Cimec
Home » Media, libri e pubblicazioni » Nuovi libri sulla birra: Atlante dei birrifici italiani, Birra e formaggio e altri

Nuovi libri sulla birra: Atlante dei birrifici italiani, Birra e formaggio e altri

Dopo un periodo piuttosto buio, il settore editoriale dedicato alla nostra amata bevanda sta vivendo un momento discretamente vivace. Le novità si susseguono con maggiore frequenza rispetto al passato, anche grazie all’interesse che le case editoriali stanne riversando sul nostro settore. Senza dimenticare che gli strumenti di self publishing stanno permettendo a molti appassionati di moltiplicare l’offerta editoriale in materia, spesso con ottimi risultati. Oggi passiamo in rassegna quattro nuovi libri dedicati alla birra e il bello è che ognuno di essi presenta un’anima e un’impostazione peculiare: abbiamo un atlante, un manuale sugli abbinamenti, una panoramica su una particolare regione italiana e un libro destinato agli homebrewer. Insomma, ce n’è per tutti i gusti e dunque non avete più scuse: comprate un bel libro sulla birra e approfondite le vostre conoscenze in materia!

Atlante dei birrifici italiani

La novità più fresca in termini editoriali ci arriva da una coppia inedita di autori, ma dalla lunga esperienza nell’ambiente: Davide Bertinotti e Andrea Camaschella. Il loro Atlante dei birrifici italiani si propone come un viaggio geografico all’interno della ricca e varia scena brassicola nazionale, con un’analisi limitata al pur ampio gruppo dei produttori artigianali secondo la normativa vigente. Il titolo riassume bene i caratteri dell’opera: l’impostazione, originale per il panorama editoriale di settore, è squisitamente territoriale e le pagine sono equamente divise tra testo, grandi immagini e interessanti infografiche. Ogni capitolo è dedicato a una regione italiana con una descrizione introduttiva, uno schema dei birrifici aperti nel corso degli anni e una cartina in cui sono disposte tutte le aziende brassicole. Gli autori hanno scelto di concentrarsi solo sui birrifici e tralasciare le beer firm (sebbene siano indicate nella cartina), ma hanno anche incluso alcuni “affinatori” (leggasi cantine brassicole).

In ogni regione i birrifici sono raggruppati in aree ed elencati in ordine alfabetico. Per ogni birrificio è riportata una breve presentazione e la scheda delle birre più rappresentative. Il discorso si amplia per alcuni produttori considerati “top”: la descrizione è più dettagliata, il numero di birre prese in esame maggiore e talvolta è presente una bella immagine a tutta pagina. I numeri dell’opera sono di tutto rispetto: 244 birrifici censiti per un totale di 612 birre “schedate”. Non una guida né un manuale, ma appunto un atlante, utile per chi vuole entrare in contatto con il nostro mondo in maniera chiara e immediata e prezioso per chi già lo conosce. Maggiori informazioni sono disponibili sulla pagina Facebook dell’Atlante dei birrifici italiani.

Atlante dei birrifici italiani
Di Davide Bertinotti e Andrea Camaschella
Edito da Libreria Geografica
Pagine: 320
Prezzo: € 29,90

Birra e formaggio

Quello tra birra e formaggio è uno degli abbinamenti più straordinari che possano esistere, capace di celebrare matrimoni gustativi difficili da dimenticare nel tempo. L’argomento è ora affrontato nello specifico da un libro scritto a quattro mani: due non potevano non essere quelle di Simone Cantoni, grande divulgatore e conoscitore come pochi dell’arte dell’abbinamento brassicolo; le altre due sono invece di Flavio Romboli, che già aveva collaborato con Simone alla stesura di Birra e cucina toscana, primo volume della collana Punto e birra a cui appartiene questa nuova fatica editoriale. La struttura di Birra e formaggi è molto interessante: la prima parte è dedicata a spiegare cos’è la birra e come si abbina alla cucina, la seconda invece si concentra sulla produzione e le caratteristiche del formaggio. Con il capitolo successivo si entra nella teoria dell’abbinamento tra i due prodotti, prendendo in considerazione alcuni parametri come materia lipidica, bordone amaricante, vigoria sapida, compensazione alcalina. C’è dunque la volontà di tentare un approccio razionale all’abbinamento, obiettivo ambizioso ma che Cantoni ha il merito di aver tentato per primo in Italia.

Una ventina di pagine sono poi destinate a una selezione di altrettanti formaggi DOP da abbinare alla birra, prima di lasciare spazio ad alcune indicazioni di classificazione e a idee per un menu di piatti da preparare con formaggio e birra. Se come il sottoscritto siete amanti di entrambi i prodotti, questo è sicuramente il libro che fa per voi. Per maggiori dettagli potete consultare il sito di Marchetti Editore.

Birra e formaggio
Di Simone Cantoni e Flavio Romboli
Edito da Marchetti Editore
Collana Punto e Birra
Pagine: 114
Prezzo: € 12

Storie di birre e birrifici

È completamente dedicato al Friuli Venezia Giulia il libro Storie di birre e birrifici, scritto da Rocco Menna e realizzato in self publishing. L’opera ripercorre i tratti essenziali di una regione che può vantare sia un’invidiabile tradizione birraria con alcuni tra i più importanti marchi storici, sia una frizzante scena artigianale sviluppatasi negli ultimi anni. Le 122 pagine, caratterizzate da una grafica piacevole e non scontata per pubblicazioni del genere, ripercorrono la storia di birrifici come Dormisch, Moretti, Padavena e Dreher, impreziosendo il racconto con illustrazioni d’epoca, immagini inedite e materiale da collezionismo. Inoltre affronta l’emergente segmento dei produttori artigianali della regione, con schede dettagliate che non solo riportano le descrizioni e i dati “anagrafici” di ogni azienda, ma anche le birre da non perdere e alcune note di colore. Un’altra valida pubblicazione dedicata a una realtà locale, che si aggiunge ad altre analoghe iniziative editoriali.

Storie di birre e birrifici
Di Rocco Menna
Edito in self publishing
Pagine: 122
Prezzo: € 32

Birre IPA creative

E concludiamo con il frutto dell’ultimo sforzo editoriale di MoBI, associazione che da diversi anni si impegna a tradurre nella nostra lingua alcune pietre miliari nell’ambito delle pubblicazioni internazionali. Questa volta è toccato a Brewing Eclectic IPA di Dick Cantwell, tradotto in Birre IPA creative: una manuale di homebrewing che punta ad approfondire la produzione di moderne India Pale Ale con l’aggiunta di ingredienti insoliti, come granella di cacao,  caffè, ortaggi, spezie ed erbe aromatiche, nonché l’uso del legno per gli affinamenti. Il libro è diviso in due sezioni: la prima ripercorre le origini e le più recenti evoluzioni dello stile, la seconda affronta il modo di fare IPA usando determinati ingredienti speciali. In tutto sono presenti 24 ricette da replicare in casa, ma ovviamente il valore dell’opera va ben oltre questi contributi. Se volete spingere il vostro hobby verso nuove frontiere, date un’occhiata a Birra IPA creative.

Birra IPA creative
Di Dick Cantwell
Edito da LSWR
Pagine: 160
Prezzo: € 19,90

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Annual Report di Assobirra: un 2018 straordinario per la birra italiana

Se siete attenti osservatori del nostro mondo saprete che il 2017 è stato un anno …

Style Guidelines 2019: dalla Brewers Association nuove tipologie e altre novità

Se siete appassionati di birra dovreste conoscere la sigla BJCP e le relative Style Guidelines. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *