Simatec
Home » Luoghi » Nuovi locali: Extraomnes, Doppio Malto, Urban Farmhouse e altri

Nuovi locali: Extraomnes, Doppio Malto, Urban Farmhouse e altri

La rapida crescita della concorrenza nel mercato della birra artigianale sta obbligando molti birrifici a trovare canali di vendita sicuri e costanti, come tap room e locali ufficiali. Uno degli ultimi esempi è l’Extraomnes Bier & Cibo di Castellanza (Va), “casa” ovviamente del vicino birrificio Extraomnes, che ha inaugurato giusto qualche giorno fa. L’impatto estetico è di alto livello, con un’atmosfera post industriale e una cura a tutti i dettagli. Ampio e perfettamente abitabile il bancone, sul quale svetta un impianto di spillatura a 12 vie dedicate alle splendide creazioni del produttore lombardo. La parte gastronomica al momento dovrebbe essere circoscritta a sole focacce farcite, ma di ottima fattura. Da segnalare la possibilità di ordinare un set di 4 assaggi da 10 cl l’uno: un bel modo di far conoscere le proprie produzioni, che però è difficile incontrare in altre parti d’Italia. Presso l’Extraomnes Bier & Cibo si organizzano anche eventi di degustazione e considerando che il relatore è Schigi, il consiglio è di non lasciarseli sfuggire. Per saperne di più vi rimando alla pagina Facebook del locale.

doppio-malto-3_ld

A conferma di quanto espresso in apertura, dobbiamo registrare anche l’apertura a fine ottobre di Doppio Malto – Fabbrica di birra, brewpub dell’omonimo marchio brassicolo. La sede è importante, poiché il locale sorge all’interno di Scalo Milano, nuovo shopping district del capoluogo lombardo. L’offerta gastronomica è grande protagonista, con una proposta che cambia nell’arco della giornata e che si avvale di preparazioni alla birra e ingredienti freschi. Ma ovviamente la birra non è in secondo piano: oltre a bere le produzioni della casa, è possibile visitare gli impianti e partecipare a eventi a tema. Il brewpub milanese è solo il primo di una serie di aperture analoghe: entro la fine del prossimo anno i locali Doppio Malto dovrebbero già raggiungere la doppia cifra! Dettagli sono disponibili su Facebook.

logo

È la birra il prodotto centrale nella variegata offerta dell’Urban Farmhouse, osteria moderna e sui generis che ha aperto i battenti a inizio settembre nel centro di Pordenone. Nonostante la posizione, il locale gode di un ampio spazio all’aperto che ne determina l’anima: qui non solo trova posto un simil biergarten, ma è presente un orto dove i clienti possono coltivare e raccoglierne i frutti. Gli stessi frutti che poi sono utilizzati in cucina per la preparazione di piatti semplici, panini gourmet e barbecue. Come anticipato, però, il focus è sulla birra: sono presenti le creazioni della beer firm Birra Galassia e molte etichette “ospiti”, con un occhio di riguardo per le acide. Il valore aggiunto è rappresentato dalla bottaia utilizzata per realizzare birre a fermentazione mista e affinamenti in legno. Altre informazioni sono disponibili su Facebook.

fb_img_1480423148714

Tra i locali non espressamente dedicati alla birra, ma che tengono in forte considerazione la nostra amata bevanda, bisogna segnalare l’inaugurazione di Spiazzo a Roma. Qui il focus è incentrato sulla pizza in ottica gourmet, grazie alla quale però si può ripensare il classico abbinamento con la birra in termini di alta qualità. Gli spazi sono quelli splendidi dell’ex Mulino Biondi e più precisamente il luogo in cui sorgeva il Bibere Bistrot (che probabilmente si sposterà altrove). L’offerta del beverage propone anche cocktail e vini in bottiglia, mentre a livello gastronomico troviamo anche fritti, primi, secondi e dolci. Molto interessante la selezione alla spina. Ulteriori informazioni sono reperibili su Facebook.

fb_img_1480423065354

In rassegne del genere non possono mancare i beershop e oggi è la volta di Just Beer, che ha inaugurato a inizio settembre a Busto Arsizio (Va). Il proprietario si chiama Luca Privitera, che dopo 16 anni di esperienza nella ristorazione a Capo Verde, ha deciso di tornare in Italia per coltivare professionalmente la sua passione per le birre artigianali. Just Beer è partito con un centinaio di etichette e punta a un’impostazione “conviviale”: è infatti strutturato per il consumo interno ed esterno grazie alla presenza di panchine, sgabelli e un grande tavolo sociale. Oltre a birre vende gadget, snack e dolci alla birra. Dettagli come sempre su Facebook.

Extraomnes Bier & Cibo
Via Don Minzoni 38
Castellanza (VA)

Doppio Malto – Fabbrica della birra
Scalo Milano City Style
Via Milano 5
Locate Triulzi (MI)

Urban Farmhouse
Via Brusafiera 14
Pordenone

Spiazzo
Via Antonio Pacinotti 83
Roma

Just Beer
Via Montebello 11b
Busto Arsizio (VA)

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Tra tanti pub, ecco il mio preferito

Lunedì scorso Giuseppe Triggiani di Diario Birroso ha deciso di inaugurare la “sua” Settimana della ...

Il nuovo The Italian Job e gli altri locali con birra artigianale italiana presenti all’estero

È notizia di qualche giorno fa che venerdì 17 marzo, in concomitanza con le celebrazione ...

2 Commenti

  1. Un salto a Castellanza è d’obbligo 🙂
    Spero presto.

  2. Dalla pagina facebook del locale di Extraomnes leggo: Schigi il birraio di Extraomnes vi guiderà alla ricerca …… ma ancora?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *