Cimec

Il Piccolo Birrificio a supporto dell'Abruzzo

Riporto rapidamente una lodevole iniziativa ideata dal Piccolo Birrificio di Apricale per cercare di fornire un  supporto alle popolazioni colpite dal terremoto in Abruzzo. L’idea è quella di imbottigliare l’ultima cotta effettuata con un’etichetta riconoscibile e collegata alla catastrofe e di devolvere l’intero incasso (spese di spedizione escluse) alla Croce Rossa Italiana. L’intenzione è di vendere confezioni da 24 bottiglie ciascuna (formato 33cl) al prezzo di 50 euro a cartone. Il birrificio non tratterrà alcunché, mentre MoBI ha già offerto completa disponibilità in termini di comunicazione e promozione. Se siete interessati alla cosa vi rimando al post apparso proprio sul forum di MoBI, dove trovare tutte le informazioni al riguardo.

L'autore: Andrea Turco

Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È organizzatore della Italy Beer Week, fondatore della piattaforma Formazione Birra e tra i creatori del festival Fermentazioni. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Brewdog vicinissima all’industria: nel 2018 provò a vendere a Heineken

In queste ore sta rimbalzando su tutte le testate del mondo una spinosa vicenda relativa …

Arrivi e partenze dei birrai italiani: novità da Busa dei Briganti, Birrificio della Granda, De Lab e altri

Da qualche settimana siamo entrati in quel periodo dell’anno in cui sulle testate sportive si …

6 Commenti

  1. Ciao,
    se riuscissimo a fare dei gruppi di acquisto si potrebbero abbassare i costi di spedizione e, di conseguenza, il ricavato che andrà in beneficienza sarà maggiore.

    Di seguito due link per seguire gli sviluppi e cercare di organizzarsi:
    http://www.birraiolo.it/forum/index.php?topic=2795.0
    oppure
    http://www.movimentobirra.it/forum/forum_posts.asp?TID=338&PID=3051#3051

  2. La trovo lodevole un’inziativa come questa.
    Personalmente però, ho scritto più di una mail al birrificio all’indirizzo del loro sito e quello presente sul post di MOBI, ho anche telefonato al numero trovato sempre sul loro sito, mai nessuna risposta. Booooh

  3. ciao Slevin,
    non abbiamo mandato mail di risposta perchè aspettiamo a dare le coordinate per il pagamento in quanto le richieste sono moltissime (più di 150 cartoni).
    La quatità che pensavamo di mettere a disposizione era di 100 cartoni circa.
    Non vogliamo scontentare nessuno e pertanto aspettiamo fino a lunedì quando ci verranno comunicate le richieste che alcuni Gas di milano ci hanno fatto.
    Riceverai comunicazioni lunedì.
    Per ora grazie
    Se vuoi chiarimenti pui chiamarmi al numero 3358205957
    Ciao
    Lorenzo

  4. Ok, ora il vostro “silenzio” ha una spiegazione.
    Una mail con questa risposta non sarebbe stata cosa cattiva cmq…prima di leggere qui non sapevo che pensare, immagino sia lo stesso per tutti gli altri che hanno tentato di contattarvi senza alcun feedback.

    Attendo con ansia.
    Saluti e grazie a voi per l’iniziativa.

    Slevin (Gianluca M.)

  5. ciao Gianluca abbiamo ricevuto 97 e.mail.
    se avessimo risposto a tutti, comprendo che avrebbe evitato perplessitò, ma avrebbe richiesto un sacco di tempo. oggi dovresti aver ricevuto la mail con la quale abbiamo comunicato a tutti la conclusione, molto positiva, dell’iniziativa.,
    spero sia tutto chiarito.
    inoltre non ho voluto scrivere o postare sui vari newsgroup per evitare malelingue sempre in agguato.
    a presto
    lorenzo

  6. Ti confermo che ho ricevuto la mail.

    Tutto chiaro.

    Vi ringrazio, anche di aver segnato il nominativo dell’ordine come Slevin

    A presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.