Cimec
Home » Fast news » I militari USA hanno bevuto tutta la birra di Reykjavik in un fine settimana

I militari USA hanno bevuto tutta la birra di Reykjavik in un fine settimana

Come riporta Mondofox, in questi giorni i pub e i locali di Reykjavik sono stati invasi da un esercito di 6.000 soldati statunitensi, che hanno prosciugato le riserve di birra della capitale islandese. Dal 25 ottobre è infatti in corso nei paesi scandinavi la più grande esercitazioni militare della Nato, che proseguirà fino al 7 novembre e che vede la partecipazione dei 29 paesi membri della famosa organizzazione internazionale. Le truppe americane hanno soggiornato per un intero weekend a Reykjavik, rilassandosi nel tempo libero con ettolitri di birra.

A quanto pare la carenza di birra è derivata dalla predilezione dei militari per le produzioni artigianali: i marchi industriali più diffusi sono stati pressoché ignorati. Questo aspetto ha impedito ai publican di rimpinguare sufficientemente le scorte, così nonostante gli ordini di emergenza non è stato possibile smarcare tutte le richieste.

Leggi anche

Nasce il marchio Luppolo italiano dell’Associazione Nazionale Luppoli d’Italia

Negli scorsi giorni il Ministero dello Sviluppo Economico ha comunicato la registrazione ufficiale del marchio …

Da Birra Salento una campagna contro la violenza sulle donne

Anche la birra artigianale italiana celebra la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *