Craft Beer Evolution
Home » Birrifici » Il birrificio L'Olmaia cambia casa

Il birrificio L'Olmaia cambia casa

La notizia ormai non era più un segreto, ma solo ieri è apparso il “comunicato” ufficiale al cento per cento: il birrificio L’Olmaia si trasferisce, spostandosi dalla sua storica e fiabesca sede immersa nella Val d’Orcia nella nuova di Sant’Albino, a due passi da Montepulciano (SI), in via delle Robinie 15 (zona artigianale). E’ il birraio stesso, l’amico Moreno Ercolani, che ne ha dato notizia sul suo blog, non senza nascondere tutta la soddisfazione per l’evento.

L’Olmaia è una delle più felici realtà brassicole della Toscana, regione che negli ultimi anni è cresciuta vertiginosamente nel settore birrario nazionale. Il birrificio perderà la forza evocativa della sua location originaria, ma ne guadagnerà in raggiungibilità, praticità e possibilità produttive. Senza dimenticare che anche la nuova sede avrà i suoi lati estetici da non sottovalutare. Finiti alcuni piccoli lavori edili, lo staff eseguirà il “megatrasloco” dell’impianto, che probabilmente durerà circa un mese.

Un in bocca in lupo a L’Olmaia, affinché bissi anche nella sua nuova casa i tanti risultati ottenuti in questi quattro anni!

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Nuovi birrifici italiani: Ca’ del Brado, Miamal, Birra Pasqui e Godog

Di base le configurazioni che può assumere un’azienda brassicola sono tre: birrificio classico, brewpub o ...

Nuovi birrifici: Vetra, Contromano, Birrificio Bari e Brasseria della Fonte

La panoramica sui nuovi birrifici con cui inauguriamo la settimana inizia con Birra Vetra, neonato ...

4 Commenti

  1. CREPI IL LUPO!!!
    CiaoAndre un abbraccio

  2. ciao moreno, auguroni e un grande in bocca al lupo! e se hai bisogno di una mano per il trasloco..noi ci siamo. A presto

  3. Auguri a Moreno ed alle sue sperimentazioni, soprattutto quelle con grani crudi, che mi sembrano originali e potranno dare , una volta affinate, grandi soddisfazioni.

  4. Ciao Moreno, puoi cambiare 1000 sedi ma la tua birra è sempre più buona da bere e da Ascoltare………………. auguroni teleMeriti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *