Cimec
Home » Archivio tag: belgio

Archivio tag: belgio

Il ritorno dei viaggi birrari: alla scoperta della Basse Ourthe (Ardenne – Belgio)

Approfittando del miglioramento della situazione Covid e del conseguente rilassamento delle restrizioni, sono finalmente tornato a fare ciò che amo maggiormente: esplorare gli angoli birrari più nascosti dello straordinario paese in cui risiedo, il Belgio. La scelta è caduta sulle Ardenne, in particolare sulla zona della Bassa Ourthe, fra i fiumi Ourthe e Aisne. Il contesto naturalistico è molto affascinante …

Vai all'articolo »

Clamoroso a Bruxelles: chiude Restobières, il tempio della cucina alla birra

Direttamente dal Belgio arriva una notizia molto triste per tutti gli amanti della birra: dopo decenni di onorato servizio, chiude a Bruxelles il mitico Restobières, uno dei ristoranti alla birra più apprezzati al mondo. Aperto nel 1987 dal talentuoso chef Alain Fayt, Restobières è stato in grado di unire la tipica cucina belga con una splendida selezione di birre artigianali, …

Vai all'articolo »

Le antiche varietà di luppolo del Belgio

Quando pensiamo alle tante varietà di luppolo presenti al mondo, quali nazioni ci vengono in mente? In Europa diverse: la Germania, il Regno Unito, la Slovenia e in generale tutto il blocco mitteleuropeo. Poi sicuramente gli Stati Uniti, con le loro tipologie aromatiche che hanno conquistato il pianeta, e a seguire i paesi asiatici del Pacifico (Nuova Zelanda, Australia, Giappone), …

Vai all'articolo »

Gli stili perduti del Belgio: Uytzet, Diest, Peetermann, Cavesse e altri

Oggi consideriamo Michael Jackson il più grande divulgatore moderno di cultura birraria. Le sue intuizioni sono state grandiose e oggi tutto lo scibile inerente a questo argomento deriva quasi completamente dai suoi studi e dai suoi lavori. Se oggi parliamo di “stile birrario” e raccontiamo le varie tipologie con un approccio “etnografico”, è grazie a lui. In passato però ci …

Vai all'articolo »

La Geuze, o delle virtù del Lambic

Una delle tante meraviglie del Lambic, forse la più sorprendente, è di possedere due attitudini: è una tipologia di birra definita, ma può dare vita anche ad altri stili; basta a se stesso, ma è in grado di rigenerarsi mescolandosi. Infatti, l’unione di più Lambic, frutto di un fine lavoro artigiano e quasi artistico, genera la Geuze (o Gueuze, il …

Vai all'articolo »

Il Lambic, o delle virtù dell’acidità

Dobbiamo ammetterlo. Di fronte a questa tipologia di birre i commenti e gli aggettivi sono sempre i più disparati e contraddittori. Perché il Lambic divide, estasia o schifa, generando confusione nei neofiti: ostico, affascinante, ardito, complesso, ricco, “ma è aceto?”, “lasciatemi la bottiglia, è fantastico!”, “ma chi c…o se la beve ‘sta roba?!”. Quest’ultima colorita affermazione, accompagnata da faccia sbigottita …

Vai all'articolo »

Il Belgio “estremo”: un pomeriggio al Leuven Innovation Beer Festival

Il weekend prima di Pasqua ho partecipato alla quinta edizione del Leuven Innovation Beer Festival (sito web): una manifestazione dedicata a birre innovative organizzato dal birrificio Hof Ten Dormaal. Il festival nasce nel 2015 dalla volontà del produttore belga, intenzionato a rilanciarsi dopo i pesanti danni conseguiti a causa di un grave incendio. Il Leuven Innovation Beer Festival si svolge ogni anno …

Vai all'articolo »