Craft Beer Evolution
Home » Eventi » L'edizione 2009 dell'Ütuberfest a Torino

L'edizione 2009 dell'Ütuberfest a Torino

utuberfest_2009Come segnalatomi dai ragazzi di Aizercast, da giovedì 8 a domenica 11 ottobre torna l’Ütuberfest, festa delle birre piemontesi organizzata da Eataly Torino. I birrifici presenti saranno: Baladin con Super, Isaac e Lurisia 6, Beba con Gilda e Molto Malto, Grado Plato con Spoon River e Melissa, Troll con Palanfrina e Dorina, Montegioco con Makke Stout, Pausa Cafè con T.I.P.A. e San Paolo con Robinia. Ad essi si aggiungeranno dei produttori “ospiti”: Forst, Olmaia e Birra del Borgo.

Ogni prodotto in assaggio costa 2 euro, con i quali si ha diritto a 20cl di birra servita in Teku. L’alternativa è la “tessera” da 8 consumazioni, che costerà 15 euro. Per chi vorrà mangiare, sempre per 15 euro si avrà accesso al “gran buffet di specialità adatte alla birra”. In pratica con 30 euro si cena e si beve oltre un litro e mezzo di birra artigianale.

Ad accompagnare l’evento ci sarà anche la musica dal vivo di Helter Skelter (sabato 10) e degli immancabili In vivo veritas (domenica 11). L’ingresso alla manifestazione sarà possibile dalle 19,00 in poi. L’Ütuberfest sarà ospitato nello speciale spazio allestito al primo piano di Eataly, in via Nizza 230/14 a Torino. Per tutte le informazioni vi rimando al pdf dell’evento.

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

birrocco

Ancora eventi per il week end: Birrocco, Local Beer Week e altri

Come ogni venerdì continuiamo il nostro viaggio negli eventi di settembre, che mai come quest’anno ...

Fermentazioni_2016_015

Fermentazioni 2016: il mio (non) resoconto

Come probabilmente avrete notato, negli ultimi giorni l’attività su Cronache di Birra è andata avanti ...

24 Commenti

  1. che ci fà forst ?

    mah devo dire che 20 cl di forst a 2 euro quando con 1 euro e 30 ti compri la 66 cl al supermarket non è un grande investimento.

  2. Caro pistillone mi meraviglio di te!
    dovresti sapere che la Forst in fusto non è la stessa delle bottiglie!
    Vip, sixtus e heller bock non sono niente male…

  3. Mi è venuto un colpo quando ho letto Draco Cadrega.
    Fortunatamente si tratta di un refuso.
    La Stout è anche troppo.

  4. Dovresti anche sapere che non è logico paragonare il prezzo del supermarket a quello di un locale o festa che sia, poi che tu voglia investire in Forst…

  5. @loris
    @api.
    ho sentito dire che la forst in keg alcune volte non è pastorizzata ma quella che ho provato in fusto io dalle mie parti era cmq una birraccia.
    anche l’ urquell in tankov è una gran birra e inoltre non è pastorizzata però se non mi sbaglio a differenza della forst non usa mais.
    trovo molto curioso che si mettano assieme a MB di grande valore una birra industriale come la forst, non vorrei che lo sdoganamento dell’industria come birra di qualità stia cominciando a prendere piede.

  6. @Schigi
    Quindi non c’è la Cadrega?

  7. @ pistillone
    C’è la Forst perchè è un pò la birra “base” alla spina, nei vari ristorantini di Eataly. E comunque se è in fusto non è pastorizzata, in bottiglia si.

  8. @Pistillone
    ” non vorrei che lo sdoganamento dell’industria come birra di qualità stia cominciando a prendere piede.”
    Se è vera questa tua affermazione, questa cosa sta succedendo da 2 anni…visto che da eataly ci sono sempre stati microbirrifici e forst a stretto contatto.

  9. Apperò, le simil Oktoberfest stanno sbocciando come funghi in giro per l’Italia. Fino ad ora questa di Torino mi sembra quella con l’offerta migliore.

  10. @Lorenzo
    così dice il manifesto.

  11. Il manifesto, a detto dello stesso Nicola è ancora provvisorio…

  12. prog2501

    ma sei tu che hai scritto “Montegioco e la sua stout Draco Cadrega”?
    Tanti complimenti!

  13. @schigi

    dai manca un’imperial davanti a stout, non ha ammazzato nessuno! suvvia!

  14. @api
    non parlavo degli scaffali del negozio ai quali ci siamo abituati alla promisquità tra artigianale e industriale, bensì mi riferivo manifestazione.

    è come se ad una sagra degli giocattoli fatti a mano troviamo in vendita prodotti della Hasbro, cioè la forst mi pare sia fuori contesto.

  15. Eddaii su, é ancora l`unico marchio (fra le industriali) tutto italiano

  16. @prog2501

    ah si, allora con imperial si che sarebbe giusto 😉

    comunque a me sembra proprio che da un paio d’anni le ore di parcheggio gratuite siano una sola…

  17. @pistillone

    dal 2006 sì

  18. @mr chiodi
    “comunque a me sembra proprio che da un paio d’anni le ore di parcheggio gratuite siano una sola…”

    non capisco cosa vuoi dire.

  19. Si è vero la Pedavena è della Castello.

    “comunque a me sembra proprio che da un paio d’anni le ore di parcheggio gratuite siano una sola…”
    Forse riferito al parcheggio di Eataly? Comunque le ore sono nuovamente due.

  20. e manca sempre l’ottimo BIRRIFICIO SAN PAOLO….

  21. @bilbo

    verissimo fanno ottime birre.

  22. Ciao Bilbo,
    guarda che San Paolo c’è, come riportato sul sito di Eataly: http://www.eatalytorino.it

  23. Aggiornato e corretto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *