Cimec

Un venerdì di debutti e anniversari

Il pezzo odierno è piuttosto particolare, perché invece di illustrarvi ciò che succede nel settore della birra come facciamo sempre, vi racconterò ciò che accade oggi nel nostro piccolo mondo di Cronache di Birra (e nel mio in particolare). Innanzitutto siamo giunti al 4 marzo, una data non indifferente per il sito perché festeggiamo il suo anniversario. Sono passati infatti 14 anni – ben 14 anni! – da quando Cronache di Birra debuttò sul web con un articolo su Consobir. Da allora gli aggiornamenti si sono succeduti con cadenza pressoché quotidiana per quasi tre lustri consecutivi, mentre la nostra realtà editoriale cresceva e mutava: prima un semplice blog personale (ma già con un taglio “giornalistico”), poi un blogzine più professionale, infine una testata online regolarmente registrata. Nel frattempo il sito si è trasformato in un microcosmo di iniziative collaterali, alcune di successo, altre un po’ meno: tra le prime ricordiamo il festival Fermentazioni, la Italy Beer Week (che tornerà a fine mese), il portale Formazione Birra (con l’ultimo corso lanciato negli scorsi giorni) e la risorsa Beer Zone.

Più ci si invecchia e meno si ha voglia di festeggiare i compleanni. Lo stesso vale per Cronache di Birra: oggi evitiamo di celebrare questo anniversario con troppa enfasi, ma continuiamo a guardare ai tanti progetti all’orizzonte. Anche perché la tappa importante sarà quella del prossimo anno, quando magari riusciremo a brindare con qualche importante novità. Tuttavia arrivare ogni volta a questo traguardo fa sempre un certo effetto e mi lascia un senso di soddisfazione non indifferente.

In questi giorni avrò comunque modo di festeggiare, almeno in un certo senso. Mentre leggerete queste righe probabilmente sarò già in terra spagnola, dove fino a domenica sarò impegnato nel Barcelona Beer Challenge (sito web). Per la prima volta, infatti, avrò il piacere di ricoprire il ruolo di giudice in uno dei concorsi europei più importanti in assoluto. Il contest catalano è solo alla sua settima edizione, ma in questi anni ha scalato diverse posizioni nella considerazione della comunità internazionale della birra artigianale. E i numeri sono lì a dimostrarlo: 1.315 birre iscritte (record di sempre), divise in 64 categorie e valutate da 60 giudici provenienti da 15 diversi paesi del mondo, per un totale di 215 birrifici partecipanti. Tra questi ci saranno anche alcuni produttori italiani, con la speranza che riescano a replicare il successo delle ultime edizioni. Ci aspetta un lavoro duro e impegnativo – evitate la facile ironia! – ma anche molto formativo e divertente.

A questo punto non mi rimane che augurare un buon weekend a tutti. Se vorrete vivere un po’ dell’atmosfera di Barcellona vi consiglio di seguire i canali social (Facebook e Instagram) di Cronache di Birra, dove spero si riuscire a pubblicare diversi contenuti.

L'autore: Andrea Turco

Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Finalmente! Arriva il Corso di degustazione di 2° livello di Cronache di Birra!

Circa un anno e mezzo fa lanciammo il nostro primo corso online di introduzione alla …

Buon Natale (e buone bevute) da Cronache di Birra

Siamo infine giunti alla vigilia di Natale, che anche quest’anno assume un sapore molto particolare: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.