Cimec
Home » Alessandra Di Dio

Articoli di Alessandra Di Dio

Alessandra Di Dio
Dopo un passato come editor in chief, ha deciso di assecondare la sua natura mutevole, scegliendo la via della libera professione: oggi lavora come copywriter, blogger, social media strategist e ufficio stampa nel settore food&beverage, e si occupa soprattutto di birra artigianale. Inoltre, continua a prestare la sua penna a diverse case editrici, sia in veste di ghostwriter sia come editor.

Alla scoperta del birrificio Alder, la nuova avventura di Marco Valeriani

Dopo il recente addio al birrificio Hammer, in molti erano in attesa di conoscere i dettagli della nuova avventura di Marco Valeriani, uno dei più grandi talenti brassicoli d’Italia e già Birraio dell’anno nelle edizioni 2016 e 2018. Da qualche giorno sappiamo il nome della sua nuova avventura, Alder Beer Co., ma per avere maggiori informazioni al riguardo ho deciso …

Vai all'articolo »

Ufficiale: Marco Valeriani lascia Hammer. L’intervista in anteprima

Dopo appena qualche giorno dalla sua consacrazione a Birraio dell’anno, arriva l’ufficialità di una notizia destinata a creare scalpore nell’ambiente: Marco Valeriani è in procinto di lasciare il Birrificio Hammer. Il sodalizio, cominciato nel 2015, giunge quindi a conclusione in una maniera abbastanza inaspettata e proprio nel momento in cui sembrava destinato a un futuro ancora più roseo. Alla base …

Vai all'articolo »

Piccolo, legato al territorio e con brewpub: intervista a Pietro Fontana del Carrobiolo

Pietro Fontana è il birraio del Piccolo Opificio Brassicolo Carrobiolo di Monza. Non ama raccontare troppo, non soffre di divismo birrario e non ha avventure mitologiche da narrare ai microfoni dei giornalisti (a parte quella vecchia storia col pilota Schumacher, sulla quale sorvola volentieri). Non iscrive nemmeno le sue birre ai concorsi, eppure i riconoscimenti arrivano comunque, con ben quattro …

Vai all'articolo »

Il retrogusto sociale del birrificio Vecchia Orsa: intervista a Enrico Govoni

La birra può avere un “retrogusto sociale”? Per il birrificio Vecchia Orsa decisamente sì. È la risposta che mi ha dato Enrico Govoni, mastro birraio del birrificio di San Giovanni in Persiceto, a pochi chilometri di distanza da Bologna. Vecchia Orsa, infatti, non è un microbirrificio come gli altri. L’idea che l’ha fatto nascere è diversa, così come è diverso il …

Vai all'articolo »

Il nuovo birrificio Baladin realizza il sogno “partecipativo” di Teo Musso

Il mondo Baladin compie 30 anni, dieci anni come pub del paese e venti come birrificio, e per festeggiare inaugura a poco distanza dal centro di Piozzo il nuovo impianto di produzione. Nonostante il progetto sia stato sviluppato nel tentativo di minimizzare l’impatto ambientale delle due “scatole” di produzione su Valle 25, la vallata circostante, il colpo d’occhio sul nuovo Open …

Vai all'articolo »