Cimec
Home » Archivio tag: jungle juice (pagina 4)

Archivio tag: jungle juice

Nuove birre estive da Toccalmatto, Jungle Juice, Extraomnes e altri

L’estate è probabilmente il periodo dell’anno in cui si concentra il maggior numero di novità brassicole, quindi ecco oggi un nuovo aggiornamento al riguardo. Partiamo da Toccalmatto, produttore che sta vivendo un momento di grandi trasformazioni: oltre al nuovo impianto dalle dimensioni imponenti, il produttore di Fidenza ha recentemente lanciato il formato da 33 cl. Una scelta che anni prima …

Vai all'articolo »

Nuove birre da La Fucina, Birra del Borgo, Lariano e altri

La panoramica di oggi sulle nuove birre dei produttori italiani comincia con l’ultima arrivata da La Fucina, giovane birrificio che recentemente sta facendo molto parlare di sé. Si chiama Angelica ed è una Double IPA bella “cicciona” (ma anche facile da bere), dal tenore alcolico piuttosto elevato (8,8%) e con un amaro decisamente pronunciato (96 IBU). L’abbraccio caldo dell’alcol si …

Vai all'articolo »

Assaggi di… Jungle Juice e Ritual Lab

Nell’evoluzione della scena italiana della birra artigianale, il Lazio ha sempre rappresentato un caso piuttosto curioso. Ricco di locali importanti anche a livello nazionale, è per anni rimasto ancorato a una condizione caratterizzata dai soliti, pochissimi birrifici. Poi negli ultimi anni è avvenuto un impressionante boom di nuovi produttori, tra i quali le beer firm sono state protagoniste primarie (a …

Vai all'articolo »

Nuove birre da Ducato, Elav, Jungle Juice, Geco e altri

Dopo la lunga parentesi riminese, prendiamoci una breve pausa per raccontare le nuove birre italiane sfornate ultimamente dai nostri birrifici. Partiamo allora da una delle novità più particolari tra quelle presenti a Beer Attraction e cioè la Koji il Riso del Birrificio del Ducato. Nel post di ieri vi ho spiegato a grandi linee di cosa si tratta, ma questa …

Vai all'articolo »

Nuovi birrifici italiani: Jungle Juice, Bibibir, Birra Epica e Birrificio Mastrale

Quante sono le forme che può assumere un’azienda birraria? Direi essenzialmente quattro: birrificio, brewpub, beer firm e birrificio itinerante. L’ultima è probabilmente la più giovane comparsa nell’ambiente ed è proprio ad essa che appartiene il marchio Jungle Juice, il primo della panoramica di oggi sui nuovi birrifici italiani. Dietro all’originale nome si nasconde Umberto Calabria, appassionato di lungo corso e …

Vai all'articolo »