Simatec
Home » Luoghi » Una panoramica delle (tante) nuove aperture a Roma

Una panoramica delle (tante) nuove aperture a Roma

pork_rollSe seguite il blog da anni, avrete notato come in passato riuscissi a tenere traccia di quasi tutte le aperture di locali e beershop a Roma, la città in cui vivo. Quei tempi sono lontani ricordi, perché il boom della birra artigianale nella Capitale ha praticamente reso impossibile per me recensire ogni singola novità. E nonostante a ogni occasione ci sia sempre qualcuno pronto a sostenere l’ormai sopraggiunta saturazione del bacino romano – non senza una punta d’invidia – le aperture in questi mesi sono continuate senza soluzione di continuità, mostrando anzi un fermento che sia è persino rafforzati negli ultimi tempi. Mi sembra allora arrivato il momento di un bell’aggiornamento generale: ecco di seguito le ultime novità a Roma, in ordine rigorosamente sparso.

Ninkasi beershop – Via Luciani 11 – Beershop omonimo di quello di Latina (ma i punti di contatto finiscono qui) aperto lo scorso luglio a due passi da dove lavoro 🙂 . Impostazione classica (niente spine) e offerta divisa quasi equamente tra Italia ed estero.

Draft – Viale Ippocrate 64 – L’ultima creatura di Alex Liberati è una sorta di american bar situato in zona strategica (universitaria). Oltre alle spine della casa, ospita anche cocktail prodotti con i suoi distillati. L’inaugurazione ufficiale dovrebbe essere a giorni.

Hopificio – Piazza Cesare Baronio 2 – Locale inaugurato recentemente in zona San Giovanni, è un pub d’impostazione moderna, non molto grande ma piuttosto curato. Alle spine prodotti per lo più (se non esclusivamente) italiani, tra cui Birrone, Turan, Rurale. Belle le grafiche.

Rome Beer Company – Piazzale di Ponte Milvio 40 – In una delle zone più amate dalla “movida” romana, ha ormai da diversi mesi aperto questo bellissimo locale. Gli interni lasciano a bocca aperta: volte a botte in mattoni, arredamenti curati, bancone d’impatto e con una marea di spine. La selezione di spine e bottiglie sembra un po’ anacronistica per Roma, ma non è detto che sia un male.

Birra e Porchetta – Via Ciro Menotti – Ultimo nato nell'”universo” Settembrini, è un locale pensato per uno spuntino veloce con prodotti semplici, ma di qualità (sia sul lato birrario che gastronomico).

Fermento Montagnola – Piazza dell’Accademia Antiquaria 6 – Il successo dei beershop a Roma è confermato dal fatto che i primi hanno aperto delle “succursali” in giro per la città. È il caso ad esempio di Fermento, che da non pochi mesi può vantare un secondo punto vendita in zona Montagnola.

Birra + Garbatella – Via Alessandra Macinghi Strozzi 14 – Stesso discorso per Birra+, il cui secondo punto vendita festeggerà il suo primo anniversario a breve e più precisamente sabato 26 ottobre.

Pork’n’Roll – Via Carlo Caneva 15 – Si tratta di un ristopub aperto da pochi mesi, alla cui guida c’è Valentino Roccia, conoscenza di molti appassionati capitolini. Alla spina birre italiane e straniere e in cucina una grandissima attenzione alle materie prime. Tanti gli eventi organizzati degni di nota.

Beer Time – Via Cesio Basso 1 – Non è recentissimo, ma inserisco nella panoramica anche questo beershop della Balduina. Anche qui una grande selezione e una ricerca continua di nuove chicche.

Beer Stop – Via Giovan Battista Gandino 16 – Uno degli ultimi arrivati nel panorama capitoli dei beershop “moderni”, che cioè accanto alle bottiglie propongono birra alla spina. Selezione molto interessante (con alcuni prodotti poco reperibili) e grande simpatia dietro il bancone.

Il Birrandaio – Via Galvani 31a – Nuovo beershop sorto in una quartiere piuttosto strategico (Testaccio) che oltre alla birra propone anche bagels e altre leccornie.

Birretta & Wine – Via Costantino Morin 46 – Ennesimo beershop aperto in zona Prati (forse la più inflazionata in questo senso), punta – come si deduce dal nome – non solo su birre ma anche su vini di qualità.

Beerland – Via Principe di Napoli 7, Bracciano – Il progetto Beerland si amplia con nuovi punti vendita in giro per Roma (e non solo). Quello di Bracciano ha inaugurato domenica scorsa, ma altre sedi sono in procinto di aprire a breve.

La Birretta Mancini – Piazza Mancini – Anche il beershop La Birretta si è recentemente sdoppiato, con un bel chiosco in piena piazza Mancini.

La Tana – Via della Magliana Nuova 362 – Non si tratta di una nuova apertura, ma di un cambio di sede per uno dei locali più amati di Roma sud. Spazi più ampi e accoglienti, una cucina all’altezza e altre novità.

IBU Beershop – Via Vittorio Montiglio 35 – Beershop giovane ma ben impostato, aperto in un punto a cui sono legati i miei ricordi infantili. Il nome la dice lunga sul grado di evoluzione della birra artigianale a Roma 🙂 .

Sicuramente ho dimenticato altri posti, ma come riassunto mi sembra abbastanza corposo. Attenzione poi perché i prossimi mesi ci regaleranno altre sorprese: in primis Epiro, il ristorante di Marco Pucciotti e poi… preferisco non svelare altro 🙂 . Tenete però d’occhio zona Ostiense – Piramide (ma anche Pigneto) perché a breve potrebbe regalare un paio di aperture importanti. Per il resto spero che abbiate capito come procedono le cose qui a Roma 😉 .

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Tra tanti pub, ecco il mio preferito

Lunedì scorso Giuseppe Triggiani di Diario Birroso ha deciso di inaugurare la “sua” Settimana della ...

Nuovi locali: Extraomnes, Doppio Malto, Urban Farmhouse e altri

La rapida crescita della concorrenza nel mercato della birra artigianale sta obbligando molti birrifici a ...

16 Commenti

  1. Col bene che voglio a chi avvia un attività di spaccio di acqua luppolata e col bene (così si dice) che la concorrenza porta…. ma a Piramide/Ostiense c’è solo il Mastro, e al limite di giorno se vai a Eataly c’è Birreria.

  2. Fermento ha aperto anche un terzo punto vendita, Fermento Portuense, in Piazza Piero Puricelli.

  3. Continua a piovere sul bagnato. Giove Pluvio è davvero ingiusto!

  4. ostiense/piramide ti riferisci alla coppia di locali che sta aprendo uno accanto a l altro?:D…piu piazzale della radio direi pero….

  5. Il draft ha già fatto l’inaugurazione venerdì scorso con birra gratis per tutti!

  6. Onestamente io non riesco più a stare dietro alle aperture dei beershop. Gia è tanto se riesco a stare dietro alle birrerie (e anche queste stanno aprendo a iosa, )

  7. Ciao a tutti e ringrazio Andrea per l’inserimento del “IL BIRRANDAIO” nella lista newentry un saluto da “er BEERSHOP de TESTACCIO”!!! daje

  8. …dai che adesso c’e’ anche IL BIRRANDAIO a PIRAMIDE…non ci sono le spine ma semo tanto simpatici e l’acqua luppolata c’e’!! 🙂

  9. Ti sei scordato l’Hangover Beer Shop in via dino compagni 4 zona appio latino!

  10. Ciao, ti volevo segnalare BREW, beershop di Via Enrico Fermi, 4 (zona Viale Marconi), che ha aperto i battenti quasi un anno fa, il 22 dicembre 2012.
    Molto attivo con degustazioni e avvenimenti ogni settimana.
    Anzi, ti invito questa domenica 8 dicembre 2013 al II Jingle Beer – presentazione/degustazione di 23 Birre di Natale.

  11. Ragazzi non è recensito uno veramente favoloso che sta in via del forte braschi 71 zona pineta sacchetti l ‘M&F Beershop dove c’è della birra favolosa,si mangiano delle piadine spettacolari e il proprietario Massimo è simpaticissimo sempre disponibile!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *