Cimec
Home » Archivio tag: italia

Archivio tag: italia

Annual Report di Assobirra: un 2020 difficile, soprattutto per la birra artigianale

Poche ore fa è stato presentato l’Annual Report 2020, la nuova edizione del consueto documento con cui Assobirra offre una fotografia del mercato brassicolo in Italia. Il report di quest’anno (qui disponibile in pdf) era particolarmente atteso, perché si sentiva l’esigenza di tradurre in numeri le gravissime difficoltà affrontate dal settore con l’inizio della pandemia. Ovviamente tutte le voci statistiche …

Vai all'articolo »

Consumi pro capite di birra: cechi irraggiungibili, Germania scalzata dalla Romania

Da quando esiste Cronache di Birra abbiamo sempre raccontato la difficoltà della Germania con la sua bevanda più rappresentativa. Quella che per molti è la nazione birraria per antonomasia, sta in realtà vivendo una crisi di consumi sempre più marcata e preoccupante: nel giro di neanche 20 anni gli ettolitri bevuti annualmente dai tedeschi sono calati di quasi il 30%. …

Vai all'articolo »

Da lunedì riaprono pub e ristoranti: regole e limitazioni del nuovo decreto legge

Il prossimo 26 aprile 2021 rischia di assomigliare incredibilmente al 18 maggio 2020. Quel giorno pubblicammo su Cronache di Birra un pezzo intitolato “Il grande giorno delle riaperture” e dopo un anno – purtroppo più che per fortuna – ci troviamo in una situazione molto simile. Da lunedì avranno infatti effetto i provvedimenti previsti dal decreto legge 52/2021, che finalmente …

Vai all'articolo »

Gli importanti effetti secondari delle lattine sulla birra artigianale italiana

Se ieri avete letto la nostra consueta panoramica sulle nuove birre italiane, probabilmente avrete notato che delle sei birre presentate nell’articolo ben quattro sono disponibili in lattina e non in bottiglia. Come saprete non è assolutamente un caso, bensì l’effetto di un cambiamento che in tempi recenti ha investito con forza il movimento nazionale della birra artigianale, sulla scia di …

Vai all'articolo »

Sidro artigianale: una tendenza in ascesa tra i birrifici italiani

Da diversi anni ormai ci siamo resi conto di come il mondo della birra artigianale italiana (ed estera) sia in costante cerca di nuovi stimoli in segmenti diversi da quello prettamente brassicolo. Già nel 2014 Cronache di Birra evidenziava la presenza di altre bevande fermentate nel comparto della birra artigianale fra cui sahti, idromele e fermentati di diversi cereali. Sei …

Vai all'articolo »

Pub e ristoranti chiusi in tutta Europa: i problemi dell’Italia non sono le restrizioni

Nelle scorse settimane ci siamo messi alle spalle il 2020 tirando un sospiro di sollievo, ma il nuovo anno è cominciato sullo stesso tenore di quello precedente. Se vogliamo la situazione per il comparto brassicolo è persino peggiorata, perché le speranze dei mesi scorsi si sono trasformate in una deprimente rassegnazione, capace di inghiottire lentamente i pensieri più ottimistici. Le …

Vai all'articolo »

Che 2021 birrario sarà

E alla fine siamo arrivati alla domanda tanto temuta in questi mesi: cosa accadrà alla birra artigianale italiana nel 2021? Tra qualche ora ci metteremo alle spalle uno degli anni più nefasti di cui abbiamo memoria e sarà impossibile non guardare ai prossimi mesi con un misto di speranza e inquietudine. Da una parte c’è la voglia di tornare alla …

Vai all'articolo »

Eventi, degustazioni e birra a colazione: i locali italiani non si arrendono

Come sapete il venerdì è il giorno della settimana in cui presentiamo i prossimi eventi birrari. Come successo durante il passato lockdown, questa consuetudine ora rischia di perdere totalmente senso a causa delle forti restrizioni al settore imposte dagli ultimi provvedimenti. Eppure alcune piccole iniziative continueranno a puntellare il calendario nei giorni a venire, come vigorose fiammelle che provano a …

Vai all'articolo »

La birra artigianale in lockdown: piccoli suggerimenti per sostenere i locali

A partire da oggi si apre per il settore italiano della birra artigianale un momento complesso e delicato, che purtroppo non sappiamo quanto durerà effettivamente. Quella di ieri è stata una domenica molto strana, quasi surreale, perché – per la prima volta in assoluto – il DPCM emanato in mattinata ha confermato tutte le peggiori ipotesi avanzate nei giorni precedenti. …

Vai all'articolo »