Cimec

Una pinta senza vestiti: a Londra il primo pub per nudisti

Avete sempre sognato di bere una birra nudi in un pub? Ora a Londra è possibile, perché il Coach and Horses ha da poco ricevuto la licenza per il nudismo. Siamo nel centrale quartiere di Soho dove questa storica public house si appresta a organizzare eventi aperti a chiunque voglia presentarsi senza vestiti. Come raccontato da Quotidiano.net, tutto è cominciato dall’idea del gestore Alastair Choat di realizzare un calendario con protagonisti i clienti abituali, ovviamente ritratti come mamma li ha fatti. L’obiettivo era di sostenere la sua battaglia contro la proprietà del locale: parte del ricavato delle vendite è finito in beneficenza, un’altra parte invece è stata destinata a supportare la causa di Choat, che vuole salvare il pub dalla sua prevista trasformazione in un posto glamour e moderno. Per realizzare gli scatti del calendario all’interno del Coach and Horses il publican ha dovuto ottenere la licenza per il nudismo, quindi ora ha pensato bene di continuare a sfruttarla per eventi privati. Il primo appuntamento per bevitori nudisti è fissato per giugno.

Leggi anche

Il birrificio Baladin aderisce a “Brewers against war” per sostenere i profughi ucraini

Nelle scorse settimane su Cronache di Birra abbiamo segnalato alcune iniziative brassicole a sostegno della …

Ritual Lab è il miglior birrificio del 2022 secondo Birra dell’anno di Unionbirrai

Si è conclusa qualche minuto fa la premiazione di Birra dell’anno di Unionbirrai, storico concorso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.