Cimec
Home » Archivio tag: brewers association

Archivio tag: brewers association

Tendenze, rischi e opportunità della birra craft americana secondo Nielsen

Come riportano da Brewbound, negli scorsi giorni la società Nielsen ha pubblicato i risultati dell’annuale Craft Beer Insights Poll, la consueta ricerca di mercato creata in collaborazione con la Brewers Association. Lo studio si concentra dunque sul segmento della birra craft americana, indagando in particolare le abitudini dei consumatori locali. Nonostante il settore negli Stati Uniti continui a mandare segnali …

Vai all'articolo »

La definizione americana di “craft beer” e com’è cambiata negli anni

A metà dello scorso aprile, mentre eravamo nel pieno dall’emergenza coronavirus, la Brewers Association ha pubblicato il consueto report annuale sul comparto craft, con riferimento al 2019. Seguendo un trend ormai in corso da diverso tempo, anche questo documento ha confermato una crescita che sembra non conoscere pausa: negli Stati Uniti la birra artigianale ha raggiunto il 13,6% del mercato …

Vai all'articolo »

Coronavirus: negli USA la maggioranza dei birrifici destinata a chiudere entro 3 mesi

Negli scorsi giorni abbiamo più volte analizzato lo stato del settore della birra artigianale italiana, che naturalmente sta affrontando gravi problemi a causa del lockdown che stiamo vivendo. Inutile sottolineare che le difficoltà sono generalizzate e comuni a tante altri paesi, pur con qualche sfumatura differente. Vale allora la pena estendere lo sguardo oltre i confini nazionali e capire come …

Vai all'articolo »

Style Guidelines 2019: dalla Brewers Association nuove tipologie e altre novità

Se siete appassionati di birra dovreste conoscere la sigla BJCP e le relative Style Guidelines. La prima è l’acronimo di Beer Judge Certification Program, un ente no profit per la promozione brassicola, la creazione di standard valutativi e la formazione di giudici; le seconde sono le linee guida degli stili birrari, praticamente il documento di riferimento per l’individuazione delle varie …

Vai all'articolo »

Altro che crisi: la birra craft negli USA è in crescita, con qualche aggiustamento

Fino a qualche anno fa consultare il report annuale sul mercato craft americano era poco avvincente: il settore era nel pieno del suo recente boom e tutte le statistiche confermavano una “noiosa” crescita in doppia cifra. Oggi la situazione è leggermente cambiata, perché l’entusiasmo del passato si è raffreddato e da più parti arrivano segnali di un’evidente frenata. Ecco allora …

Vai all'articolo »

Cambia la definizione di “craft beer”: dentro birre al THC, sakè e tè fermentati

Come ormai saprete in Italia esiste una legge sulla birra artigianale, che ne stabilisce i confini sulla base di vari criteri. Negli Stati Uniti è in vigore qualcosa di simile: una definizione per certi versi analoga, espressione però non della legge federale ma della Brewers Association, organismo che riunisce i produttori di birra. Poiché è l’associazione a decidere cosa è …

Vai all'articolo »

Un altro gigante della birra si ritira: Charlie Papazian lascia la Brewers Association

Lo scorso settembre la comunità internazionale della birra artigianale ha dovuto incassare la decisione di Roger Protz, uno dei più grandi divulgatori al mondo di cultura birraria, di lasciare il suo storico incarico come curatore della Good Beer Guide. Un annuncio molto simile è arrivato negli scorsi giorni e riguarda un altro immenso evangelizzatore della birra: come dichiarato dalla Brewers …

Vai all'articolo »

Cresce il numero di locali americani con sola birra indipendente. E in Italia?

Da quando le multinazionali del settore hanno iniziato ad acquisire di birrifici craft di mezzo mondo (l’ultimo qualche ora fa), è diventato chiaro che la “battaglia” non è più tra birra artigianale e birra industriale, ma tra produttori indipendenti e non indipendenti. In passato era facile tracciare una linea di demarcazione tra i due mondi, ma negli ultimi anni questo …

Vai all'articolo »

La campagna shock dei birrifici craft americani: compriamo AB Inbev

Da quando le multinazionali del settore hanno cominciato ad acquistare i microbirrifici italiani (cioè dalla primavera del 2016), nel nostro ambiente si è diffusa una certa preoccupazione per il futuro della birra artigianale. Tuttavia la questione non riguarda solo il nostro paese e anzi è ben più sentita negli Stati Uniti, dove lo shopping dell’industria è iniziato alcuni anni fa …

Vai all'articolo »

Per un approccio multi-stile alla definizione delle birre

Come riportato dal sempre puntuale Brewing Bad, recentemente l’americana Brewers Association ha rinnovato il suo documento sugli stili birrari, denominato Beer Style Guidelines. Se il nome non vi suona nuovo è perché è identico a quello ben più famoso stilato dal BJCP, che spesso viene considerato punto di riferimento in materia. In realtà entrambi i documenti nascono non come guida per …

Vai all'articolo »