Craft Beer Evolution
Home » Birre » Nuove birre da Birrificio Italiano, Birrificio Torino e Birranova

Nuove birre da Birrificio Italiano, Birrificio Torino e Birranova

Birrificio ItalianoDopo l’interessante debutto della Musa Estate del Birrificio Italiano, di cui vi parlai a fine agosto, il birraio Agostino Arioli ha realizzato una nuova birra di questa speciale linea. Come anticipato a suo tempo, infatti, ogni stagione dell’anno avrà la sua specifica Musa e quindi, dopo la versione estiva, è ora il momento della Musa Autunno. Ricordo che queste produzioni sono molto particolari, perché prodotte dal filtrato di una precedente cotta senza successive bolliture, alle quali vengono aggiunte ingredienti particolari. Se la Musa Estate era prodotta con limoni della Costiera Amalfitana, per l’edizione autunnale sono invece impiegate uve Nebbiolo.

Come spiegato in un intervento audio presente sul blog del birrificio, per questa Musa Autunno sono stati utilizzati 70-80 chili di uve Nebbiolo appena pigiate – provenienti da Cantina Zanetta di Ghemme (NO) – e aggiunte al secondo filtrato della Amber Shock. Come per la Musa Estate, quindi, la birra di partenza è la Bock della casa, che misura 7% di alcool. Questa nuova birra sarà disponibile tra circa un mese o poco più presso il Birrificio Italiano.

masca-torinoIl Birrificio Torino ha invece pronta una nuova birra scura: la Masca. Il nome si riferisce all’antica tradizione piemontese delle Masche, cioè le anime erranti protagoniste del giorno di Ognissanti, che come festività è stata ormai soppiantata in Italia da Halloween, la versione anglosassone. La Masca, disponibile proprio da oggi, è una bassa fermentazione di colore scuro con sfumature mogano e un delicato profumo di malti tostati e torrefatti. Ha un corpo leggero, con note di caramello e liquirizia, mentre sul finale rivela un sapore di luppolo delicato e persistente ed un piacevole retrogusto di caffè.

trebbiana-extraDal nord Italia passiamo ora al Meridione, dove il birrificio Birranova di Triggianello (BA) ha annunciato sul proprio blog la nascita di una nuova creazione. Si chiama Trebbiana Extra e il nome rivela la sua affinità con la tradizionale “chiara” del Birranova, la Trebbiana, per l’appunto. Questa Extra appartiene però allo stile delle Maibock, quindi rispetto alla Trebbiana – che è classificabile come Helles – avrà un maggiore grado alcolico, sarà più corposa, presenterà note maltate e luppolate più decise. Si tratta di un’ottima birra di supporto ai primi freddi autunnali, anche se le temperature di questi giorni invitano a saltare direttamente ai Barley Wine 😉 .

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

la5 riserve

Una panoramica sulle nuove birre italiane (Fermentazioni edition)

La quarta edizione di Fermentazioni che prenderà il via a Roma venerdì prossimo come sempre ...

litorale-route148

Nuove birre estive (e non solo) da Eastside, BAV, Amiata e altri

Nonostante l’inizio di agosto consiglierebbe a tutti di buttarsi in spiaggia e godersi un po’ ...

9 Commenti

  1. speriamo di riuscire ad assaggiare la musa d’autunno. in quanto la musa d’estate non sono riuscito a berla! nello stesso periodo che dovrebbe arrivare la musa…ci sarebbe anche la extra hop! da quanto ho saputo promette molto bene!…..e poi….arrivera’ la mia amata wudu’! waizen scura mmmmm

  2. da come la descrivono questa masca deve essere propoi buona! il mio genere preferito! chissa’ mai che possa assaggiarla in futuro? ciaoooooo lallo

  3. Ma la musa d’autunno si troverà solo presso il birrificio o viene venduta anche in bottiglia?

  4. @Dario
    se non sbaglio sarà disponibile solo al Birrificio Italiano, solo in fusto e in quantità ridottissime (la Estate è andata a ruba in pochi giorni)

  5. Immancabile giro al Birrificio Italiano allora…! 😀 Sono certa che almeno un paio di bicchieri della Musa riuscirò ad assaggiarne.
    Lallo, ti piace così tanto la Vùdù? Io non riesco proprio a capirla… magari sono gusti. la Extra Hop la aspetto da un bel pezzo, sono impaziente!

  6. Tra l’altro da ieri al Birrificio Italiano è di nuovo disponibile l’Imperial Pils!

  7. io amo la wudu come tutte le birre scure! un altra birra scura che mi fa’ impazzire e la extra brune del birrificio maltus faber di genova! stupenda ! e’ un altro stile di birra rispetto alla wudu ! si intenda

  8. La extra brune è una specie di droga accompagnata da un toscanello!
    non ti capaciti finchè non la provi… 😀

    Ps. leggendo post e commenti pare che fra Wudu, Musa ed Extra Hop, sia proprio il periodo per tornare a fare un salto a Lurago Marinone…

  9. Io la musa estate l’ho provata!!!
    da bere ad ettolitri!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *