Cimec

Notizie

Dall’Agenzia delle Dogane novità e semplificazioni per i micro italiani

Le vicende degli ultimi giorni rischiano di fa passare alla storia questo 2013 come l’anno in cui la birra artigianale ha conquistato l’attenzione del legislatore italiano. Dopo la proposta di legge della Regione Piemonte, infatti, la birra artigianale torna oggetto della politica nazionale, grazie a una recente determinazione direttoriale dell’Agenzia delle Dogane. Il documento, firmato e diramato lo scorso 4 …

Vai all'articolo »

Il Presidente Frausin scrive a Cronache: Assobirra non scarica i microbirrifici

Come forse ricorderete, un paio di settimane fa ho pubblicato un articolo relativo all’audizione di Assobirra di fronte alla Commissione Finanze del Governo. In quell’occasione avevo criticato un passaggio dell’intervento del presidente Alberto Frausin, nel quale si sottolineava la bassa incidenza degli effetti dell’aumento delle accise per i microbirrifici. Ieri il presidente in persona mi ha inviato una lettera con …

Vai all'articolo »

In Piemonte una proposta di legge per tutelare la birra artigianale

La birra artigianale torna a far parlare di sé in ambito politico, ma questa volta non per il discorso accise. È infatti notizia di ieri sera che a breve in Piemonte sarà presentata una proposta di legge regionale denominata “Norme in materia di Birra Artigianale Piemontese”. Firmatari sono il Consigliere regionale del PD Angelo Motta e l’assessore regionale Claudio Sacchetto. …

Vai all'articolo »

Commissione Finanze: Assobirra attacca le accise, ma sembra scaricare i microbirrifici

Mentre i birrifici italiani ottengono importanti riconoscimenti all’estero e nuovi interessanti locali si affacciano sulla scena nazionale, a livello politico continua a tenere botta il discorso accise. Ormai la questione è stranota: le imposte di produzione sulla nostra amata bevanda hanno subito lo scorso ottobre un pesante rincaro, mentre altri aumenti sono previsti nei prossimi mesi. Per contrastare questi interventi …

Vai all'articolo »

Fratelli e sorelle, abbiamo il decimo trappista. E arriva da molto lontano…

Negli ultimi tempi le notizie provenienti dal mondo della birra trappista si sono moltiplicate visibilmente, a causa soprattutto dei nuovi ingressi (tentati o riusciti) nello stretto novero dei birrifici cistercensi. L’ultimo aggiornamento in materia risale allo scorso giugno, quando annunciai la prima birra dell’olandese De Kievit, nono produttore trappista al mondo. A distanza di qualche mese però il numero va …

Vai all'articolo »

Aumento della accise: dalla politica piccole speranze per il futuro

Sembra quasi inutile specificarlo, ma in questi giorni l’attenzione di tutto il settore birrario (artigianale o meno) è concentrata sull’aumento delle accise, concretizzatosi con il Decreto Legge 104/2013. Come già ricordato in passato, l’intervento legislativo prevede un incremento dell’imposta di produzione della birra (e di altri alcolici, escluso il vino) per finanziare “misure urgenti in materia di istruzione, università e …

Vai all'articolo »

In Michigan una legge contro le pinte “ristrette”. E in Italia?

Se oltre al blog seguite anche la pagina Facebook di Cronache di Birra, tra le tante segnalazioni che riporto giornalmente forse non vi sarà sfuggito un recente articolo che paragonava la situazione birraria italiana a quella statunitense. Mentre qui da noi impazzano ancora le polemiche sull’aumento dell’accisa, con il governo sotto accusa per voler spremere uno dei pochi settori produttivi …

Vai all'articolo »

L’aumento delle accise amplifica la confusione del settore birrario italiano

Ormai lo saprete: da giovedì prossimo produrre (e bere) birra in Italia costerà di più. È l’effetto dell’aumento delle accise di cui vi ho parlato a metà settembre e che ormai è alle porte. Un intervento solo temporaneo, poiché già si ipotizzano altri due incrementi che dovrebbero portare a un rialzo impressionante delle imposte di fabbricazione, con ripercussioni pesanti per …

Vai all'articolo »

E alla fine arrivò l’aumento dell’accisa: da ottobre la birra costerà di più

Tanto tuonò che piovve. O per dirla in modo diverso: “Daje e daje, alla fine hanno aumentato l’accisa”. Eh sì, perché è ormai all’orizzonte il tanto temuto incremento dell’imposta sulla produzione di alcune bevande alcoliche, tra cui la nostra amata birra. Erano anni che i vari governi italiani paventavano un aumento delle accise, tornando ogni volta sui propri passi. Ma …

Vai all'articolo »