Craft Beer Evolution
Home » Eventi » Attenzione homebrewers: da MoBI due eventi solo per voi

Attenzione homebrewers: da MoBI due eventi solo per voi

MoBI - Movimento Birrario Italiano

Tre le attività dell’associazione MoBI – Movimento Birrario Italiano l’homebrewing sembra ricoprire un ruolo preminente, forse per il curriculum di molti suoi esponenti di spicco, che sono stati tra i pionieri del settore. L’interesse per la produzione casalinga di birra continua ad essere una delle principali vie d’accesso al mondo della birra artigianale, trasformando tanti semplici curiosi in veri e propri appassionati. Gli homebrewers di tutta Italia saranno quindi ben felici di sapere che MoBI ha in serbo due grandi appuntamenti per i prossimi mesi.

Il primo è nientepopodimeno che la Giornata Nazionale dell’HomeBrewing, cioè un evento ideato per celebrare al meglio questo splendido hobby. L’appuntamento è fissato per sabato 23 ottobre 2010, quando tutti i produttori casalinghi saranno chiamati a festeggiare la ricorrenza effettuando la loro personalissima cotta. In realtà si tratta di una “megacotta” nazionale, con ricetta prefissata, differenziata in base al metodo utilizzato (E+G o All Grain) ma basata sul medesimo stile: sarà un’American Pale Ale.

Ecco i dettagli dell’evento dal sito di MoBI:

La Megacotta può essere eseguita da soli, in gruppo, in casa, nella sede dell’associazione, all’interno di un evento pubblico… insomma come e dove vi pare!!!! Tutti coloro che vorranno condividere la propria esperienza potranno farlo tramite foto, filmati, report, racconti, etc… (verrà aperta sul forum una apposita sezione).

Inoltre, la birra prodotta potrà essere presentata a un concorso HB che si terrà in primavera e che sarà aperto a tutte le produzioni nate dalla Megacotta. L’idea dell’evento è bellissima, perciò vi consiglio di partecipare se siete soliti realizzare birra in casa – in caso contrario sarà unì’ottima occasione per iniziare! Se volete conoscere i dettagli delle ricette e qualche nota storica sull’homebrewing (da cui si apprende anche il motivo della data stabilita per l’evento), potete dare un’occhiata alla pagina dedicata del sito di MoBI.

Altro evento a carattere nazionale dell’associazione è il Campionato Italiano Homebrewing, che si propone come una super classifica finale di tutti i concorsi HB organizzati durante l’anno 2011 da MoBI. In particolare il campione italiano verrà deciso in base ai piazzamenti nei seguenti concorsi:

  • Concorso di Nembro (BG) – aprile (Sotto 50 OG)
  • Concorso Una Birra in Versilia – giugno (Stili “tedeschi”)
  • Concorso di Piozzo (CN) – luglio (Guerra dei Cloni II)
  • Concorso Buonconvento (SI) – settembre (stili “belgi”)
  • Concorso di Palermo – novembre (stile libero)
  • Concorso natalizio di Nembro (BG)- dicembre (Birre “natalizie”)

I punteggi sono assegnati in base ai seguenti criteri: semplice partecipazione 1 punto, punteggio finale superiore a 30/50 3 punti, finalista (6°-4° posto) 5 punti, terzo classificato 8 punti, secondo classificato 10 punti, primo classificato 13 punti.

Si tratta di una formula particolare, che obbliga a partecipare a tutti i concorsi per ottenere punteggi competitivi. Un meccanismo che forse lascerà un po’ perplessi, ma che permetterà al vincitore di essere giustamente considerato “super homebrewer” dell’anno. La premiazione avverrà a inizio 2012, tutti i dettagli sono disponibili sul sito di MoBI.

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

eurhop

Eventi a cavallo tra settembre e ottobre: Eurhop e non solo

Nonostante l’estate abbia lasciato il passo all’autunno, l’agenda degli eventi birrari non sembra intenzionata a lasciarci ...

birrocco

Ancora eventi per il week end: Birrocco, Local Beer Week e altri

Come ogni venerdì continuiamo il nostro viaggio negli eventi di settembre, che mai come quest’anno ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *