Cimec
Home » Fast news » Arriva Bombeer, la birra creata da Bobo Vieri

Arriva Bombeer, la birra creata da Bobo Vieri

Sarà disponibile nei prossimi giorni la birra firmata da Christian Vieri, frutto della collaborazione imprenditoriale tra l’ex bomber italiano e le aziende 25H Holding e Focus55. Come riporta Calcio e Finanza, la birra si chiamerà Bombeer e sarà prodotta in collaborazione con “uno dei migliori birrifici italiani per qualità e filiera”. Altre informazioni sul prodotto in sé purtroppo non sono al momento reperibili.

Per trovare ulteriori dettagli sulla birra di Bobo Vieri dobbiamo affidarci alle parole di Driss El Faria (25H Holding) e Fabrizio Vallongo (Focus55). Dice il primo:

Il progetto è stato costruito insieme a Christian Vieri, che ha dimostrato visione nel prenderne parte in maniera significativa e attiva. Durante il periodo del lockdown Bobo è stato molto bravo a comunicare tramite i Social intrattenendo i propri fans. Lui è uno dei primi calciatori-influencer a monetizzare fuori dal campo la sua immagine e visione imprenditoriale, affiancandosi a professionisti e consulenti del settore come noi. Dal canto nostro siamo orgogliosi e stimolati di poterlo affiancare in un progetto che abbiamo parallelamente sviluppato e raffinato durante gli ultimi mesi.

Aggiunge il secondo:

Il prodotto è legato a Bobo Vieri, legandosi alla figura del Bomber direttamente collegata alla sua immagine. Lui è sicuramene un imprenditore con visione e per questo è un progetto che vuole cambiare le regole del mercato di riferimento. Partendo dall’Italia ma con mire internazionali grazie anche alla valorizzazione di un brand Made in Italy, cercando di comunicare un lusso accessibile. Avere un qualcosa che è paragonabile a tanti altri prodotti ma che si distingue per stile e brand.

La nostra struttura ci permette inoltre di integrare perfettamente canali B2B e B2C, capaci di coesistere per creare un ulteriore vantaggio competitivo. Crediamo molto, inoltre, nell’utilizzo di un’e-commerce verticale che ci ha permesso di valorizzare il nostro marchio e spingere notevolmente le vendite. La volontà è costruire un’esperienza emozionale sul nostro sito, sia in Italia che all’estero, e cercare di dare un approccio in grado di spingere alla creazione di private label puntando su personaggi famosi dello sport o di altri settori.

Leggi anche

Una birra per il ritorno del Wonder Boy: Michael Owen lancia la sua IPA

Quella che stiamo vivendo sembra essere l’estate delle birre dei grandi ex attaccanti di calcio. …

Addio Rimini: il concorso Birra dell’anno si sposta al Cibus

Importante novità per Birra dell’anno, il più importante concorso birrario d’Italia. Dopo una lunga partnership …

2 Commenti

  1. Avatar

    Si sa qual è il birrificio che la produrrà?

  2. Avatar

    Si può avere un recapito è indirizzo dove produce la birra cristian Vieri?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *