Cimec
Home » Archivio tag: trappisti (pagina 3)

Archivio tag: trappisti

Il birrificio Montseny annuncia la prima birra trappista catalana

Attenzione: la notizia che segue è un pesce d’aprile, che mi ha tratto in inganno. In Catalogna sono soliti architettare questo scherzo il 28 dicembre invece che il primo aprile. D’altra parte chi non lo sa? Quando a giugno 2011 riportai alcune voci di corridoio riguardanti nuovi possibili birrifici trappisti, provocatoriamente scrissi che il nuovo business del settore sarebbe stato …

Vai all'articolo »

Chimay festeggia i 150 anni con una nuova birra (e un evento in Italia)

Nel variegato mondo della birra artigianale esiste un piccolo microcosmo con regole tutte sue e una tradizione secolare. Si tratta ovviamente dell’universo dei birrifici trappisti, collegati in modo indissolubile con la vita monastica delle abbazie in cui la birra è prodotta. I produttori che rientrano in questa classificazione sono solo sette: sei in Belgio e uno in Olanda, più la …

Vai all'articolo »

Ufficiale: Engelszeller è l’ottavo birrificio trappista del mondo

E alla fine è successo. Dopo le voci di corridoio e i tentativi più o meno concreti di diverse abbazie, oggi siamo al cospetto di un nuovo birrificio trappista. L’ottavo al mondo, per la precisione, chiamato Engelszeller. Sorge all’interno del monastero austriaco Stift Engelszell di Engelhartszell, piccola cittadina sul Danubio al confine con Germania e Repubblica Ceca. L’ufficialità è arrivata ieri …

Vai all'articolo »

Anche l’Italia avrà presto la sua birra (quasi) trappista

Calma, calma, calma. Questo articolo non è un pesce d’aprile e, lo ammetto, il suo titolo è consapevolmente costruito per creare clamore. Eppure, vi stupirà sapere che la realtà dei fatti non è così lontana da quanto possa sembrare. Ma andiamo con ordine. Durante la mia quotidiana rassegna stampa birraria, questa mattina mi sono imbattuto in un paio di articoli …

Vai all'articolo »

Dopo la degustazione, alcune curiosità sulle birre trappiste

Come ampiamente annunciato, ieri sera ho condotto la “degustazione trappista” al Maltese di Roma, dove sono andate in scena le tre fantastiche Westvleteren e un’Orval invecchiata in bottiglia per più di un anno. E’ stato un evento insolito, anche per i pochi posti disponibili: più che una degustazione a tutti gli effetti, è stata un’intima cena accompagnata da queste perle …

Vai all'articolo »

Proprio così, anche la birra ha i suoi club esclusivi

Il mondo della birra, lo sapete, ha una sua storia millenaria, che si è sviluppata nel tempo seguendo consuetudini e leggi ben precise. Come in tutti i settori produttivi, i protagonisti hanno sempre cercato di comunicare il valore del proprio lavoro, affidandosi a criteri qualitativi di volta in volta diversi. La continua ricerca di un’eccellenza produttiva contribuisce alla nascita di …

Vai all'articolo »

Altro che birra agricola, il nuovo business è la birra trappista

Il nome Mont des Cats risulterà quasi a tutti sconosciuto, anche agli appassionati più incalliti. O meglio, era sconosciuto fino a qualche settimana fa, prima che questa abbazia cistercense, situata in territorio francese, salisse alle cronache per aver annunciato un ritorno alla produzione brassicola. Uno più uno fa due, quindi in pochissimo tempo i siti specializzati (e non solo) si …

Vai all'articolo »

Dagli USA tre nuove birre (quasi) trappiste

Il pesce d’aprile è uno degli scherzi preferiti dai blogger, che spesso riescono a ingannare i lettori con storie inventate, ma costruite con quel pizzico di verosimiglianza che finisce per confondere le idee. E a volte lo scherzo è così ben congegnato che non solo colpisce nel segno, ma anticipa addirittura la realtà. E’ quello che è quasi accaduto con …

Vai all'articolo »