Craft Beer Evolution
Home » Eventi » Babbo Natale quest’anno ci regala un Birre sotto l’albero pieno di sorprese!

Babbo Natale quest’anno ci regala un Birre sotto l’albero pieno di sorprese!

205546_10151329321840921_889661036_n

Ve lo ricordate lo “spirito del Natale”? Ma sì, intendo proprio quella sensazione che vivevamo da bambini all’approcciarsi delle festività invernali: un misto di attesa, fibrillazione e meraviglia. Uno stato dell’anima che inevitabilmente perdiamo crescendo, dando di volta in volta colpa al capitalismo, alla società moderna, alle scie chimiche e ad altri capri espiatori. La verità è semplicemente che non siamo più fanciulli e il Natale, nella migliore delle cose, non ci affascina più. Eppure grazie alla birra artigianale è da qualche anno che rivivo emozioni molto simili, anche se diverse. Babbo Natale non c’entra niente, visto che nella mia mente è stato sostituito da un evento unico: Birre sotto l’albero. Per calarci nel giusto spirito del periodo, è il momento di svelare i dettagli dell’edizione 2012, resi noti proprio questa mattina.

Partiamo allora dicendo subito che mai come quest’anno Birre sotto l’albero sarà un appuntamento imperdibile, che si svolgerà principalmente nei giorni di sabato 15 e domenica 16 dicembre, ma con un’anteprima e una coda rispettivamente venerdì e lunedì. Centro nevralgico della manifestazione sarà come sempre via Benedetta (Trastevere), con il bir&fud e il Ma che siete venuti a fà a dividersi una marea di birre natalizie alla spina. Attenzione però, perché ai due storici locali dell’evento si aggiungerà questa volta anche il vicino Open Baladin. Il risultato sarà un pericolosissimo e imperdibile triangolo di birre, che si dipanerà tra le due sponde del Tevere. Potevate immaginare un modo migliore per brindare al santo Natale?

Le produzioni ospitate dalle spine dei tre locali saranno provenienti dai migliori birrifici d’Italia e del mondo, quasi tutte pensate appositamente per le festività. L’elenco dei produttori è impressionante: Troll, Ducato, Bi-Du, Orso Verde, Birranova, Scarampola, Montegioco, Carrobiolo, Baladin, Olmaia, Toccalmatto, Amiata, Birrificio Del Forte, Extraomnes, Loverbeer, Free Lions, Birra Del Borgo, Stavio, Foglie d’Erba, Turbacci, Maltovivo, Menaresta, Croce di Malto, Birrificio dell’Aspide, Lambrate, Dada, Siebter Himmel, Cerevisia Vetus, San Paolo, Pasturana, Buskers, Maltus Faber, Opperbacco, Maiella, Maneba, Brewdog, Ridgeway, Orkney, Meantime, Hardknott, Black Isle, Dupont, Kerkom, Rulles, Craig Allan, To Øl, Evil Twin, Beer Here, Amager, De Dolle, Cazeau, Glazen Toren, 3 Forquets, Monarchy of Musselland, Kernel, Buxton, Gaenstaller Brau, Steel City, Raw Beer, Emelisse e altri ancora.

Tra le varie birre non mancheranno una serie di chicche uniche: Luna Rossa (Ducato) a pompa, Kerst Reserva (Extraomnes), Verguenza Natale (Menaresta) presentata in anteprima assoluta, Oude 25dodici (Birra del Borgo), Seclè (un solo fusto disponibile) e la nuova Garbagnina (Montegioco), le birre di Monarchy of Musselland di Sebastian Sauer, ovviamente Stille Nacht 2012 e forse anche ESB, birra a 8 mani di Loverbeer, De Molen, Alvinne e Haandbryggeriet, che dovrebbe essere confermata a breve.

Come sempre la manifestazione sarà presentata da una marea di birrai, che saranno ben felici di raccontarvi le loro birre. Molti saranno protagonisti dei due laboratori condotti da Kuaska (sabato e domenica alle 17) incentrati sulle produzioni italiane: sabato andranno in scena quelle firmate Birranova, Scarampola, Foglie d’Erba, Bi-Du/Montegioco, Menaresta e Loverbeer; domenica toccherà a quelle di Birra del Borgo, Birrificio dell’Aspide, Maltovivo, Siebter Himmel, Dada e Carrobiolo. Per le prenotazioni potete chiamare lo 065894016 (affrettatevi!).

Tantissimi poi gli eventi collaterali. Il più fuori di testa è quello che è riuscito a organizzare il mitico Max Bombino: una versione capitolina di Un tram chiamato desiderio… di birra! La formula è sempre la stessa: un tram si muoverà per le vie della città, carico di litri e litri di birra, quattro birrai, cibo a volontà e un sacco di divertimento. Per saperne di più vi rimando alla relativa pagina Facebook.

L’anteprima sarà ancora una volta Birre sotto l’Alberone al Blind Pig, previsto per venerdì 14, mentre l’onere e l’onore della chiusura ufficiale dell’evento spetterà a Birra + lunedì 17. Birre sotto l’albero si terrà poi anche al Golden Pot di Guidonia (da venerdì a domenica con pranzo domenicale e una lista birre da definire) e alla Martuccia di Palestrina (anche qui dal venerdì alla domenica, con cena domenicale su prenotazione). Sempre a Palestrina la Taberna chiuderà l’evento lunedì 17 con una cena su prenotazione dove verranno ospitate le birre di Birra del Borgo, L’Olmaia, Buskers e Montegioco, con i birrai presenti e la conduzione di Kuaska.

Direi che abbiamo finito, per gli aggiornamenti vi consiglio di tenere sott’occhio la pagina Facebook di Birre sotto l’albero 2012. Come avrete capito si tratta dell’edizione più grande di sempre di questa storica manifestazione, alla quale non mancheranno tanti esperti e appassionati provenienti da tutta Italia (e non solo).

Già non sto più nella pelle per l’attesa! Chi di voi sarà presente?

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

vallescura

Ancora eventi a inizio dicembre: Vallescura Open Day, Christmas Beer Festival e altri

Con l’avvicinarsi delle festività il rush finale degli eventi birrari è ormai ufficialmente cominciato e ...

15-anni-macche

Eventi birrari per inizio dicembre: 15 anni Macche, Fresh Hop Festival e altri

Il calo di eventi birrari registrato con l’inizio dell’autunno registrerà una brusca inversione di tendenza ...

26 Commenti

  1. Date errate….sabato 15 o domenica 16 Dicembre??

  2. Non devo bestemmiare.
    Non devo bestemmiare.
    Non devo bestemmiare.

  3. Non vedo l’ora! L’apertura al Blind Pig e la chiusura da Birra + mi rendono doppiamente felice!

  4. Impressionante!!!
    E anche quest’anno non potrò essere presente.
    Va beh… 🙁
    Divertitevi, eh (…ve pòssino!) 🙂

  5. rampollo

    Che palle , a Roma non c’è mai niente di nuovo e imperdibile da bere 🙂
    Presente as usual gia’ dal venerdi’.
    Lorè daje , almeno per un paio d’ore staccati dai libri e vieni a bere qualcosa con noi , dopodichè potrai ricominciare a bestemmiare….

  6. L’aver prenotato ieri tre notti in B&B a 300 metri dal Macche e 30 dall’Open mi sembra sempre di più un idea meravigliosa. Saranno 3 giorni indimenticabili, lo sento.

  7. Presente!

    P.S.
    chiedo scusa in anticipo se quella sera sbiascicherò un pò… 😉

  8. Scusami Andrea, ma in contemporanea non ci sarà anche la Grande Esposizione della Birra Italiana alla Fiera di Roma?
    Si parla di 400 birre alla spina se non ho letto male… Qualcuno ha il dono dell’ubiquità?

  9. ……e questa sarà la mia prima volta da produttore……e poi qualcuno si ostina a dire che Babbo Natale non esiste…..:-)

    esiste, esiste……

    ….ma se vengo travestito da zampognaro?

  10. Ho letto le liste delle birre presenti, c’è da rimanere a bocca aperta… Le “non natalizie” rischiano quasi di rubare la scena…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *