Craft Beer Evolution
Home » Eventi » Ancora riflettori puntati sulla Settimana della Birra Artigianale

Ancora riflettori puntati sulla Settimana della Birra Artigianale

Spero di non annoiarvi se anche oggi torno a parlare della Settimana della Birra Artigianale, in programma dal 7 al 13 febbraio 2011. Il punto è che ormai manca una manciata di giorni al suo inizio e la febbre per l’evento sta crescendo a ritmo esponenziale. Nelle scorse ore abbiamo abbondantemente superato quota 160 adesioni e nel corso della prossima settimana dovrebbero apparire articoli dedicati su alcuni organi d’informazione nazionali. A tal proposito vi anticipo che lunedì mattina sarò ospite di Radio Marconi per una intervista telefonica sulla manifestazione. Nel frattempo le iniziative continuano ad arrivare da tutta Italia, contribuendo ad alimentare una vera e propria marea di promozioni ed eventi sulla nostra bevanda preferita. Beh, la situazione ha già superato ogni mia più rosea aspettativa 😉 .

Tra le varie iniziative previste vi segnalo che venerdì 11 febbraio il sottoscritto sarà il relatore di una degustazione organizzata dal pub romano Blind Pig (via Gino Capponi 45). La serata si intitola “I colori della birra – Che me dai ‘na rossa?” ed è il primo di una serie di appuntamenti ideati per sfatare il falso mito secondo il quale il colore di una birra ne determina il gusto. Assaggeremo perciò quattro birre “rosse” assolutamente diverse tra loro, scoprendo quanto il colore sia un aspetto decisamente irrilevante. Le birre in degustazione saranno Ruby Red (St. Peter’s), Alexator (Schwan), Duse (Acelum), Kriek (Cantillon). Il prezzo è assolutamente popolare e in linea con lo spirito della Settimana della Birra Artigianale: 8 euro a persona!

Oltre alla serata di venerdì, al Blind Pig hanno davvero fatto le cose in grande, con una serie di idee interessantissime durante tutto l’arco della settimana. Giusto per darvi l’idea cito una degustazione con ospite Agostino Arioli (Birrificio Italiano) e una con Orazio e Massimo di Turan. Dettagli sulla pagina del sito.

Rimanendo in tema di grandi iniziative, vi annuncio che quasi sicuramente anche Kuaska sarà protagonista. In una settimana dedicata alla birra artigianale non poteva mancare il padre del movimento italiano, che – se tutto va bene – giovedì 10 febbraio condurrà una serata all’Open Baladin di Roma. Per la conferma e i dettagli bisogna tuttavia ancora aspettare un po’.

Sempre nella Capitale, domenica 13 febbraio il Domus Birrae ospiterà Chris Svokdal Andersen, birraio danese diventato famoso grazie alle sue splendide Ølfabrikken e ora in forte ascesa col suo birrificio Beer Here. Saranno disponibili alla spina i suoi cavalli da battaglia Hopfix e Fat Cat e forse porterà in assaggio qualcosa dal nuovo progetto africano Bierwerk. Poi ci si sposterà al Ma che siete con le Beer Here proposte a un prezzo speciale.

Ancora a Roma la bottega bir&fud (via Luca Valerio 41) ha tirato giù un programma infinto di sconti e promozioni: giornate a tema “nazionale”, degustazione mattutina (sabato 12), assaggio gratuiti di Maltovivo con il birraio Luigi Serpe e chi più ne ha più ne metta.

In Emilia-Romagna hanno organizzato un evento nell’evento. Si chiama Emilia Hold’em Beer Festival e sarà ospitato dall’Arrogant Pub di Scandiano (via Fattori 1/a) domenica 13 febbraio. Si tratta di una manifestazione con “tanta roba”, organizzata dal suddetto locale insieme a Dickinson Pub, Goblin Pub, La Terra di Mezzo, BrewLab, Carboneria Reggiana, Birra Divin Piacere e altre associazioni locali.

Velocemente passiamo poi in rassegna gli altri eventi che personalmente ritengo particolarmente interessanti e che non ho citato negli scorsi post:

  • Venerdì 11 in provincia di Ragusa presentazione del birrificio Yblon.
  • Venerdì 11 degustazione “Ducato vs Toccalmatto” con presenti i rispettivi protagonisti + intervista doppia finale, organizzata da La Grande Schiuma presso il Bar Sport di Montale Rangone (MO).
  • Domenica 13 febbraio visita guidata alla Birra del Borgo organizzata dal pub Taverna di Palestrina (RM).
  • Tre serate di “luppolatura senza ritegno” organizzate dalla Birreria Il Porco di Corbetta (MI).
  • Da Groove Beer & Grill di Matera tante promozioni e degustazioni con Jazz Beer e Birrificio Svevo.
  • Tanti appuntamenti previsti da Oteca di Porto Sant’Elpidio (FM), tra cui una cotta homebrewing accompagnata dalle birre Mukkeller.
  • Tantissime iniziative dalla Birra di Meni, come sconti, degustazioni, visite agli impianti di produzione e cotta pubblica.
  • Dal salernitano Affetto una marea di promozioni.
  • Historia Birreria di Puglianello (BN) presenta una nuova birra ogni sera e organizza una degustazione sulle Stout domenica 13 febbraio.
  • Dalla Nuova Osteria Tripoli di Tripoli San Giorgio (MN) sconti, promozioni e degustazione con il birrificio Zimella.

Insomma le occasioni per festeggiare non mancheranno, anche al di là degli esempi che ho esplicitamente riportato poco sopra. Il giorno dell’esaltazione birraria si avvicina, preparatevi al meglio!

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

vallescura

Ancora eventi a inizio dicembre: Vallescura Open Day, Christmas Beer Festival e altri

Con l’avvicinarsi delle festività il rush finale degli eventi birrari è ormai ufficialmente cominciato e ...

15-anni-macche

Eventi birrari per inizio dicembre: 15 anni Macche, Fresh Hop Festival e altri

Il calo di eventi birrari registrato con l’inizio dell’autunno registrerà una brusca inversione di tendenza ...

6 Commenti

  1. bravo Andrea,è stata una grande idea quella che hai avuto,ci vediamo sicuramente venerdì 11.

  2. Quanto buon Luppoloooooo 🙂

  3. ciao Andrea ti volevo segnalare che Puglianello è provincia di Benevento (BN), e la degustazione delle stout/porter ci sarà solo giovedi 10 febbraio per un massimo di otto partecipanti al costo di €30.00
    – Fullers London Porter
    – Sierra Nevada Stout
    – Harviestoun Old Engine Oil
    – Maltus Faber Imperial Stout
    – Great Divide Yeti Imperial Stout
    – Brewdog AB:04

    per i dettagli
    http://www.historiabirreria.com
    grazie

  4. Stavo cercando il tasto “mi piace” per il post (e per la manifestazione)
    Non l’ho trovato…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *