Craft Beer Evolution
Home » Eventi » Italia protagonista all'International Beer Challenge

Italia protagonista all'International Beer Challenge

International Beer Challenge 2009 - GoldL’International Beer Challenge è una delle competizioni più importanti sulla birra, arrivata quest’anno alla sua quattordicesima edizione. Uno dei suoi punti di forza è il prestigio dei giurati coinvolti: oltre a Jeff Evans, giudice capo, troviamo nomi famosi nell’ambiente (Pete Brown, Ron Pattison), tra cui i nostri Stefano Cossi e Matteo Milan. Nonostantegli esiti del concorso saranno resi pubblici solo lunedì, già posso annunciarvi i risultati. Che fortunatamente sorridono ai birrifici italiani.

Tra le 24 medaglie d’oro assegnate, il nostro paese compare infatti ben sei volte, con altrettante birre. Due vittorie a testa per Toccalmatto e Birrificio del Ducato, una a testa per Valscura e Doppio Malto. Le birre italiane medagliate col metallo più pregiato sono state: Sibilla e Surfing Hop (Toccalmatto), Black Jack VIS e Sally Brown “Baracco” (Ducato), Passionale (Valscura) e infine Mahogany IPA (Doppio Malto). Una bella soddisfazione per i nostri colori, con l’evidente exploit dell’Emilia Romagna (4 medaglie d’oro).

Il Belpaese compare spesso anche tra le medaglie d’argento e di bronzo. Tra le prime troviamo Reale Extra e KeTo Reporter (Birra del Borgo), Winterlude e Verdi Imperial Stout (ancora Ducato), Turbacci Black (Turbacci), Durgnes (Birra di Meni). Con il bronzo sono state invece premiate Re Ale (Birra del Borgo), Fumé de Sanglier (Toccalmatto), Chimera (Ducato), Turbacci Quinn e Turbacci Strong Ale (Turbacci), Levante (Statalenove), Zingibeer (Doppio Malto), Pirinat (Birra di Meni), nonché Menabra 1846 (Menabrea).

Tanti i nomi conosciuti delle birre straniere premiate: Samuel Adams, Harviestoun, Thornbridge, Weihenstephan, Kelburn, Baltika, Fuller’s, Moor, ecc.

Il concorso ha inoltre assegnato dei premi anche per il packaging e il design e l’Italia si è distinta anche in questo caso. Tra le birre nostrane il bronzo è andato a Turbacci Black (Turbacci) e Karnera (Cittavecchia), l’oro a Pirinat (Birra di Meni), Cassisona e Tipopils (Birrificio Italiano).

Per i risultati completi vi rimando al sito di Jeff Evans o a quello della competizione, ricordandovi che nel secondo caso saranno pubblicati solo a partire dal prossimo lunedì. Complimenti ai nostri birrai che hanno dimostrato anche in questa occasione la crescita del movimento italiano anche in un contesto internazionale. E complimenti anche a Lorenzo Fortini, che ha fatto da collettore e base logistica per le produzioni italiane. A proposito, se fosse curiosi di saperlo, le birre tricolori iscitte erano 43, per un totale di 11 birrifici partecipanti.

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Ancora eventi a dicembre: Birre sotto l’albero e non solo

Prima di interrompere momentaneamente le trasmissione per il ponte dell’Immacolata, diamo un’occhiata ad altri eventi ...

Ancora eventi a inizio dicembre: Vallescura Open Day, Christmas Beer Festival e altri

Con l’avvicinarsi delle festività il rush finale degli eventi birrari è ormai ufficialmente cominciato e ...

2 Commenti

  1. Complimenti vivissimi ai birrai italiani che si distinguono anche all’estero!
    Ed essendo in tema Forza Italia!
    Salute e saluti Paolo

  2. ammazza,allora le birre di Turbacci devo decidermi ad assaggiarle!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *