Craft Beer Evolution
Home » Eventi » Pils Pride e Birra del Borgo Day: due imperdibili eventi a maggio

Pils Pride e Birra del Borgo Day: due imperdibili eventi a maggio

BdBday_20123-e1335512412422

Dopo le chiacchiere e le polemiche degli ultimi giorni, direi che oggi è il caso di prenderci un po’ di tregua e rituffarci nella birra bevuta, parlando di due eventi molto attesi. Mi riferisco al Pils Pride del Birrificio Italiano e al Birra del Borgo Day (la festa di compleanno del birrificio omonimo) che ogni anno sono attese con grande trepidazione da tutti gli appassionati. Partiamo allora dal festival fortemente voluto da Agostino Arioli, che si terrà a Lurago Marinone (CO) sabato 19 e domenica 20 maggio e che proporrà alla spina solo birre in stile Pils. L’obiettivo? Restituire la giusta dignità a una tipologia birraria snaturata dalla grande industria e riscoperta nella sua versione più genuina dai birrifici artigianali.

La particolare natura della manifestazione è sicuramente uno degli aspetti che ne ha decretato il crescente successo sin dalla sua prima edizione. La formula è confermata anche questa volta, con 14 Pils italiane più un’ospite straniera. Nel dettaglio: Tipopils, Extra Hop, Delia (Birrificio Italiano), Omnia (Babb), Philippe (BiRen), Brusca (BirrOne), Via Emilia (Ducato), Sveva (Grado Plato), Magut (Lambrate), La Grigna (Lariano), Koutskà Blonde Lager (Kout), 405040 (Rurale), Levante (Statale Nove), Big Sister (Toccalmatto).

Il programma prevede il consueto contest con predegustazione alla cieca, una conferenza e laboratorio sulle Pils, un banco con campioni di luppolo. Non mancherà ovviamente il cibo del Birrificio Italiano e la musica dal vivo. Ulteriori informazioni sono presenti sul rinnovato sito del produttore. Ah, se vi interessa servono alcuni volontari… se siete interessati sapete chi contattare.

Altro grande evento di maggio è ovviamente il Birra del Borgo Day, con il quale Leonardo Di Vincenzo festeggerà il settimo anno della sua creatura. Dopo il salto di qualità del 2011, la festa si è trasformata in un vero e proprio festival, ospitato all’interno della Villa Comunale di Borgorose (RI). Il giorno clou sarà domenica 27 maggio, ma, come ormai tradizione, sabato ci sarà un’importante anteprima con tanti ospiti.

A proposito di ospiti, sappiate che quest’anno sarà presente James Watt di Brewdog, che arriverà appositamente dalla Scozia per festeggiare insieme a tutti i partecipanti. Ma ovviamente grande protagonista sarà la birra, con oltre 50 produzioni alla spine tra le creazioni di casa e quelle ospiti. I birrifici rappresentati saranno ovviamente Birra del Borgo, ma anche Buskers, Cantillon, Extraomnes, Karma, Maiella, Montegioco, Olmaia, Opperbacco, Sierra Nevada e molti altri. I riflettori saranno immancabilmente puntati sulla Reale 7° Anniversario, di cui però vi parlerò in un futuro post.

Il programma prevede uno spazio homebrewing in collaborazione con Mr Malt, un’area per il free camping, una zona ristorazione, visite all’impianto di produzione, animazione per bambini, la proiezione completa della serie Brew Masters al Vecchio Birrificio e tanta musica dal vivo (Roy Paci atteso tra gli ospiti d’eccezione). L’ingresso è libero, mentre le consumazioni funzioneranno a gettoni (2 euro l’uno).

Se non volete prendere l’automobile, Beer Travels, The Golden Pot e altri stanno organizzando dei pullman per Borgorose. Io sono già lì ovviamente, non vedo l’ora 🙂 .

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

vallescura

Ancora eventi a inizio dicembre: Vallescura Open Day, Christmas Beer Festival e altri

Con l’avvicinarsi delle festività il rush finale degli eventi birrari è ormai ufficialmente cominciato e ...

15-anni-macche

Eventi birrari per inizio dicembre: 15 anni Macche, Fresh Hop Festival e altri

Il calo di eventi birrari registrato con l’inizio dell’autunno registrerà una brusca inversione di tendenza ...

9 Commenti

  1. presente al pils pride sabato e domenica…ma nella lista non e’compresa la saz of ANARCHY..del bidu? che e’ presente alla manifestazione! bhooo? ciaooo

  2. Io per la predeFustazione sono sempre disponibilie! 😉

  3. Da che ne so io , la Saaz of Anarchy è una Ale single hop (saaz ça va sans dire)..

    Bello il nuovo sito BI.

  4. appunto la versione bassa fermentazione della saaz of anarchy da quanto mi diceva beppe e’ presente al pils pride..ma nella lista non compare?? saluti a ricci che e’ tanto che non lo vedo! ciaooo

  5. Voglio la maglietta del PilsPride…quella verde del 2010 se non sbaglio perché è storica!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *