Cimec
Home » Rubriche

Rubriche

Birre dall’altro emisfero: Sudafrica e Namibia

La prerogativa di ogni beer hunter che si rispetti è cercare di scoprire e assaggiare birre artigianali in giro per il mondo in ogni tipo di occasione. E così, anche nel bel mezzo del mio viaggio di nozze fra Sudafrica e Namibia, ho colto l’occasione per indagare l’interessante scena brassicola locale, ponendomi come obiettivo quello di sperimentare sempre ed esclusivamente …

Vai all'articolo »

10 festival europei di birra artigianale da non mancare nel 2020

Nel corso degli anni si sono moltiplicati gli eventi dedicati alla birra artigianale in Europa, a volte anche in periodi o addirittura date concomitanti. Spesso non è affatto facile comprendere quale evento possa valere la pena di affrontare un viaggio, sia dal punto di vista dell’offerta che dal punto di vista organizzativo. Pertanto, di seguito potrete trovare una lista di …

Vai all'articolo »

Homebrewing in Italia: i principali trend del 2019

Ci provo anche quest’anno. Dopo qualche riflessione ho isolato quelli che per me sono stati i trend più in evidenza durante questo anno di homebrewing. Non sono certamente gli unici, forse in alcuni casi nemmeno i più evidenti, ma in qualche modo segnano dei punti di svolta nel movimento, o confermano delle evoluzioni che si sono fatte strada nel tempo. …

Vai all'articolo »

I piatti tipici di Ancona: come abbinarli alla birra artigianale delle Marche

Sebbene la loro attrattiva stia fortunatamente migliorando, fino a oggi le Marche sono state (a torto) una delle regioni meno considerate d’Italia: caratterizzata, come dice il nome stesso, da una pluralità di aree geografiche e culturali diverse e difficilmente sovrapponibili – si pensi a immaginari tragitti da Pesaro ad Ascoli, o dal Conero al Monte Sibilla, o da Urbino a …

Vai all'articolo »

Pastry Stout, chi sono costoro?

Da un lustro a questa parte tutti avete potuto notare la fioritura di un “mercato” delle Imperial Stout e Porter con uno o più ingredienti aggiuntivi immessi durante o a fine fermentazione, spesso e volentieri in quantità esorbitanti. Tale tendenza è cavalcata da diversi birrifici, di solito statunitensi ma anche europei, a fronte comunque di un interesse sempre crescente da …

Vai all'articolo »

Alla scoperta della scena birraria di Kiev

Kiev è una città speciale. Una storia ancorata ad est e recenti anni turbolenti rendono ancora oggi la capitale ucraina una meta non mainstream, risparmiata dal turismo di massa. Eppure si tratta di una città molto gradevole: chiese con cipollotti dorati, piazze ricche di storia e di storie e immensi parchi verdi rendono molto piacevole un weekend in città. L’inglese …

Vai all'articolo »

Il borsino dell’hype: Angry Chair, Cycle Brewing, Bokke

Come già precedentemente argomentato, l’hype di un birrificio o di una referenza di un certo birrificio può essere definito il successo, la rinomanza, l’essere ricercato e il persistere sulla bocca dei beer geek. In altre parole, cavalcare la “cresta dell’onda” delle scene birrarie. Ci siamo anche soffermati sulle ragioni e i meccanismi, vari e mutevoli, che possono portare un birrificio …

Vai all'articolo »

Le derive ossessive dell’homebrewing

Fare birra in casa dovrebbe essere un passatempo, una distrazione che spezza la routine quotidiana regalando momenti di svago e rilassatezza. Con il beneficio collaterale di produrre, alla fine dei vari passaggi, una bevanda alcolica che aiuta a rilassare il sistema nervoso. Per molti, tra cui a tratti anche per il sottoscritto, non è sempre è così. Ho avuto diversi …

Vai all'articolo »