Cimec
Home » Archivio tag: oud beersel

Archivio tag: oud beersel

Notizie dal Lambic: le novità di Oud Beersel e il debutto di Lambiek Fabriek e Belgoo

Su Cronache di Birra siamo soliti concentrarci sulla scena birraria italiana, ma non disdegnano di seguire quanto avviene fuori dai confini nazionali, soprattutto in concomitanza con notizie di ampio spessore. Tra le aree di nostro interesse c’è una piccola regione europea che, giustamente, cattura spesso la nostra attenzione: il Pajottenland belga, quel piccolo e leggendario territorio dove ancora oggi è ...

Vai all'articolo »

Viaggio nelle Fiandre: il mio Toer de Geuze

Come accennavo giovedì scorso, questo periodo per me è stato molto ricco in termini di viaggi birrari. A fine aprile sono stato a Düsseldorf e Colonia per scoprire le locali Altbier e Kölsch, mentre nel fine settimana appena concluso ho avuto l’onore di girare per le Fiandre, regione come sempre straordinaria. Grazie all’invito dell’Ente del Turismo delle Fiandre, sempre attento ...

Vai all'articolo »

Un week end nel Pajottenland: Oud Beersel e De Cam

Il Pajottenland è una regione del Belgio a sudovest di Bruxelles, delimitata dai fiumi Dendre e Senne. Si tratta della regione famosa per la produzione delle birra a fermentazione spontanea chiamata Lambic. Le birre “acide” o si amano o si detestano. E per amarle ci vuole tempo. Ma vi assicuro che se si imparano ad apprezzare poi non si può più ...

Vai all'articolo »

Un aperitivo primaverile per scoprire le produzioni di Oud Beersel

Bere una birra a fermentazione spontanea è sempre un piacere, ma farlo nel tardo pomeriggio di una bella giornata primaverile è una delle più grandi gioie delle vita. È ciò che ho pensato giovedì scorso, quando ho partecipato all’aperitivo con i prodotti di Oud Beersel organizzato dalla Trattoria Epiro di Roma in collaborazione con il distributore Domus Birrae. Per gli ...

Vai all'articolo »

Buone e cattive notizie dal mondo del lambic

A ben vedere, sfortunatamente le notizie cattive pesano molto più di quelle buone, visto che si tratta di un vero e proprio dramma commerciale per uno dei birrifici più importanti del Belgio. Come molti di voi avranno letto su Birrophilia o su Thirsty Pilgrim, sto parlando della perdita di circa 100,000 bottiglie subita da Drie Fonteinen, uno dei mostri sacri del ...

Vai all'articolo »