Cimec

Eventi per la prima metà di ottobre

birrart-2013Torna come ogni venerdì il consueto appuntamento con gli eventi birrari dei prossimi giorni. Dopo il week end alle porte, ampiamente trattato la scorsa settimana, vediamo cosa aspettarci dalle settimana entrante. Lunedì e martedì si partirà subito con due serate di degustazione: la prima andrà in scena al Blind Pig di Roma e vedrà protagonista il giovane Birrificio Pontino, la seconda si terrà martedì alla Statale52 di Perego (LC) e sarà un tributo al mitico Michael Jackson, con Kuaska e Claudio Riva a condurre la serata. Poi nel fine settimana a seguire bisogna segnalare due manifestazioni: Arte Cultura & Luppolo a Marano Vicentino (VI) e BirrArt a Casteggio (PV). Quest’ultimo festival quest’anno raddoppia, proponendo la sua versione internazionale, BirrArt Europe, dal 17 al 20 ottobre. Buone bevute a tutti!

L'autore: Andrea Turco

Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È organizzatore della Italy Beer Week, fondatore della piattaforma Formazione Birra e tra i creatori del festival Fermentazioni. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Prossimi eventi: Ballo delle Debuttanti a Roma, BeertTech a Bari e non solo

Andato in archivio Beer&Food Attraction è giunto il momento di tornare a occuparsi di eventi …

Un nostro bilancio di Beer&Food Attraction: impressioni e novità

Da sempre Beer&Food Attraction è l’appuntamento più importante per il settore italiano della birra, compreso …

7 Commenti

  1. Il cast del Birrart Europe è devastante! Mikkeller, Brewdog, 2 birrifici trappisti…ho già sete!

  2. Sono stato al Birrart Europe e volevo esporvi questa considerazione: la qualità delle birre è assolutamente fuori discussione bensì il fatto che ad esporre le birre fossero gli importatori e non i birrifici stessi (ad esclusione dei 4 birrifici italiani e dei simpaticissimi amici di Bad Attitude).
    Cosa ne pensate? Vi è già successo?

    • Purtroppo sì, e credo che spesso sia fisiologico (penso ad esempio a La Trappe: ce li vedi a scendere in Italia ?). Cero se c’è l’importatore, a livello di “chiacchiera” si perde ma alla fine – se il prodotto è ben servito – si può soprassedere credo. Solo una domanda: allo stand Chimay servono la Doree che tu sappia ?

    • Secondo me nessuno scandalo, certo che avere i birrai è un’altra cosa. L’importante è specificare che ci saranno i distributori e non giocare sui nomi per far credere il contrario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *