Cimec
Home » Archivio tag: brewers association

Archivio tag: brewers association

Un altro gigante della birra si ritira: Charlie Papazian lascia la Brewers Association

Lo scorso settembre la comunità internazionale della birra artigianale ha dovuto incassare la decisione di Roger Protz, uno dei più grandi divulgatori al mondo di cultura birraria, di lasciare il suo storico incarico come curatore della Good Beer Guide. Un annuncio molto simile è arrivato negli scorsi giorni e riguarda un altro immenso evangelizzatore della birra: come dichiarato dalla Brewers …

Vai all'articolo »

Cresce il numero di locali americani con sola birra indipendente. E in Italia?

Da quando le multinazionali del settore hanno iniziato ad acquisire di birrifici craft di mezzo mondo (l’ultimo qualche ora fa), è diventato chiaro che la “battaglia” non è più tra birra artigianale e birra industriale, ma tra produttori indipendenti e non indipendenti. In passato era facile tracciare una linea di demarcazione tra i due mondi, ma negli ultimi anni questo …

Vai all'articolo »

La campagna shock dei birrifici craft americani: compriamo AB Inbev

Da quando le multinazionali del settore hanno cominciato ad acquistare i microbirrifici italiani (cioè dalla primavera del 2016), nel nostro ambiente si è diffusa una certa preoccupazione per il futuro della birra artigianale. Tuttavia la questione non riguarda solo il nostro paese e anzi è ben più sentita negli Stati Uniti, dove lo shopping dell’industria è iniziato alcuni anni fa …

Vai all'articolo »

Per un approccio multi-stile alla definizione delle birre

Come riportato dal sempre puntuale Brewing Bad, recentemente l’americana Brewers Association ha rinnovato il suo documento sugli stili birrari, denominato Beer Style Guidelines. Se il nome non vi suona nuovo è perché è identico a quello ben più famoso stilato dal BJCP, che spesso viene considerato punto di riferimento in materia. In realtà entrambi i documenti nascono non come guida per …

Vai all'articolo »

Negli USA la bolla della birra craft è ancora lontana. E in Italia?

Da quando esiste Cronache di Birra (quindi da almeno 8 anni) sento ripetere sempre la stessa domanda: “In Italia non ci sono troppi microbirrifici per un mercato così di nicchia?”. Il timore che stiamo vivendo una bolla economica è forte, ma l’aspetto curioso è che tale considerazione esisteva già diversi anni fa, quando il numero di birrifici in Italia era un terzo …

Vai all'articolo »

Birra artigianale in Italia e USA: un confronto basato sui numeri

Quando si parla della crescita della birra artigianale italiana talvolta si tende, in maniera più o meno evidente, a fare dei parallelismi con il movimento craft americano. Sebbene quest’ultimo si sia sviluppato diversi anni prima e possa vantare un background molto più sviluppato del nostro, le analogie non mancano. In particolare l’Italia oggi sta vivendo una rivoluzione artigianale con una …

Vai all'articolo »

Esiste un limite al proliferare di categorie nei concorsi birrari?

Leggendo il post di ieri sui risultati della World Beer Cup, ad alcuni di voi non sarà sfuggito il cenno alle categorie del concorso, che quest’anno sono state ben 94. Un numero altissimo, che se da una parte il comunicato stampa della Brewers Association sottolinea con orgoglio, dall’altra non può che sollevare qualche perplessità. Novantaquattro categorie non saranno troppe? Quesito …

Vai all'articolo »

Negli USA cambia la definizione di birra (anzi birrificio) artigianale

Mentre in Italia è in pieno corso di svolgimento la quarta edizione della Settimana della Birra Artigianale, tanti neofiti forse si staranno domandando: “ok, ma cos’è la birra artigianale?“. Ognuno di noi può rispondere alla domanda in modo diverso – io sul sito dell’iniziativa l’ho fatto secondo la mia visione – ma sostanzialmente sappiamo tutti che nel nostro paese non …

Vai all'articolo »

La birra resiste alla crisi in Italia e Austria, quella craft vola in America

Come forse saprete, oggi si chiude a Verona la 47a edizione del Vinitaly e, come forse saprete, per la prima volta vi ha partecipato anche Assobirra con alcuni dei microbirrifici che rappresenta. L’associazione degli industriali della birra ha sfruttato l’importante kermesse veronese per anticipare alcuni dati del prossimo Annual Report, documento che ogni anno offre una panoramica del mercato in …

Vai all'articolo »

Artigianali contro pseudo artigianali: negli USA scoppia la polemica

Mentre il 2012 birrario in Italia si concludeva con l’inquietante ingresso di Peroni in Eataly, una polemica dalle tinte simili infiammava la scena brassicola americana. L’analogia deriva dal coinvolgimento nella questione dei birrifici non artigianali, scagliatisi improvvisamente contro l’approccio della Brewers Association nei confronti del concetto di “craft beer” (birra artigianale). La scintilla è stata un articolo redatto da alcuni …

Vai all'articolo »