Craft Beer Evolution
Home » Birre » Grandi novità birrarie dalla Campania

Grandi novità birrarie dalla Campania

KarmaDiverse volte mi è capitato di notare le lamentele degli appassionati campani a causa delle poche novità birrarie che riguardano la loro zona. Ora finalmente qualcosa sembra muoversi e tra nuovi birrifici, birre inedite e serate a tema, il post di oggi renderà giustizia a questa splendida regione.

Partiamo allora proprio da questa sera, che vedrà la presentazione di una nuova birra, la Dè Rinaldi. E’ opera dell’ottimo birrificio Karma di Avigliano (CE), che ha creato questo prodotto espressamente per il pub Historia di Puglianello, nel beneventano. La serata di presentazione si terrà alle 20,30 presso il suggestivo locale situato all’interno del castello baronale di Puglianello: in quelle mura visse Ottaviano Dè Rinaldi, a cui si ispira il nome della birra.

La Dè Rinaldi, rientrante nella tipologie delle natalizie, è una birra prodotta seguendo la filosofia del “chilometri zero”. Ecco come viene illustrata:

Si presenta di un colore russo cupo con riflessi ramati, una schiuma cappuccino, compatta e dotata di buona aderenza. Notevole il profumo di fichi d’india, frutta matura zuccherina verso l’appassimento, un particolare riferimento ai datteri e fichi secchi, l’impiego di malti scuri evidenziano sentori di liquirizia. Il corpo scivola elegantemente in bocca, rilasciando note mielose e sentori di vino dolce, con un finale di melograno; retrogusto secco che predispone il palato ad un altro sorso. Gradazione alcolica intorno ai 9 gradi.

Per l’evento di stasera la birra sarà presente alla spina e abbinata a piatti ideati da Raffaele D’Addio, chef della vicina osteria Il Foro dei Baroni. Inoltre sarà possibile acuistare la Dè Rinaldi in bottiglia, nei formati 33cl, 75cl e 200cl.

La serata di questa sera può essere considerata come apripista di quella di martedì 8 dicembre, quando l’Historia ospiterà una degustazione condotta da Kuaska sulle birre del Karma. Sarà presente la stessa Dè Rinaldi e altre produzioni del birrificio campano. Queste le uniche informazioni al momento, per gli aggiornamenti vi consiglio di visitare il sito di Kuaska.

invito presentazioneAncora Kuaska sarà la guida destinata a presentare il neonato Birrificio Sorrento. L’evento si terrà lunedì 7 dicembre alle 18,00 presso il Photo Food & Drink di Sorrento, in via Correale, 19. Il birrificio nasce dall’idea di Giuseppe Schisano e Francesco Galano, che per lungo tempo hanno cullato il sogno di aprire una propria impresa brassicola nella città campana. Come tantissimi colleghi, hanno il pedigree tipico degli homebrewer, fatto di tanti anni passati a produrre birra in casa, partecipare a concorsi nazionali, scambiare idee con altri appassionati e con birrai professionisti. L’azienda ancora non ha un proprio impianto di produzione, ma può già vantare una birra base chiara e un’ambrata di prossima commercializzazione.

La prima birra si chiama Syrentum e prende il nome dalla denominazione latina della città, oltre che dal personaggio leggendario di Sirentum, fanciulla che per prima svelò in quelle terre i segreti dell’arte brassicola. E’ realizzata con l’impiego di bucce di Limoni di Sorrento IGP, che conferiscono un profumo agrumato, con note citriche e fresche. In bocca si ritrovano le note citriche; il corpo, volutamente, medio-leggero, è controbilanciato da una buona e piacevole speziatura. L’amaro secco e persistente, più di spezie che di luppolo, predispone la bocca al prossimo sorso conferendo al prodotto un’ottima beverinità. Nel complesso è pulita e gradevole.

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

eurhop

Eventi a cavallo tra settembre e ottobre: Eurhop e non solo

Nonostante l’estate abbia lasciato il passo all’autunno, l’agenda degli eventi birrari non sembra intenzionata a lasciarci ...

michetta

Nuove birre da Lariano, Rurale, Eastside, The Wall e Gilda dei Nani Birrai

La panoramica di oggi sulle nuove birre italiane parte dal Birrificio Lariano di Sirone (LC), ...

8 Commenti

  1. Ringrazio “cronache”, sito imprescindibile per gli appassionati di birre, preciso solo che la serata del 7 dicembre a cura del neonato Birrificio di Sorrento avrà luogo nel locale Photo Food & Drinks (vedi http://www.photosorrento.com)

    mi scuso con Andrea per aver comunicato così tardi la notizia dell’evento di stasera ma…ho passato la notizia appena me l’hanno comunicata, molto vicina alla data di effettuazione

    un abbraccio a tutti i frequentatori del blog

    Kuaska

  2. Grazie Kuaska, integro!

  3. Aggiungo per i romani, e non, che la Dè Rinaldi sarà presente l’11-12-13 Dicembre a “birre sotto l’albero”!
    Ciao!

  4. ciao a tutti, volevo ringraziare kuaska per la disponibilita’ e naturalmente andrea turco per la pubblicazione dell’evento nonostante il ritardo nell’invio dei dettagli.
    saluti al prossimo evento

  5. Ci uniamo ai ringraziamenti di Mario. Il Vostro lavoro, svolto in modo così professionale, di comunicazione e di diffusione di cultura birraria è fandamentale per la nostra crescita e di tutto il mondo della Birra Artigianale.
    Grazie Kuaska
    Grazie Andrea

  6. Grazie a entrambi per i complimenti
    In bocca al lupo per i vostri rispettivi progetti!

  7. @birrakarma assagiate 3 birre del omonino birrificio lo scorso maggio..non fanno testo! mi dispiace!

  8. eppur si muove (la Campania). Spero che il movimento, in crescita (già sono almeno una ventina i microbirrifici in Campania), tenga sotto controllo qualità e prezzi, altrimenti da queste parti (sono di Salerno) non ci può essere futuro. Auguri e cento di queste iniziative (magari anche dalle mie parti).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *