Cimec

Luigi Recchiuti (Opperbacco) è Birraio dell’anno, Muttnik oro tra gli “emergenti”

È Luigi Recchiuti di Opperbacco il vincitore dell’edizione 2021 di Birraio dell’anno, il premio istituito da Fermento Birra che ogni anno incorona il miglior produttore italiano sulla base dei voti degli esperti del settore. Si tratta di un riconoscimento di grande prestigio per Luigi, che lo consacra nel gotha dei produttori italiani grazie a una produzione di altissimo valore, confermatasi tale anche nel corso del 2021.

Intanto ieri sono stati svelati i risultati del premio Birraio emergente, che ha visto trionfare Lorenzo “Biffero” Beghelli del birrificio Muttnik. Lorenzo ha preceduto nell’ordine Eva Pagani e Nicola Lunardi di Busa dei Briganti, Luca Della Torre del birrificio Bondai, Francesco Goretta di Malcantone e Daniele Menin di Torre Mozza.

L'autore: Andrea Turco

Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

L’americano Spencer chiude i battenti: era l’unico birrificio trappista fuori dall’Europa

Sabato scorso, con uno scarno messaggio su Facebook, il birrificio americano Spencer ha annunciato la …

Solo un bronzo alla World Beer Cup: l’Italia conferma le sue apparenti difficoltà nel concorso americano

Il periodo primaverile è in genere molto vivace in tema di concorsi birrari. La settimana …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.