Craft Beer Evolution
Home » Birrifici » Novità dai birrifici italiani… ma senza parlare di birra

Novità dai birrifici italiani… ma senza parlare di birra

pasturana

Questa mattina ho ricevuto dal birrificio Pasturana la notizia del lancio del loro nuovo e aggiornatissimo sito web. Con l’occasione mi sono detto: perché non scrivere un post sulle analoghe novità dei produttori nostrani? Il movimento nazionale continua a crescere e di conseguenza i suoi protagonisti tendono a moltiplicare gli sforzi per raggiungere un numero crescente di interlocutori; quindi può essere interessante verificare come si stanno muovendo. Partiamo allora proprio dall’azienda dell’omonimo comune piemontese…

Il sito di Birra Pasturana punta sul labirinto e sul filo (di Arianna), che sono i due elementi caratteristici della comunicazione del birrificio, utilizzati come modalità di navigazione tra le sezioni. Si fa un grande uso di Flash, ma poi i contenuti veri e propri sono in classico html. Oltre alle solite sezioni su birrificio, birre, staff ed eventi, ci sono alcune pagine che arricchiscono l’atmosfera del sito, come una galleria fotografica sui viaggi birrari, una rassegna dei “tipi tipici” di Pasturana (età media elevatuccia eh 😛 ) e la parte dedicata al bellissimo locale ufficiale, il Concordia Bros. Non manca un elenco di tutti i posti dove trovare le birre di Pasturana.

Chi recentemente ha rinnovato il proprio sito è anche Amiata. Il produttore toscano si presenta con un’homepage semplice ma molto articolata, dove spiccano le ultime news e l’integrazione con i social network più diffusi. Tanti i contenuti, comprese una scheda decisamente dettagliata per ogni birra. Interessante la sezione Media con una rassegna stampa e video del birrificio, mentre è anche presente un blog che permetterà ai fratelli Cerullo di raccontare la loro vita da birrai.

Passando a un birrificio decisamente più giovane, il Birrificio del Forte ha recentemente lanciato il suo sito web, giusto qualche mese dopo il suo debutto ufficiale come produttore. Come presumibile i contenuti sono ancora pochi ed essenziali, ma l’impostazione è sicuramente gradevole anche così. Immancabili anche qui i link a Facebook e Twitter.

Concludiamo infine con quello che non è un sito web, ma una serie di video caricati su Youtube da Baladin. Come riporta Fermento Birra, il birrificio di Piozzo ha lanciato una serie di cortometraggi promozionali ispirati al cinema muto e ai caroselli degli anni passati. Tra racconti surreali e improbabili effetti sonori, non passa inosservata la partecipazione straordinaria di Roy Paci, nonché quella dei genitori di Teo Musso, che aprono e chiudono ogni filmato.

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

ca-del-brado

Nuovi birrifici italiani: Ca’ del Brado, Miamal, Birra Pasqui e Godog

Di base le configurazioni che può assumere un’azienda brassicola sono tre: birrificio classico, brewpub o ...

vetra

Nuovi birrifici: Vetra, Contromano, Birrificio Bari e Brasseria della Fonte

La panoramica sui nuovi birrifici con cui inauguriamo la settimana inizia con Birra Vetra, neonato ...

5 Commenti

  1. ciao andrea ti avviso che nella panoramica bresciana ora è imminente l’apertura del birrificio di nicola zanella,mentre è cominciata con ottimi risultati la vendita delle birre del badef.mentre a breve verrà presentata la birra di natale del birrificio trami.insomma c’e molto fermento.ciao

  2. c’è un errore nel link di pasturana, una “i” di troppo porta ad un 404 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *