Cimec

L’acqua belga che unisce il vaccino Pfizer e la birra Duvel

C’è un filo sottile che unisce la birra al vaccino messo a punto da Pfizer-Biontech. Il colosso farmaceutico ha il suo quartier generale nella cittadina di Puurs, nella provincia di Anversa. In particolare, la sede si trova proprio a due passi dalla fabbrica di Duvel, uno dei più grandi marchi brassicoli del Belgio – tra i suoi brand compare anche l’ex produttore artigianale Birrificio del Ducato. Data la vicinanza geografica, il vaccino anti-coronavirus e la birra Duvel condividono la stessa faglia acquifera. L’associazione è ovviamente una pura curiosità, ma ha catapultato il birrificio belga al centro delle cronache locali.

Come riportato da 31Mag, il sindaco della cittadina, Koen Van den Heuvel, ha commentato scherzosamente la notizia:

Ho sentito in televisione che l’importatore americano Duvel raccomandava scherzosamente ai suoi connazionali di bere la birra perché prodotta con la stessa acqua del vaccino Pfizer di Puurs. I giornalisti mi stanno già chiamando “il sindaco della città che salverà il pianeta”.

Leggi anche

Il birrificio Baladin aderisce a “Brewers against war” per sostenere i profughi ucraini

Nelle scorse settimane su Cronache di Birra abbiamo segnalato alcune iniziative brassicole a sostegno della …

Ritual Lab è il miglior birrificio del 2022 secondo Birra dell’anno di Unionbirrai

Si è conclusa qualche minuto fa la premiazione di Birra dell’anno di Unionbirrai, storico concorso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.