Cimec

Opinioni e tendenze

I birrifici artigianali italiani stanno perdendo il treno della birra analcolica

Come sta andando la birra analcolica in Italia? Probabilmente questa non è la classica domanda che vi toglie il sonno la notte, tuttavia merita una risposta perché il trend delle alcohol-free, che ci piaccia o meno, ha ormai acquisito un peso rilevante in molti mercati mondiali. E sta crescendo anche nel nostro paese, come confermato dall’ultima indagine condotta da BVA …

Vai all'articolo »

Per le nuove generazioni il vecchio approccio alla birra artigianale è ormai cringe

Il termine inglese “cringe” è sempre più diffuso in Italia, tanto da essere entrato da alcuni anni nei nostri principali vocabolari. Secondo l’Accademia della Crusca indica “scene e comportamenti altrui che suscitano imbarazzo e disagio in chi le osserva”. È un termine non direttamente traducibile in italiano, se non utilizzando una perifrasi, ed è identificato da una forte connotazione generazionale. …

Vai all'articolo »

Come alcuni birrifici italiani hanno iniziato a confezionare beer cocktail premiscelati

Dopo anni di riluttanza, negli ultimi tempi il settore della birra sembra aver sposato con convinzione quello della miscelazione. Oggi l’incontro tra i due mondi non appare più così assurdo come in passato, tanto che sul web non si contano gli articoli dedicati ai cocktail a base di birra, che permettono di sbizzarrirsi grazie allo sconfinato patrimonio di stili brassicoli …

Vai all'articolo »

La (terza) vittoria di Ritual Lab a Birra dell’anno: risultati e commenti

Ieri si sono conclusi i tre giorni di Beer Attraction a Rimini, dove, tra le altre cose, si è tenuta la cerimonia di premiazione di Birra dell’anno, lo storico concorso nazionale organizzato da Unionbirrai. Dopo la trasferta in terra riminese possiamo tornare a occuparci dei risultati del contest che, come probabilmente saprete, hanno visto trionfare Ritual Lab. Il birrificio laziale, …

Vai all'articolo »

Italian Craft Beer Trends 2023: da Whatabeer le tendenze della birra artigianale

Quali sono le tendenze della birra artigianale in Italia? A meno di non voler confidare esclusivamente nella propria esperienza, arrivando perciò a conclusioni parziali e fallaci, l’unica soluzione è affidarsi ai numeri. E da qualche anno ciò è possibile grazie a Italian Craft Beer Trends, il report che pubblichiamo basandoci sulle informazioni provenienti dalla nostra piattaforma Whatabeer. Ogni giorno su …

Vai all'articolo »

Notizie positive dal luppolo USA: nel 2023 produzione in crescita e crollo dei prezzi

Uno dei documenti birrari più attesi di inizio anno è il National Hop Report (qui disponibile in pdf) redatto dal National Agricultural Statistics Service (NASS), un ente americano che pubblica statistiche relative al settore agricolo. Il report si concentra ovviamente sulla coltivazione di luppolo negli Stati Uniti, che rappresenta un mercato importantissimo per la produzione brassicola a livello internazionale. I …

Vai all'articolo »

Che 2023 è stato per la birra artigianale

Un anno difficile, complicato, a tratti devastante. Il 2023 sta esalando i suoi ultimi respiri e probabilmente non ne sentiremo la mancanza, perché i dodici mesi che stiamo per metterci alle spalle sono stati davvero complessi. Il primo trimestre non si era aperto male: nel comparto italiano si avvertivano ancora gli effetti della piena ripartenza avvenuta nel 2022, dopo un …

Vai all'articolo »

Altre collaborazioni insospettabili: Riso Gallo, Ardbeg e Arran (con Cantillon)

Qualche anno fa su Cronache di Birra pubblicammo un articolo sulle contaminazioni tra la birra artigianale e marchi provenienti da altri mondi, spesso insospettabili. Ad esempio, sapevate che Kellog’s – sì, proprio l’azienda dei cereali – in passato lanciò tre birre “sostenibili”? O che Ricola chiese a un birrificio di Basilea di realizzare una birra con la miscela delle tredici …

Vai all'articolo »