Cimec
Home » Archivio tag: gdo

Archivio tag: gdo

Travalicare gli appassionati: un imperativo per il futuro della birra artigianale

Ritrovarsi catapultati improvvisamente in una realtà inedita permette di guardare le cose in modo diverso. È ciò che è successo a tutti noi con l’avvento della pandemia, che ha stravolto ogni aspetto delle nostre vite. Inclusa la birra artigianale, che non solo fa parte della nostra quotidianità, ma rappresenta un settore produttivo sempre più importante nel panorama nazionale. Il blocco …

Vai all'articolo »

Le migliori birre da supermercato (e alcune alternative artigianali)

Entrare al supermercato per comprare una buona birra può rivelarsi un’attività molto frustrante. Da una parte gli scaffali sono dominati dai grandi marchi conosciuti da tutti, in grado di regalare la stessa soddisfazione gustativa di una ricetta di Chef Ruffi. Dall’altra, nelle migliori delle ipotesi, si può impazzire tra le decine di birre diverse rientranti nella fascia dei prodotti super …

Vai all'articolo »

Unionbirrai apre alla grande distribuzione e annuncia l’accordo con Despar

Come abbiamo sperimentato in prima persona e come confermato da ricerche recenti, l’emergenza Coronavirus ha cambiato profondamente le abitudini di acquisto dei consumatori di birra artigianale. La chiusura prolungata dei locali e le modifiche forzate alla nostra quotidianità hanno stravolto totalmente i canali di vendita, favorendo ad esempio l’ascesa degli acquisti su Internet e presso i supermercati. Mentre rispetto al …

Vai all'articolo »

Birra artigianale e supermercati: un matrimonio che non s’ha da fare?

La scorsa settimana presso il pub Luppolo Station di Roma si è tenuta la presentazione del marchio Indipendente Artigianale di Unionbirrai. Se la cosa vi suona strana o ripetitiva è comprensibile, poiché circa un anno fa nel corso di Eurhop furono svelati in anteprima i dettagli dello stesso progetto: l’istituzione di un bollino con il quale riconoscere la birra artigianale …

Vai all'articolo »

I prodotti premium e crafty trainano il successo della birra in Italia

È di alcuni giorni fa la pubblicazione da parte di IRI di alcuni dati riguardanti il mercato della birra in Italia, ripresi, tra gli altri, da un articolo di Repubblica. Sono statistiche apparentemente positive, che mostrano un rinnovato interesse degli italiani nei confronti della birra e che sembrano comprovare una certa inversione di tendenza da parte dei consumatori. In mancanza di un …

Vai all'articolo »

Oltre pub e beershop: la birra artigianale negli altri luoghi di acquisto

Il successo della birra artigianale in Italia non si misura solo col numero di nuovi birrifici fondati negli ultimi anni, ma anche con quelli relativi alle aperture di beershop e pub “illuminati”. I primi sono la risposta alla necessità di reperire birre in bottiglia in luoghi specializzati, sebbene le loro sembianze siano evolute nel tempo – ormai l’aggiunta di qualche spina …

Vai all'articolo »

Che 2011 birrario è stato – I risultati

E’ passato all’incirca un anno quando vi chiesi di indossare le vesti di profeti birrari e pronosticare quali fenomeni avrebbero caratterizzato il 2011 per la birra artigianale in Italia e all’estero. Dopo quasi 12 mesi è giunto finalmente il momento di riprendere in mano quell’articolo e verificare chi di voi è stato più bravo a intuire i trend nell’anno che …

Vai all'articolo »

La birra italiana in cerca di una nuova identità

Martedì scorso abbiamo analizzato il fenomeno dei formati alternativi al 75cl, sul quale molti birrifici si stanno gettando recentemente. Alla fine dell’articolo ho inquadrato questa tendenza all’interno di un contesto più ampio, caratterizzato da una serie di diverse propensioni che in qualche modo sta ridefinendo (o cercando di ridefinire) il mondo della birra artigianale in Italia. La mia idea è …

Vai all'articolo »