Craft Beer Evolution
Home » Eventi » "Se la birra potesse parlare…": la prima degustazione teatrale in Italia

"Se la birra potesse parlare…": la prima degustazione teatrale in Italia

Martedì 24 febbraio, presso il birrificio Citabiunda di Bricco di Neive (CN), ha avuto luogo “Se la birra potesse parlare… diario di un bevitore errante”. Si tratta della prima degustazione teatrale di birra, un’iniziativa particolarmente innovativa nel campo della produzione artigianale di birra a livello italiano. La serata, che ha concluso un corso di degustazione mirato ad approfondire gli aspetti tecnici e le conoscenze in materia, ha visto questa bevanda protagonista indiscussa della scena. I partecipanti hanno potuto assaggiare sei diversi tipi di birra, ad ognuna delle quali era associato un percorso musicale (con una band di professionisti creata ad hoc) e narrativo, volto a descriverne le caratteristiche organolettiche.

In parole povere ogni birra è stata associata a uno scritto, letto in pubblico su un accompagnamento musicale individuato appositamente. Ecco nel dettaglio tutti gli abbinamenti sonori-narrativi:

Biancaneive e Sensuale del birrificio Citabiunda abbinate a scritti di Fernanda Pivano e “Summertime” (nella versione di Janis Joplin) e “L.A. Woman” dei Doors
Nivura del birrificio Scarampola abbinata a “L’uomo che sognava il mare” di A. Segala; “Old man” di Neil Young;
Serpica del birrificio Citabiunda abbinata a “Latinoamericana” di E. Che Guevara; “Hope you’re feeling better” di Santana;
Elixir Baladin abbinata a racconto noir di G. De Padova; “Criminalmente bella” di Fred Buscaglione;
Noel Baladin abbinata a “Un canto di Natale” di Charles Dickens; “None of us are free” di Solomon Burke.

Secondo i pareri dei partecipanti, l’obiettivo della serata è stato pienamente raggiunto: gli artisti in scena, attraverso le canzoni e i brani narrati, hanno condotto gli astanti in un viaggio ideale alle origini delle bevande degustate. Ogni birra ha rappresentato un quadro a sé con un inizio e una fine, come se fosse lei stessa a condurre lo spettatore nel suo mondo, facendogli assaporare le atmosfere in cui è stata pensata e prodotta.

Dato il successo riscosso, il sogno dell’ideatore Vincenzo Sparacio, comproprietario del birrificio artigianale Gilac, con la collaborazione di Marco Marengo del birrificio Citabiunda, è di ripetere l’esperienza in altre occasioni con altri birre artigianali del territorio nazionale nei locali birrofili in giro per la penisola.

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Ancora eventi a dicembre: Birre sotto l’albero e non solo

Prima di interrompere momentaneamente le trasmissione per il ponte dell’Immacolata, diamo un’occhiata ad altri eventi ...

Ancora eventi a inizio dicembre: Vallescura Open Day, Christmas Beer Festival e altri

Con l’avvicinarsi delle festività il rush finale degli eventi birrari è ormai ufficialmente cominciato e ...

3 Commenti

  1. Evento saltato in pieno proprio perché non ne ho letto notizia da nessuna parte! Dov’è stato pubblicizzato?

  2. Andrea Turco

    Purtroppo credo che sia stato pubblicizzato davvero poco… la comunicazione è arrivata solo ieri!

  3. Marco Marengo

    Ciao ragazzi e grazie per la pubblicazione dell’evento!
    La serata non è stata pubblicizzata in quanto era una specie di prova generale al quale hanno partecipato solo i partecipanti del corso di degustazione che ho fatto alla CitaBiunda. Ora speriamo che a qualcuno piaccia il progetto e che ci chiamino per rifare lo spettacolo in altre sedi e con altre birre!
    Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *