Craft Beer Evolution
Home » Eventi » Prossimi eventi birrari a cavallo tra novembre e dicembre

Prossimi eventi birrari a cavallo tra novembre e dicembre

monarchy_musselland

Ieri siamo andati alla scoperta di tutte le grandi novità di Birre sotto l’albero 2012, oggi invece diamo un’occhiata agli altri eventi birrari che si svolgeranno nei prossimi giorni. Partiamo allora da lunedì 26 novembre quando partirà il tour di presentazione italiano di Monarchy of Musselland. Se avete letto attentamente il post di ieri, questo nome non vi suonerà del tutto sconosciuto: si tratta infatti del nuovo progetto del tedesco Sebastian Sauer, già birraio di Braustelle, Freigest e Bierkompass, e della sua fidanzata Alice Van der Kuijl (Bierkoning). Da lunedì prossimo fino al 3 dicembre i due faranno visita a diversi locali italiani e produrranno alcune collaboration brew con birrai nostrani (Endorama, Toccalmatto e Ducato).

Quello che aspetta Sebastian e Alice è un vero tour de force, poiché saranno presenti in una miriade di locali: Locanda del Monaco Felice di Suisio (26 novembre), Drunken Duck di Quinto Vicentino (27 novembre), Ines Pub di Nibionno (28 novembre), Sherwood di Nicorvo (29 novembre), Terminal 1 di Codogno (30 novembre), The Dome di Nembro (1 dicembre), Arrogant Pub di Reggio Emilia (3 dicembre). Tra le birre presentate la Graetzer (antico stile polacco che abbiamo recentemente conosciuto con la Polska di Amiata) e la Son of a batch (una Dark Gose).

Tra le tappe del tour avrete notato anche la presenza del The Dome di Nembro (BG), che proprio in quei giorni ospiterà tre eventi in uno. Oltre alla visita di Monarchy of Musselland, il mitico Michele Galati si dovrà destreggiare tra Le Bire de Nadal 2012 e lo Zwanze Day. Del secondo parlo dopo, intanto concentriamoci su uno degli eventi natal-birrari più importanti d’Italia, in programma da venerdì 30 novembre a domenica 2 dicembre. Quest’anno ci saranno alla spina più di 34 birre artigianali (molte natalizie) da tutta Italia, Europa e Resto del mondo, che potranno essere accompagnate da piatti tipici, pizza con impasto alle trebbie e birra, hamburger, dolci birrari e stuzzicherie varie. Il funzionamento è quello collaudato a gettoni. Tutti i dettagli sulla pagina Facebook dell’evento.

E visto che lo abbiamo citato, parliamo anche dello Zwanze Day. Come ormai tradizione torna l’appuntamento ideato da Jean Van Roy di Cantillon per la sua one shot annuale, la Zwanze per l’appunto. Quest’anno la ricetta prevede l’aggiunta di rabarbaro a una base di Lambic, prodotta secondo la tecnica usata per le Lou Pepe e la Fou Foune. Il risultato è una fermentazione spontanea con un buon equilibrio tra l’acidità del Lambic e quella del rabarbaro, con un gusto fruttato ma secco. Jean ha selezionato alcuni locali in tutto il mondo, ognuno dei quali avrà un solo fusto a disposizione che sarà attaccato alle 21,00 di sabato 1 dicembre. In Italia troverete la Zwanze nei seguenti locali: Ma che siete (Roma), The Dome (Nembro, BG), Sherwood (Nicorvo, PV), Drunken Duck (Quinto Vicentino, VI), Ristopub Margherita (Quartu Sant’Elena, CA). Per i dettagli vi rimando alla pagina dedicata sul sito di Cantillon.

Sempre a cavallo tra novembre e dicembre segnalo l’Hopocalypse Beer Fest organizzato dal Nidaba di Montebelluna (TV), con musica dal vivo, street food e una marea di birre in degustazione. Tra i birrifici rappresentati segnalo De La Senne, Glazen Toren, Rulles, Brewdog, Black Isle, Thornbridge, Olmaia, Extraomnes, Foglie d’Erba. L’evento si terrà in due fine settimana successivi: venerdì 30 novembre e sabato 1 dicembre e poi venerdì 7 e sabato 8 dicembre. Ulteriori informazioni sulla pagina Facebook dell’iniziativa.

Concludiamo con una veloce panoramica degli appuntamenti romani nel periodo considerato, visto che sono sempre tantissimi. Domenica 25 novembre il progetto Buskers approderà al Birrifugio di Ostia per una cena di degustazione con le birre di Mirko Caretta (qui i dettagli). Giovedì 29 novembre, invece, il Blind Pig ospiterà il toscano Birrificio del Forte: Zurgo illustrerà le sue birre in degustazione (abbinate a formaggi e salumi di qualità) tra cui le due recenti medagliate allo European Beer Star (qui i dettagli). Infine venerdì 7 dicembre il Birra + del Pigneto presenterà la terza edizione del suo Born to drink wild, evento dedicato alle birre acide: l’intero impianto da 8 spine sarà destinato ad accogliere produzioni “sour”, con un occhio di riguardo per le fermentazioni spontanee (qui i dettagli).

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

birrocco

Ancora eventi per il week end: Birrocco, Local Beer Week e altri

Come ogni venerdì continuiamo il nostro viaggio negli eventi di settembre, che mai come quest’anno ...

Fermentazioni_2016_015

Fermentazioni 2016: il mio (non) resoconto

Come probabilmente avrete notato, negli ultimi giorni l’attività su Cronache di Birra è andata avanti ...

3 Commenti

  1. Dal 29 al 2 Dicembre c’è anche “il mastro birraio in fiera” a Pavia, con 12 birrifici, svariati pub, degustazioni guidate e concerti. Spero ne valga la pena

    http://www.ilmastrobirraioinfiera.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11&Itemid=101

  2. scusa Andrea ma il Drunken Duck è a “Quinto” Vicentino non a Quarto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *