Cimec
Home » Fast news

Fast news

Un buono per quando i locali riapriranno: iniziative da Belgio e USA

Uno dei settori economici che più sta soffrendo l’emergenza Coronavirus è sicuramente quello della ristorazione, in cui rientrano anche pub e locali birrari. Da problema puramente italiano, il fenomeno è ormai diventato globale e non è un caso che all’estero stiano comparendo iniziative per cercare di mitigare i disagi del momento. Un’idea interessante arriva dal Belgio, dove il colosso Alken-Maes …

Vai all'articolo »

Addio a Giovanni Fumagalli del birrificio Via Priula

Nella giornata di ieri si è spento all’età di 60 anni Giovanni Fumagalli del birrificio Via Priula di San Pellegrino Terme (BG). Una notizia che ha lasciato sgomento tutto il movimento italiano della birra artigianale: Giovanni era ben conosciuto e apprezzato sia sul piano professionale, sia su quello umano. Nonostante fosse risultato negativo al tampone per il Coronavirus, a portarlo …

Vai all'articolo »

Sparatoria a Milwaukee nel campus di Molson Coors: ex dipendente fa strage

Sette vittime. È questo il tragico bilancio della sparatoria avvenuta qualche ora fa a Milwaukee nel campus di Molson Coors, multinazionale del settore brassicolo che possiede, tra gli altri, il birrificio italiano Birradamare. Ad aprire il fuoco è stato un ex dipendente dell’azienda, da poco licenziato a causa della riorganizzazione interna programmata da Molson Coors per tagliare i costi di …

Vai all'articolo »

Addio ai distributori: è questa la tanto attesa novità di Crak

Con un comunicato stampa programmato negli scorsi giorni, il birrificio Crak ha appena annunciato che non si affiderà più a distributori per la vendita delle proprie birre, ma ricorrerà esclusivamente a canali diretti. E’ dunque questa la novità tanto attesa nelle scorse settimane, che ridimensiona drasticamente le imbarazzanti previsioni di quanti si erano affrettati a pronosticare cessioni alle multinazionali del …

Vai all'articolo »

A Milano il primo Mikkeller Bar d’Italia nella nuova pizzeria Berberè

Per gli appassionati di birra artigianale Mikkeller è un nome altisonante. Il marchio ideato dal danese Mikkel Borg Bjergsø può essere considerato la beer firm più famosa al mondo. Grazie a una comunicazione efficace, a ricette spesso creative e alle collaborazioni con importanti birrifici internazionali, Mikkeller ha contribuito a segnare l’evoluzione del movimento craft in questi anni. Tra i suoi …

Vai all'articolo »

Matteo Pomposini e Cecilia Scisciani (MC-77) trionfano a Birraio dell’anno, Bonavena oro tra gli “emergenti”

Matteo Pomposini e Cecilia Scisciani del birrificio MC-77 sono i trionfatori dell’edizione 2019 di Birraio dell’anno, il riconoscimento istituito da Fermento Birra che ogni anno incorona il miglior produttore italiano secondo le preferenze degli esperti del settore. Si tratta di una grande conferma per un produttore che abbiamo imparato ad apprezzare per la qualità delle sue creazioni e la capacità di …

Vai all'articolo »

Lattine esplosive: Omnipollo ritira dal mercato la sua New England IPA

Brutta grana per Omnipollo, birrificio svedese molto noto per le sue birre spesso estreme. Come riportato dal Giornale di Lodi è notizia recente che l’ente per il monopolio degli alcolici ha imposto il ritiro dal mercato di tutte le lattine di Tetragrammaton, New England IPA prodotta con luppoli Galaxy, Citra e Mosaic. Il motivo della decisione risiede nel rischio di …

Vai all'articolo »

Negli USA c’è un uomo sempre ubriaco perché il suo intestino produce birra

Cosa succederebbe se nella microflora del nostro intestino fosse presente un’alta percentuale di Saccharomyces cerevisiae? Probabilmente che cominceremmo a produrre birra. Quella che sembra un semplice boutade è invece un fatto di cronaca realmente accaduto e la vittima è un uomo di circa 40 anni del North Carolina. Tutto è cominciato quando è stato fermato dalla polizia stradale in stato …

Vai all'articolo »

Arriva la prima birra trappista prodotta da suore, ma è uno shampoo

Spesso ci si dimentica che l’ordine dei cistercensi della stretta osservanza, o trappisti, non prevede solo comunità maschili, ma anche femminili. Le suore dell’Abbazia di Nostra Signora di Nazareth, situata a Brecht (Belgio), da anni realizzano alcuni prodotti per il corpo, commercializzati con il nome Trapp. La linea include un sapone per le mani, uno shower gel, uno shampoo e …

Vai all'articolo »