Cimec
Home » Archivio tag: luppolo

Archivio tag: luppolo

Birre con luppolo fresco: caratteristiche e consigli per wet e fresh hop (parte II)

La produzione di birre con luppolo fresco – chiamate anche harvest beer – è una consuetudine sempre più diffusa in Italia e consolidata da anni a livello internazionale. Oggi torniamo a occuparci di questa interessante nicchia produttiva riprendendo e concludendo il viaggio cominciato una settimana fa. Dopo aver riportato i cenni storici relativi al fenomeno e aver affrontato diversi argomenti …

Vai all'articolo »

Italian Harvest Beer: le fresh hop e wet hop italiane del 2020

Con l’espressione “harvest beer” si indicano le birre prodotte con luppolo fresco, secondo una tradizione strettamente associata all’attività di raccolta all’interno dei luppoleti. Questa consuetudine è diffusa da tempo immemore in molte nazioni a trazione brassicola, ma negli ultimi anni ha cominciato ad attecchire anche in Italia grazie alla crescente disponibilità di coltivazioni di luppolo. Il fenomeno ha portato alla …

Vai all'articolo »

Birre con luppolo fresco: caratteristiche e consigli per wet e fresh hop (parte I)

Le harvest beer (cioè le birre prodotte con luppolo fresco) sono sempre più popolari, eppure il loro processo produttivo è ancora sconosciuto ai più. Dal nostro ruolo di coltivatori ma anche di beer lover vorremmo pertanto puntare la lente di ingrandimento proprio su questa categoria, andandone a definire meglio tratti caratteristici, contorni e magari suggerendo qualche consiglio sull’utilizzo. Chiariamo subito …

Vai all'articolo »

Le antiche varietà di luppolo del Belgio

Quando pensiamo alle tante varietà di luppolo presenti al mondo, quali nazioni ci vengono in mente? In Europa diverse: la Germania, il Regno Unito, la Slovenia e in generale tutto il blocco mitteleuropeo. Poi sicuramente gli Stati Uniti, con le loro tipologie aromatiche che hanno conquistato il pianeta, e a seguire i paesi asiatici del Pacifico (Nuova Zelanda, Australia, Giappone), …

Vai all'articolo »

Articoli e contenuti gratuiti per approfondire l’homebrewing ai tempi del lockdown

In questo periodo di chiusura forzata a casa (che tra parentesi si chiama lockdown, non quarantena, ma va bene…) capita di avere più tempo da dedicare alla lettura. Dico capita, perché ovviamente non è per tutti così. Sto però notando con piacere che molte persone hanno colto l’occasione per avvicinarsi al mondo della produzione casalinga di birra. Altri sfruttano il …

Vai all'articolo »

Birre con luppolo fresco: le wet hop e fresh hop italiane di quest’anno

La raccolta del luppolo è un’usanza importante per la cultura brassicola internazionale, profondamente radicata nelle abitudini delle nazioni con grandi tradizioni birrarie alle spalle. Negli ultimi tempi la consuetudine si è ampiamente diffusa anche in Italia, grazie allo straordinario impulso offerto dalla nascita di diversi operatori come coltivatori, fornitori e associazioni specializzate. L’effetto più rilevante per i consumatori finali è …

Vai all'articolo »

Tre innovazioni chiave per la storia della birra: come si sono diffuse e perché

Qualche giorno fa sul suo blog Beervana lo scrittore Jeff Alworth ha pubblicato un post molto interessante, nel quale ripercorre le evoluzioni del mercato internazionale della birra a partire dagli anni ’60. Ricostruendo le innovazioni che sono state adottate negli ultimi 50 anni (o poco più), l’autore si mostra d’accordo con l’idea che la storia abbia un andamento ritmato o, …

Vai all'articolo »

Se bevi birra puoi diventare papà più facilmente

Come riportato da Il Giornale, una ricerca italiana ha rivelato che un moderato consumo di birra o di vino corrisponderebbe a una maggiore produzione di spermatozoi, e dunque a più alte probabilità di concepimento. La quantità utile è quantificabile da 4 a 7 bottiglie di birra da 33 cl a settimana. Responsabile sarebbe lo xantumolo, molecola polifenolica presente nelle inflorescenze …

Vai all'articolo »

Che 2017 birrario è stato – I risultati

Ormai ci siamo: il 2017 è agli sgoccioli e come sempre di questi tempi bisogna incoronare il miglior Nostradamus birrario d’Italia. Di cosa sto parlando? Ma chiaramente del giochino che si rinnova ogni dicembre qui su Cronache di Birra, in cui invito i lettori a prevedere gli aspetti che caratterizzeranno il movimento della birra artigianale nei prossimi dodici mesi. Lo …

Vai all'articolo »

Martin Lutero e la Riforma che 500 anni fa cambiò per sempre… la birra

Ripercorrendo la straordinaria storia della nostra bevanda, si incontra un periodo molto interessante che cade intorno al XVI secolo e che fu caratterizzato da alcuni avvenimenti fondamentali. Il più importante fu sicuramente la promulgazione del Reinheitsgebot, risalente al 1516: il famoso Editto della Purezza cambiò per sempre il modo di fare birra in Baviera e successivamente nel resto della Germania, …

Vai all'articolo »