Craft Beer Evolution
Home » Eventi » Selezione Birra 2012: riflettori puntati sulla birra artigianale

Selezione Birra 2012: riflettori puntati sulla birra artigianale

sapore selezione birra

Se non sbaglio tempo fa parlavo di un febbraio molto impegnativo, che le condizioni meteorologiche hanno reso difficile sin dai suoi primi giorni. Ma tralasciando i fenomeni naturali, nel mese in corso si svolgeranno due grandi eventi, sebbene molto diversi tra loro: prima toccherà alla seconda edizione della Settimana della Birra Artigianale – di cui ho parlato anche venerdì scorso – poi a Selezione Birra a Rimini. Quest’ultimo è il salone (o ciò che ne resta) dedicato al beverage più importante d’Italia, in cui i prodotti dei microbirrifici negli ultimi anni hanno acquistato spazio crescente, anche grazie all’abbandono da parte delle multinazionali. Un evento per i professionisti, che quasi per tutti rappresenta l’occasione per stringere nuovi rapporti commerciali e presentare le proprie novità.

Come tutti gli anni, Selezione Birra (ex Pianeta Birra, ricordiamolo) si terrà presso il polo espositivo di Rimini Fiere, naturalmente nel capoluogo romagnolo. Quest’anno andrà in scena da sabato 25 a martedì 28 febbraio e come sempre potrà vantare uno sterminato numero di birrifici presenti. Nello specifico: Brùton, Almond ’22, Bad Attitude, Amiata, Brunz, Birra del Reno, Napoleon, Toccalmatto, Birradamare, Abbà, B&C, Karma, Lariano, Baladin, Chevalier, Cittavecchia, Ducato, Del Forte, Desmond, Birrificio Emiliano, Trami, Foglie d’Erba, Grado Plato, Elav, Birrificio Italiano, La Fenice, La Superba, Lambrate, Le Fate, Maiella, Math, Menaresta, Renazzese, Rurale, San Giovanni, Scarampola, Sorrento, Birrone, Brewfist, Caulier, Conte di Campiglia, Croce di Malto, Doppio Malto, La Fabbrica, La Gastaldia, Loverbeer, Opperbacco, Piccolo Birrificio Clandestino, Piccolo Birrificio, Saint John’s, San Gabriel, Statalenove, Vecchia Orsa, Birra del Borgo, Siebter Himmel, Maneba.

A questi aggiungeteci i distributori italiani (Interbrau, Eurosaga, Impexbeer), le associazioni (Unionbirrai, MoBI), i birrifici stranieri e tutte le altre aziende operanti nel settore. Nel complesso insomma gran parte dei professionisti collegati alla birra (artigianale) sarà presente a Rimini, con la speranza che la loro partecipazione sia utile alla crescita di tutto il movimento.

Ovviamente tantissimi saranno gli appuntamenti in programma durante Selezione Birra, a partire dalla premiazione del concorso Birra dell’anno di Unionbirrai, di cui vi ho parlato in passato (e che mi vedrà coinvolto direttamente). Gli assaggi si terranno nei giorni precedenti alla manifestazione, mentre la cerimonia di premiazione è prevista per sabato 25 febbraio alle 14,30 nell’Area Degustazione attigua alla zona destinata ai microbirrifici.

Birra dell’anno non sarà l’unica iniziativa di Unionbirrai, che anzi ha in serbo diverse sorprese. In particolare attendo con interesse i risultati della ricerca in collaborazione con Altis sulla birra artigianale italiana, che dovrebbe finalmente colmare una lacuna di informazioni e studi per quanto riguarda il comparto artigianale in Italia. Purtroppo non potrò seguirla in diretta perché si terrà lunedì 27, esattamente come la presentazione della Bottiglia Birra Artigianale Italiana, di cui però già si conoscono abbondantemente i dettagli.

Oltre a Birra dell’Anno, sarò coinvolto anche in un altro evento: la conferenza Italian Beer Blogger organizzata da Interbrau, che si terrà sabato 25 febbraio alle 11,30. Il titolo dell’incontro è già eloquente di per sé, quindi aspettatevi oltre al sottoscritto altri importanti blogger italiani. Sarà un’occasione per confrontarsi su alcuni temi dal punto di vista di chi cura questi specifici strumenti d’informazione birraria.

Come al solito anche MoBI non resterà a guardare, ma al contrario sarà presente con diverse iniziative. Domenica alle 14,00 è in programma la premiazione del Campionato Italiano Homebrewing 2011 e a seguire la presentazione dell’edizione italiana del libro Progettare grandi birre di Ray Daniels. Anche se non ancora ufficiale, poi, l’associazione sta lavorando a una degustazione di birre maturate in botte per domenica alle 12,30… restate in ascolto per eventuali conferme.

Insomma anche quest’anno a Rimini ci sarà parecchia carne al fuoco, come potete verificare sul sito della manifestazione. Ovviamente io sarò lì, anzi arriverò qualche giorno prima per gli assaggi del concorso. Poi spero di avere modo di assaggiare qualcosa tra sabato e domenica, oltre naturalmente a perdermi in lunghe chiacchierate con amici e operatori. Ci vediamo a Rimini.

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

birrocco

Ancora eventi per il week end: Birrocco, Local Beer Week e altri

Come ogni venerdì continuiamo il nostro viaggio negli eventi di settembre, che mai come quest’anno ...

Fermentazioni_2016_015

Fermentazioni 2016: il mio (non) resoconto

Come probabilmente avrete notato, negli ultimi giorni l’attività su Cronache di Birra è andata avanti ...

8 Commenti

  1. Spero di esserci, per rivedere qualche faccia nota e conoscere nuove persone (oltre ad assaggiare qualche nuova birra) ma sono un tantino incasinato con il nuovo lavoro.

  2. purtroppo vedo che i birrifici storici italiani sono in ritirata…dal bidu al orso verde,mosto dolce,troll,b94 ,barley..maltus faber il friulano birra di meni! una fuga da union birrai? recentemente molti si sono tolti dalla associazione per vari motivi! ciaoooooooo

  3. …come direbbe Gigi d’Agostino: “Ci veidamo lì!”

  4. Andrea, hai dimenticato il Birrificio Siebter Himmel 🙂
    Di cui forse conoscerai il birraio

  5. Grazie e ci vediamo a Rimini

  6. Volevo fare i complimenti a Simone Monetti e Andrea Sclausero per aver messo insieme la miglior giuria che il concorso di Unionbirrai abbia mai avuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *