Cimec
Home » Luoghi » Nuovi luoghi birrari: locali a marchio (Ritual Lab, BSA) e non solo

Nuovi luoghi birrari: locali a marchio (Ritual Lab, BSA) e non solo

Nelle ultime due panoramiche sui nuovi locali birrari (a febbraio e ad aprile) ci siamo concentrati esclusivamente su quelli di proprietà dei birrifici italiani, segno di un cambio di paradigma nel settore. Se da un lato, infatti, le aperture di beershop e birrerie “normali” sono meno frequenti rispetto al passato, dall’altro i produttori di birra hanno compreso l’importanza di un canale di vendita diretto, sul quale stanno puntando con sempre maggiore decisione. In ogni caso il fenomeno non si sta affermando in modo drastico, tanto che la carrellata di oggi comprende sia la prima  che la seconda fattispecie. Nel complesso quindi il fermento del nostro ambiente si mantiene su livelli molto interessanti: ciò che cambia è la formula delle nuove aperture, che sono cambiate negli anni così come l’intero settore della birra artigianale.

Bark – Beer & BBQ

Sicuramente coraggiosa è la scelta di Daniel e Alice, che hanno deciso di aprire il loro locale in una zona dove è richiesto un grande lavoro di divulgazione birraria. Bark – Beer & BBQ sorge infatti a Gioiosa Ionica, in provincia di Reggio Calabria, e promuove l’incontro tra la birra artigianale e il barbecue in stile americano. L’impianto consta di quattro spine e una handpump, che ospitano a rotazione produzioni provenienti da tutta Italia (ma saltuariamente anche dall’estero), senza disdegnare qualche incursione tra i produttori calabresi. In genere si possono bere le creazioni di Nix, Limen, Maltonauta, Extraomnes, Hammer, Kalura, Ganstaller Brau e tanti altri. Il menu propone invece hamburger, bagel, ribs, pulled pork, brisket e altre specialità di American bbq, ma anche dolci, piatti vegani, fritti e altro ancora. Per ulteriori informazioni potete consultare la pagina Facebook di Bark.

Bark – Beer & BBQ
Viale delle Rimembranze, 87
89042 Gioiosa Ionica (RC)

Punto Ritual

A settembre 2017 vi raccontammo dell’inaugurazione del primo locale a marchio Ritual Lab, birrificio alle porte di Roma. A distanza di alcuni mesi dall’apertura dell’ambiziosa birreria di Piazza Cavour, in pieno centro città, recentemente è stato annunciato Punto Ritual, operativo in zona Olgiata. Le dimensioni sono decisamente ridotte rispetto al fratello maggiore, ma si ritrovano le stesse atmosfere grazie all’abbondanza di travertino, all’uso di luci soffuse (ma non “basse”), alla presenza di comodi divani vintage e al ricorso alle splendide illustrazioni che campeggiano anche sulle etichette delle birre Ritual Lab. L’offerta birraria è chiaramente dedicata alle creazioni della casa, sebbene non manchi una selezione di chicche americane in bottiglia. Da segnalare anche un biliardino all’italiana e un piacevole dehors. La pagina Facebook del locale parla del “primo” Punto Ritual, quindi non è escluso che a breve seguiranno altre aperture analoghe.

Punto Ritual
Via Anton Giulio Bragaglia, 29F
06024 Roma

Porto Birra

Dopo quello di Ritual Lab è il momento di un altro locale a marchio. Parliamo di Porto Birra, che il Birrificio Sant’Andrea ha inaugurato a inizio maggio nel centro storico di Vercelli, all’interno di un palazzo storico che ospitava precedentemente una pescheria. Alla spina sono disponibili le creazioni del produttore piemontese (disponibili anche in bottiglia e in lattina), ma anche quelle di birrifici amici come Lambrate, Beertola, Brewfist, Ofelia, Oldo e altri. Il menu gastronomico invece propone i Delicatessen, stuzzichini speciali realizzati guardando alla qualità delle materie prime. Per saperne di più potete consultare la pagina Facebook di Porto Birra.

Porto Birra
Via Morosone 30
13100 Vercelli

Siviero Selezione

È una classica birroteca, ma con elementi originali, quella che Filippo Siviero (un passato da sommelier AIS e corsista al Cerb) ha aperto qualche mesa fa a Piove di Sacco, in provincia di Padova. Il nome è Siviero Selezione e punta a far conoscere le peculiarità della birra artigianale grazie a una selezione incentrata su produttori indipendenti italiani, come Birrificio Italiano, Extraomnes, Renton, Mastino, Hammer, Mister B, Foglie d’Erba, Crak, Birranova e altri. Le birre sono disponibili alla spina (anche in growler), in bottiglia e in lattina. Non mancano servizi di consulenza dedicata, come quelli per l’abbinamento birra – cibo. Ulteriori informazioni sono disponibili sulla pagina Facebook del locale.

Siviero Selezione
Via Carrarese 80
35028 Piove di Sacco (PD)

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Lo scatto di Milano: tante aperture con locali a marchio e non solo

Ormai è evidente: da alcuni anni Milano ha ingranato la quinta. La città si sta …

Nuovi locali ufficiali da Birrone, Yblon, Vale la Pena e KBirr

Birrifici italiani che aprono locali a proprio marchio: è senza dubbio questo uno dei fenomeni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *