Cimec
Home » Archivio tag: pub

Archivio tag: pub

Le antiche consuetudini della birra, raccontate per immagini

L’ambiente della birra artigianale è così frenetico e in rapida evoluzione che spesso la nostra attenzione si concentra solo sulle mode del momento e sui produttori più in vista. Siamo così presi dal presente che ci dimentichiamo del passato, cioè di tutti quegli aspetti della nostra bevanda che si nascondono tra le pieghe della storia. Sono sempre meno le occasioni …

Vai all'articolo »

Tra tanti pub, ecco il mio preferito

Lunedì scorso Giuseppe Triggiani di Diario Birroso ha deciso di inaugurare la “sua” Settimana della Birra Artigianale con una bella riflessione sul mestiere del publican, che in definitiva è la figura cui quasi sempre ci affidiamo quando beviamo una birra. Un ruolo solo apparentemente semplice, ma che in pochi sanno incarnare al meglio: benché per vendere birra non serva certo …

Vai all'articolo »

3 abitudini normali per i malati di pub che sono assurde per la gente comune

Da quando ho cominciato ad appassionarmi al mondo della birra di qualità – parliamo ormai di qualche era geologica fa – ho cambiato molte delle mie abitudini quotidiane, e credo lo stesso valga per voi. Molto spesso queste variazioni sono avvenute in maniera naturale, senza che neanche me ne accorgessi, almeno finché non ho cominciato a notare un certo divario con i …

Vai all'articolo »

Lo strano caso del Regno Unito: chiudono i pub ma aumentano i birrifici

Quasi tutti gli appassionati sanno che per orientarsi in quel paradiso birrario che è il Regno Unito, il migliore riferimento proviene dalla Good Beer Guide del Camra. Ieri Roger Protz ne ha presentato sul suo blog l’edizione 2013, che per inciso celebra i 40 anni della pubblicazione. Il dato interessante è che rispetto all’anno scorso sono elencati 158 birrifici in …

Vai all'articolo »

I pub di qualità sono cambiati? Certo, ed ecco come…

Se la birra è la vostra bevanda preferita molto probabilmente il pub è il tipo di locale pubblico che visitate più frequentemente. Nei paesi anglosassoni è una vera istituzione sociale, ma lo stesso non si può dire dell’Italia, dove l’idea britannica di birreria è stata importata solo negli ultimi decenni. Non è un caso che il concetto di pub nel …

Vai all'articolo »

Dal Regno Unito dieci consigli su come massimizzare i profitti nei pub

Esattamente come ieri, anche oggi torno su una recente pubblicazione riguardante il mercato della birra. Probabilmente avrete capito che mi riferisco a quel The Cask Report che ho sviscerato giusto qualche giorno fa e che annualmente esamina lo stato della birra in cask nel Regno Unito. Tranquilli però, non voglio analizzare nuovamente quei dati, bensì porre l’attenzione su un capitolo …

Vai all'articolo »

Birra in calo: pericolo recessione per l’Europa

“It’s a Beer Recession”. Con questo titolo ieri il New York Times ha pubblicato un’analisi del mercato europeo della birra, contestualizzandolo all’interno del pessimo momento delle borse continentali. Il pezzo, rilanciato oggi da Unionbirrai tramite Twitter, offre una visione abbastanza critica del futuro del settore, con i microbirrifici chiamati ancora una volta a vestire i ruoli di salvatori della patria. …

Vai all'articolo »

C’era una volta il pub, o dell’ibridazione di locale birrario

Nella recente rassegna degli ultimi beershop aperti nella Capitale ho sottolineato come alcuni tra gli ultimi arrivati abbiano iniziato a differenziare la propria offerta, sia proponendo articoli completamente diversi dalla birra (piercing, biciclette, libri), sia accompagnandola con street food e proposte simili (eclatante il caso del franchising Beerland). Insomma, sembrerebbe in atto un’ibridazione del concetto di beershop, non più incentrato …

Vai all'articolo »

Cominciare la settimana con alcune notizie dall’estero

Dopo l’imprevisto (almeno per me) ponte appena passato, torniamo a scrivere di birra con una manciata di notizie eterogenee provenienti dall’estero, tutte piuttosto interessanti. Partiamo allora dagli Stati Uniti, dove la Sierra Nevada ha sorpreso gli appassionati, annunciando che inizierà a distribuire alcuni suoi prodotti in lattina. Se fino ad oggi il ritorno all’alluminio sembrava un fenomeno da osservare con …

Vai all'articolo »