanti a replicare il più possibile una birra famosa. Interessante novità rispetto agli scorsi anni è l’iniziativa “Birraio per un giorno”, che consentirà al vincitore (e successivamente a quelli del Campionato Italiano Homebrewing di MoBI) di brassare la propria ricetta presso l’impianto del birrificio di casa, il Baladin di Teo Musso. La birra prodotta sarà disponibile alla spina in tutti i locali a marchio Baladin e in parte in bottiglia con un’etichettatura speciale. La giuria sarà di primissimo livello e composta da Kuaska, Schigi, Valter Loverier, Jean Louis Dits, Luca Giaccone, Lucia Gatti.

Tornando alla manifestazione, il programma è davvero fitto di appuntamenti. Sabato ci sarà una visita agli impianti di produzione e alla Cantina Baladin (11,00), seminario tecnico sul luppolo (15,00), incontro homebrewers (17,30); domenica è previsto spazio per collezionisti (10,00), concorso popolare (10,00), cotta in piazza (10,30), premiazione del concorso (15,00). Inoltre musica dal vivo e pranzo con birra. Il tutto si terrà ovviamente a Piozzo, in provincia di Cuneo. Ulteriori informazioni su Mondobirra.

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

eurhop

Eventi a cavallo tra settembre e ottobre: Eurhop e non solo

Nonostante l’estate abbia lasciato il passo all’autunno, l’agenda degli eventi birrari non sembra intenzionata a lasciarci ...

birrocco

Ancora eventi per il week end: Birrocco, Local Beer Week e altri

Come ogni venerdì continuiamo il nostro viaggio negli eventi di settembre, che mai come quest’anno ...

8 Commenti

  1. in contemporanea con birraio per un giorno a Lurago Marinone presso il castello il birrificio italiano organizza come consuetudine TACABANDA!…ossia tre giorni di musica,cibo e naturalmente birra! ciaoo ciaooo

  2. ciao Andrea,
    Monte San Savino…a luglio, non ad aprile!
    ciao ciao

  3. Salve, sono il presidente dell’associazione Amici della birra di Senigallia. Di solito non commento i blog, apprezzo il lavoro di tutti ma non tengo per nessuna fazione, stavolta però mi sento in dovere di fornire alcune precisazioni in quanto parte in causa per la nostra collaborazione a Fermento di Monsano. Premetto che l’enfasi sui migliori micro italiani senza sapere quali sicuramente può lasciare perplessi, ma peccati di gioventù l’abbiamo fatti tutti. Sì, perchè questa è la prima edizione della manifestazione, in un piccolo paese e messo in piedi da un pugno di persone fornite però di tanta buona volontà. Potevano fare una bella festa-casino della birra come tante ce ne sono in giro e poi sappiamo il giorno dopo i commenti sui quotidiani locali…Invece si è voluto andare oltre. Siamo stati contattati per un aiuto sulla cena abbinamento birra, ed abbiamo cercato di far quadrare i conti tra le birre presenti e la cucina di una sagra di paese. Non pensate a tanta gente che lavora, tutti fanno tutto. Torno adesso dal seminario sulla birra artigianale che abbiamo tenuto. C’erano otto persone. Ma tra il fare e non fare preferisco la prima ed ora abbiamo già idee per il prossimo anno. Non siamo al nord e le Marche sono ancora un terreno duro da dissodare. Conoscete il detto “meglio un morto in casa che un marchigiano alla porta”? Certo se uno partiva apposta da Milano o Roma per venire, rimaneva deluso, però date un po di fiducia anche a chi nel suo piccolo e con grande fatica cerca di fare qualcosa di nuovo. Questa non è polemica, io ammiro il lavoro di questo sito è che a volte serve anche una “pacca sulla spalla”.
    Per la cronaca i birrifici erano:
    La Cotta – Mercatale di Sassocorvaro
    Miles – S. Egidio alla Vibrata Teramo
    La cantina del Cardinale che lavora Visciole e fornisce il succo a Collesi per una birra alla Visciola
    Schwendl Braurei
    Evento organizzato dalla Proloco di Monsano che ha richiesto a noi una mano per la parte più tecnica. Abbiamo aderito perchè nonstante tutto (non crediate che le lacune fossero solo il nome dei birrifici) abbiamo visto passione e “fermento”.
    Dite che le cose è meglio farle bene o non farle per niente ? Non lo so, però andiamo avanti.
    Scusate per la lunghezza, un saluto a tutti.
    Luca
    “Amici della Birra”

  4. scusa bilbo ho sbagliato ha scrivere! taca banda e’ dal 29 luglio al 31 luglio!! se verrai fatti riconoscere!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *