Cimec
Home » Archivio tag: lambrate

Archivio tag: lambrate

Nuove birre da Lambrate, Jungle Juice, Birrone + Foglie d’Erba e altri

Se esistesse un premio per il birrificio italiano più prolifico in assoluto, probabilmente in questo momento andrebbe assegnato al milanese Lambrate, capace si sfornare novità a un ritmo impressionante. L’ultima nata è stata annunciata lo scorso venerdì ed è stata battezzata semplicemente Sour IPA (5%), riassumendo così con due termini la doppia anima della ricetta: da una parte la netta …

Vai all'articolo »

Nuove birre da Carrobiolo, Loverbeer, Baladin, Lambrate e altri

Vi ricordate quando a metà aprile vi parlai della Extra Brut IPA, nuovo sottostile del nord della California, destinato probabilmente a diventare il prossimo fenomeno della scena birraria internazionale? Sappiate che ora anche i birrai italiani stanno cominciando a confrontarsi con questa nuovissima tipologia. Il primo a farlo – ma credo che il primato sia a livello europeo – è …

Vai all'articolo »

Nuove birre da Lambrate + De La Senne, Rurale, Maiella, Almond e altri

Dedicare una birra collaborativa ai fiumi delle rispettive città? È ciò che hanno ideato due nomi di primissimo piano nel panorama internazionale della birra artigianale: il milanese Lambrate e il belga De La Senne. La Lambrozenne (6,2%), novità con cui apriamo la panoramica di oggi sulle nuove creazioni dei nostri produttori, è definita una Black IPA “porterizzata”, nella quale si …

Vai all'articolo »

Nuove birre da Lambrate, Hammer, MC-77, Muttnik, BAV e altri

Sapevate che, nonostante le tante birre realizzate negli anni, fino a qualche giorno fa il Birrificio Lambrate ancora non aveva creato una sua “acida”? Personalmente no, tuttavia è ciò che l’azienda milanese afferma introducendo la sua ultima novità, presentata ufficialmente lo scorso 28 marzo. La Sal Aqua (5%) è ispirata alle classiche Gose di Lipsia e quindi aromatizzata con sale …

Vai all'articolo »

Nuove birre da Lambrate, Crak (anche con Other Half), Ritual Lab, Bi-Du e TBF

La panoramica di oggi sulle nuove birre italiane comincia con il Birrificio Lambrate di Milano, un produttore che si è sempre mostrato molto attivo, ma che negli ultimi tempi ha ulteriormente alzato i giri del suo motore. Sono ben quattro, infatti, le novità annunciate recentemente, la prima delle quali è stata presentata proprio ieri. Si chiama Impestout (5%), nome che …

Vai all'articolo »

Nuove birre italiane da Crak + Hammer, Extraomnes, Lambrate, ECB e altri

Come ben sappiamo, la scena italiana della birra artigianale è piena di produzioni collaborative create da due o più aziende. A volte i nomi coinvolti in operazioni del genere sono decisamente altisonanti, come nel caso della nuovissima Red Shadow (8%) con cui apriamo la panoramica di oggi sulle novità provenienti dai nostri birrifici. Lo stile di riferimento è quello delle …

Vai all'articolo »

Nuove birre da Lambrate, Barley, Civale e altri

C’è un lunedì dal sapore agrodolce che cade ogni anno qualche giorno prima del Natale. È il lunedì successivo a Birre sotto l’albero, che i partecipanti alla manifestazione romana solitamente vivono con un misto di stanchezza, soddisfazione e mal di testa, ma soprattutto nostalgia per tre giorni che rimarranno nella mente per mesi. Anche questa volta l’evento ha mantenuto tutte …

Vai all'articolo »

Nuove birre da Rurale, Lambrate + Birrificio Italiano, Canediguerra e altri

Sta ormai diventando una costante del lunedì la consueta rassegna sulle novità birrarie, che per restare al passo coi tempi richiede ormai un aggiornamento a settimana. Segno che i produttori italiani sono sempre più attivi, come conferma il Birrificio Rurale che negli scorsi giorni ha annunciato una linea inedita di birre affinate in legno, battezzata Barrel Works. Le produzioni così …

Vai all'articolo »

Yes we cans: il timido avvento delle lattine nella birra craft italiana

Nove anni fa, più o meno nel periodo di esordio di Cronache di Birra, stava cominciando a diffondersi tra i birrifici artigianali europei un certo interesse per le lattine, già ampiamente disponibili nel movimento craft statunitense. Bisognava innanzitutto smontare il pregiudizio dei consumatori: erano lontani i tempi in cui questo contenitore tendeva a penalizzare la birra ed era quindi destinato …

Vai all'articolo »