Cimec

Apertura adesioni e altre novità della Italy Beer Week 2022

Questa mattina abbiamo ufficialmente aperto le adesioni all’edizione 2022 della Italy Beer Week, la storica manifestazione a firma Cronache di Birra che tornerà in tutta Italia da lunedì 21 a domenica 27 marzo. Rispetto allo scorso anno, quando beccammo un periodo di chiusure forzate piuttosto pesante, l’atmosfera è molto diversa: la situazione sta migliorando velocemente e all’orizzonte si intravede l’uscita (ancorché temporanea) dalla pandemia. Se non ci saranno sorprese in negativo – facciamo pure tutti gli scongiuri del caso – quest’anno la Italy Beer Week potrà tornare a essere una vera celebrazione della nostra amata bevanda, con centinaia di iniziative su tutto il territorio nazionale. Ciononostante non abbandoneremo l’approccio online dell’edizione passata, visto il successo ottenuto: anche questa dunque volta non mancheranno gli appuntamenti digitali, che integreranno quelli fisici per un programma ricco e variegato come non mai. Insomma, ci sono diversi presupposti perché la Italy Beer Week possa rappresentare l’inizio di una nuova fase per tutto il settore. Ce lo auguriamo vivamente.

Come partecipare alla Italy Beer Week 2022

Come sempre la partecipazione alla manifestazione è totalmente gratuita. Possono iscriversi birrifici, pub e beershop, ma anche ristoranti, pizzerie, ecommerce tematici e associazioni di cultura birraria; l’importante ovviamente è produrre, vendere o promuovere birra artigianale, italiana o straniera. Per aderire occorre compilare il modulo sul sito della Italy Beer Week (una iscrizione per ogni attività), quindi attendere l’approvazione da parte dell’organizzazione. Ogni aderente avrà una pagina dedicata sul sito e riceverà le credenziali di accesso all’area privata, dove inserire le proprie iniziative. Per i vecchi aderenti basterà invece accedere con le proprie credenziali e verificare i dati dell’attività: in queste ore già diversi partecipanti della scorsa edizione hanno confermato la propria partecipazione.

Una volta ottenuto l’accesso alla propria area privata, sarà possibile inserire eventi e promozioni. Come lo scorso anno le iniziative potranno essere in presenza o digitali. Nel primo caso parliamo di degustazioni, cotte pubbliche, serate con birrai italiani e stranieri, tap takeover, presentazioni di nuove birre, cene con abbinamenti e altro ancora; nel secondo di webinar, degustazioni da remoto, mini-corsi in aula virtuale e dirette social. Le possibilità sono praticamente infinite e il risultato sarà la solita marea di iniziative che, per sette giorni consecutive, animerà il nostro settore. Ogni aderente può proporre ciò che ritiene più opportuno, l’importante è rimanere fedeli alla birra artigianale e indipendente.

Il Ballo delle Debuttanti

Un esempio della natura ibrida (digitale e fisica) della Italy Beer Week 2022 sarà il Ballo delle Debuttanti, la consueta rassegna di birre inedite legata da anni alla manifestazione. Come lo scorso anno, il Ballo delle Debuttanti si concretizzerà in una box contenente 12 creazioni mai presentate prima sul mercato, provenienti da altrettanti birrifici italiani. La box sarà messa in vendita nei prossimi giorni su 1001 Birre e spedite in prossimità dell’inizio della Italy Beer Week. Ovviamente saranno organizzate delle degustazioni online con la presenza dei birrai, che spiegheranno le proprie ricette mentre assaggeremo le loro produzioni. Nei prossimi giorni annunceremo birre e birrifici, sebbene la prima sia già stata svelata nelle scorse settimane: è la Vìv di Cask Irpinia, anello di congiunzione tra Berliner Weisse e Saison, realizzata con un veloce passaggio in botte. Ricordiamo che la ricetta della Vìv ha vinto il premio Lallemand dedicato alle aziende brassicole aperte negli ultimi due anni. Vi consigliamo di guardare il video della cerimonia di premiazione, durante il quale Liberato Manna ha raccontato l’affascinante genesi della birra.

L’altra anima del Ballo delle Debuttanti sarà un piacevole ritorno al passato, perché l’iniziativa tornerà nella sua forma fisica all’interno della Festa delle birre artigianali di Eataly Roma. Il festival si terrà da venerdì 18 a domenica 20 marzo e rappresenterà una sorta di anticipazione della Italy Beer Week. Tra le decine di birre disponibili da Eataly, infatti, ci saranno alcune “debuttanti”: sarà dunque possibile assaggiarle in super anteprima e soprattutto verificare le eventuali differenze tra spina e bottiglia/lattina. Per il resto l’evento di Eataly sarà ricco di altri contenuti di primissimo livello, che illustreremo nei prossimi giorni qui su Cronache di Birra. Infine, durante la Italy Beer Week troverete i fusti delle “debuttanti” sparsi in alcuni locali italiani: anche in questo caso restate sintonizzati per tutti gli aggiornamenti.

Novità e conferme

Nelle scorse settimane ci siamo impegnati a rinnovare la grafica del sito della Italy Beer Week, per adattarlo meglio all’identità visiva della manifestazione e renderlo ancora più fruibile. Il lavoro non è concluso perché manca qualche piccola ottimizzazione, ma è già possibile apprezzare il nuovo impatto estetico. Diteci che ne pensate. Abbiamo cercato di rendere più accattivanti le pagine relative agli eventi e alle promozioni, che gli aderenti hanno già cominciato a popolare con le loro iniziative. Per il resto potete seguire tutti gli aggiornamenti sui consueti canali social: FacebookInstagram e Twitter.

Aderite numerosi alla Italy Beer Week. Le sensazioni sono positive e i presupposti ci sono tutti perché a fine marzo possiamo tornare a brindare tutti insieme, dal vivo e non soltanto online, come eravamo abituati a fare in passato. Forza!

L'autore: Andrea Turco

Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È organizzatore della Italy Beer Week, fondatore della piattaforma Formazione Birra e tra i creatori del festival Fermentazioni. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Alluvione nelle Marche: danni per il Birrificio del Catria. Ecco l’iniziativa solidale

Come saprete qualche giorno fa le Marche sono state investite da una tremenda ondata di …

Iniziato l’Oktoberfest: dopo due anni il prezzo della birra segna un nuovo pesante record

Sabato scorso a Monaco di Baviera è cominciata l’edizione numero 187 del celeberrimo Oktoberfest. Nonostante …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.